Inspekto S70 supervisiona la qualità delle maschere FFP2

Pubblicato il 8 gennaio 2021
Inspekto S70 supervisiona la qualità delle maschere FFP2

Inspekto, realtà tedesco-israeliana di Autonomous Machine Vision, ha messo a disposizione di Univent Medical, un produttore di maschere facciali con sede nel Baden-Württemberg in Germania, il suo prodotto Inspekto S70 al fine di ispezionare la qualità delle maschere facciali FFP2, fondamentali in questo periodo di Covid-19.

In particolare, si prevede che il sistema rilevi difetti nella saldatura a ultrasuoni delle maschere, nel porta nasali in metallo, nel logo CE otre che nella saldatura delle cinghie.

L’ispezione del porta nasale in metallo è di fondamentale importanza, in quanto le strisce metalliche difettose potrebbero danneggiare in modo permanente la macchina da taglio sulla linea di produzione.

Le ultime settimane hanno dimostrato che i risultati dell’installazione sono positivi, in quanto il sistema è stato in grado di eseguire con una garanzia di qualità accurata e affidabile, segnalando maschere che presentavano difetti nelle aree designate, nonché strisce metalliche che avrebbero potuto danneggiare le apparecchiature.

L’Inspekto S70 è sistema di ispezione visiva autonomo e pronto all’uso per la garanzia della qualità industriale ed è configurato, pronto per l’uso, richiede solo l’integrazione finale sulla linea di produzione.



Contenuti correlati

  • Il contributo di Rockwell Automation alla campagna di vaccinazione negli Usa

    Rockwell Automation ha messo a disposizione gratuitamente il proprio software di simulazione Arena ad associazioni non profit, organizzazioni governative e partner della sanità pubblica al fine di aiutarli nella pianificazione dei centri clinici di vaccinazione Covid-19 all’interno delle...

  • La termografia per rompere la catena dell’infezione

    L’idea del monitoraggio della temperatura di massa non è una novità. La sua introduzione e il suo maggiore utilizzo è stato richiesto a causa delle epidemie localizzate causate dai virus SARS, MERS ed Ebola. In considerazione degli elevati rischi...

  • Affrontare il rischio: come farlo correttamente

    Gli eventi catastrofici sono tutt’altro che imprevedibili. Eppure, costantemente nel corso della storia, i governi e le aziende non sono riusciti a prendere precauzioni adeguate a mitigare e rispondere ad essi, come sostiene l’ultimo studio elaborato da Arthur D....

  • Siemens supporta BioNTech per la produzione di vaccini

    L’azienda biotecnologica BioNTech SE con sede a Mainz ha convertito un impianto esistente a Marburg alla produzione del vaccino anti Covid-19 in un tempo record e con il supporto di Siemens. L’impianto produce da febbraio il principio...

  • deloitte industria 40 covid 19 smart manufacturing
    Il 60% delle aziende investe convinto in Industria 4.0

    L’impatto della pandemia di Covid-19 sui conti economici e gli stati patrimoniali delle aziende manifatturiere italiane non ha fermato l’interesse verso le soluzioni di Industria 4.0. Durante la pandemia, infatti, il 63% delle imprese indagate non solo...

  • Imparare dal passato, vivere nel presente, creare il futuro

    L’adozione delle tecnologie digitali ha subito una rapida accelerazione nel 2020, in seguito alla situazione che si è sviluppata a causa della pandemia. Cosa possiamo aspettarci per il 2021? La trasformazione digitale continuerà allo stesso ritmo vertiginoso...

  • L’intelligenza è ovunque

    Peter Diamandis è il medico americano fondatore della competizione ‘X-Prize’ per grandi idee e anche dell’organizzazione Singularity University. La ‘singolarità’ tecnologica cui si fa riferimento nascerebbe dall’unione tra intelligenza umana e intelligenza informatica… Leggi l’articolo

  • Omron sensore ottico B5W
    Sensore ottico Omron con maggiore distanza di rilevamento

    Omron Electronic Components Europe ha ampliato la gamma di sensori ottici B5W. Il nuovo sensore a riflessione diffusa B5W-DB si caratterizza per una maggiore distanza di rilevamento pari a 550mm, più lunga rispetto ai sensori riflessivi a...

  • Resiliente o marginale?

    L’industria italiana ha dimostrato durante la pandemia di essere resiliente e flessibile: è ora il momento che questa caratteristica diventi sistemica per tutta la manifattura, in un’ottica di competitività futura Leggi l’articolo

  • Le lezioni del Covid-19

    A un anno dall’arrivo dello tsunami Covid-19, mentre si parla di rilancio del Paese attraverso la formazione e si ripropongono modelli di istruzione e ricerca focalizzati su poche istituzioni di eccellenza, vale la pena di fermarsi a...

Scopri le novità scelte per te x