Tech-boys and girls

Pubblicato il 15 febbraio 2017

Uomini, donne e tecnologia, il nostro Paese è da sempre fucina non solo di idee, ma anche di talenti, che spesso ahimè fuggono all’estero per trovare pieno riconoscimento.

Questa rubrica, firmata da Lucilla La Puma, vuole raccontare le storie di tante persone uniche, capaci di scalare le vette dei rispettivi settori di competenza, impegnate in ricerche, iniziative imprenditoriali, progetti innovativi che impiegano le più moderne tecnologie per migliorare il futuro di tutti, con impegno, caparbietà, volontà.

Buona lettura!



Indice dei contenuti

  • Tech boys and girls: Manuela Galati

    Manuela Galati, 34 anni, ingegnere meccanico e perito industriale, è una ricercatrice del Politecnico di Torino. A lei, come a ogni ‘ragazza tecnologica’ della nostra rubrica, abbiamo chiesto di raccontarci il suo percorso e i suoi progetti…...

  • Tech boys and girls: Flaviana Calignano

    Flaviana Calignano è la ragazza tecnologica di questo mese. L’abbiamo incontrata e le chiediamo, come sempre curiosi e desiderosi di informarci, il suo percorso e i suoi tecnologici progetti… Leggi l’articolo

  • Tech boys and girls: Luigi Ottoboni

    Luigi Ottoboni è il tech boys di questo mese: Il tuo progetto pilota e le origini di tutto? Nel 2008 ero socio di un grande rivenditore CAD in Italia e mi occupavo di ricerca e sviluppo. Avevo...

  • Tech boys and girls: Ivo Boskoski

    Capacità, talento e altruismo: è una storia di rivincita quella di Ivo Boskoski, di origine macedone ma italiano di adozione, sposato con tre figli… Leggi l’articolo

  • Tech Boys and Girls: Giuseppe Antonacci

    Giuseppe Antonacci è giovanissimo e ha dalla sua talento e obiettivi ben chiari. Ma la risorsa che più mi ha colpito incontrandolo è stata la sua grande capacità empatica soprattutto confidandomi la sua necessità di uscir fuori...

  • Tech Boys and Girls: Enrico Prosperi

    Sempre di più la sinergia tra competenze e settori apparentemente diversi tra loro danno una sostanziale spinta al progresso e alla scienza. E sempre più spesso assistiamo all’interconnessione tra medicina e ingegneria informatica. L’intervista di questo mese...

  • Un team tutto italiano

    Mai come in questo caso il nome della nostra rubrica diventa calzante. I ragazzi e le ragazze tecnologiche sono una squadra, un team di giovani professionisti che collaborano insieme da varie parti d’Italia per migliorare la vita...

  • Tech Boys and Girls: Jacopo Tirillò

    “Sono nato a Velletri, un paese dei Castelli Romani a 40 km da Roma, il 28 ottobre del 1982. Dopo il liceo scientifico tecnologico, concluso con il massimo dei voti, ho seguito la mia grande passione verso...

  • Tech Boys and Girls: Giorgio Graditi

    Il ‘tech boy’ di questo mese risponde al profilo di Giorgio Graditi, un’altra delle tante risorse importanti di questa Italia molto spesso bistrattata e derisa ma che trova nelle sue ‘intelligenze’ la forza della resilienza. Anche a...

  • Tech Boys and Girls: Gabriele Capurso

    Il tech boy di questo mese risponde al nome di Gabriele Capurso, classe ‘72. Si è laureato nel ‘97 in medicina e chirurgia e poi si è specializzato in Gastroenterologia. Oggi è il vicedirettore del Centro per...

Scopri le novità scelte per te x