Tech-boys and girls

Pubblicato il 15 febbraio 2017

Uomini, donne e tecnologia, il nostro Paese è da sempre fucina non solo di idee, ma anche di talenti, che spesso ahimè fuggono all’estero per trovare pieno riconoscimento.

Questa rubrica, firmata da Lucilla La Puma, vuole raccontare le storie di tante persone uniche, capaci di scalare le vette dei rispettivi settori di competenza, impegnate in ricerche, iniziative imprenditoriali, progetti innovativi che impiegano le più moderne tecnologie per migliorare il futuro di tutti, con impegno, caparbietà, volontà.

Buona lettura!



Indice dei contenuti

  • Tech boys and girls: Guido Cardarelli

    Si è laureato in Fisica alla Sapienza, ha conseguito il dottorato in Fisica della Materia presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati – Sissa di Trieste, è stato postdoc nel Regno Unito a Manchester e nel...

  • Tech boys and girls: Mariarosaria Taddeo

    Mariarosaria Taddeo, una persona il cui pensiero si accosta a quello filosofico per tracciare le linee guida sulla rivoluzione digitale e la sua etica… Leggi l’articolo

  • Tech boys and girls: Alessandro Bettoni

    Esordisce così Alessandro Bettoni, il ‘ragazzo’ tecnologico a cui questo mese è dedicata la nostra rubrica “Sono sempre stato uno studente curioso”. E questo lo si intuisce già al primo sguardo, dai suoi occhi che si illuminano...

  • Tech boys and girls: Federica Bondioli

    La ricercatrice di questo mese è Federica Bondioli. Anche con lei, come da tempo siamo abituati a fare, iniziamo a dialogare per riuscire, anche solo in parte, a divulgare gli enormi progressi che sta compiendo la ricerca...

  • Tech boys and girls: Manuela Galati

    Manuela Galati, 34 anni, ingegnere meccanico e perito industriale, è una ricercatrice del Politecnico di Torino. A lei, come a ogni ‘ragazza tecnologica’ della nostra rubrica, abbiamo chiesto di raccontarci il suo percorso e i suoi progetti…...

  • Tech boys and girls: Flaviana Calignano

    Flaviana Calignano è la ragazza tecnologica di questo mese. L’abbiamo incontrata e le chiediamo, come sempre curiosi e desiderosi di informarci, il suo percorso e i suoi tecnologici progetti… Leggi l’articolo

  • Tech boys and girls: Luigi Ottoboni

    Luigi Ottoboni è il tech boys di questo mese: Il tuo progetto pilota e le origini di tutto? Nel 2008 ero socio di un grande rivenditore CAD in Italia e mi occupavo di ricerca e sviluppo. Avevo...

  • Tech boys and girls: Ivo Boskoski

    Capacità, talento e altruismo: è una storia di rivincita quella di Ivo Boskoski, di origine macedone ma italiano di adozione, sposato con tre figli… Leggi l’articolo

  • Tech Boys and Girls: Giuseppe Antonacci

    Giuseppe Antonacci è giovanissimo e ha dalla sua talento e obiettivi ben chiari. Ma la risorsa che più mi ha colpito incontrandolo è stata la sua grande capacità empatica soprattutto confidandomi la sua necessità di uscir fuori...

  • Tech Boys and Girls: Enrico Prosperi

    Sempre di più la sinergia tra competenze e settori apparentemente diversi tra loro danno una sostanziale spinta al progresso e alla scienza. E sempre più spesso assistiamo all’interconnessione tra medicina e ingegneria informatica. L’intervista di questo mese...

Scopri le novità scelte per te x