Sick propone il sensore di livello MHF15

Pubblicato il 31 maggio 2012

La tecnologia ottica di Sick è impiegabile con successo anche in alcuni contesti in cui è necessario controllare il livello di contenitori di liquidi.

MHF15 è un sensore ottico per il monitoraggio del livello di semplice e vincente concezione: dotato di una prisma costruito in materiale polimerico in corrispondenza dell’emettitore, il fascio luminoso uscente viene riflesso all’interno del sensore stesso senza essere disperso nell’ambiente.

Non appena MHF15 è immerso in un liquido, le condizioni di rifrazione luminosa nell’intorno del sensore mutano: il fascio luminoso, che dapprima veniva per la maggioranza riflesso all’interno del sensore, si disperde piuttosto nel liquido.
La frazione di luce che converge sul ricevitore è pertanto inferiore: questo cambiamento di stato porta a una commutazione PnP o NpN, a seconda dei modelli:

Il modello MHF15 possiede un’emissione luminosa e un corpo compatti. Inoltre, l’attacco G ½ e i gradi di protezione IP67 e IP69K rendono il prodotto idoneo alle applicazioni di processo. La connessione elettrica è a opera di un connettore M12.

MHF15 è idoneo per applicazioni che intendono monitorare il livello di liquidi a base acquosa, per la protezione delle pompe idrauliche e ovunque vi siano stringenti richieste di riduzione degli ingombri.

Sick: www.sick.it



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x