La serie a 2 galleggianti di F.lli Giacomello e il suo multiuso

Pubblicato il 4 ottobre 2021
La serie a 2 galleggianti di F.lli Giacomello e il suo multiuso

La serie Rapid Level di F.lli Giacomello comprende il RL a 2 galleggianti che può essere impiegato per liquidi sporchi, acqua, petroli, olii refrigeranti e tollera la presenza di particelle metalliche anche ferrose, grazie al galleggiante che non porta magnete ed è solidale con l’asta.

La sicurezza dell’RL-G2 è determinata dal fatto che la parte elettrica è totalmente separata nel lato del serbatoio e sigillata rispetto al lato esterno, per mezzo della saldatura a ultrasuoni e resinatura dei pin. Il corpo in nylon-vetro è robusto sotto l’aspetto meccanico, resistente sotto il profilo chimico e ideale in qualità di contenitore isolante dei contatti Reed.

La serie RL/G2 ha la testata che porta due aste di comando e due galleggianti. Ogni asta di comando può commutare il segnale di 1 o 2 Reed (a contatto semplice o di scambio). Ogni testata può perciò contenere da 2 a 4 Reed e per ogni asta può essere scelto lo schema più adatto.

In caso di liquidi eccessivamente densi i due galleggianti possono essere richiesti totalmente separati uno dall’altro per evitare che l’asta 1 subisca attriti con il galleggiante dell’asta 2. La distanza minima tra i due punti da controllare è di 90mm.

E’ adatto a controllare quote sino a 1000 mm, ma con una semplice modifica del galleggiante e l’utilizzo di un tubo diverso, può arrivare a controllare sino a 3000 mm.
Inoltre la sua temperatura di esercizio, va da -20 a +80 ° C e su richiesta può arrivare fino a 120 °C, a una pressione massima di 10 Bar.

Si può ottenere la lunghezza desiderata semplicemente tagliando l’astina in acciaio, con un tagliatubi; oppure si può variare il punto di intervento utilizzando un galleggiante con foro passante che permette, ogni qual volta vi sia l’esigenza, di modificare il punto di controllo del liquido desiderato.



Contenuti correlati

  • Cinque miti da sfatare sulla sicurezza dei container

    L’open source è alla base della maggior parte delle tecnologie innovative, come l’intelligenza artificiale e machine learning, l’edge computing, il serverless computing e, non ultima, la containerizzazione. Come in ogni settore dell’IT, la questione della sicurezza non...

  • Come colmare il gap tra sicurezza e innovazione

    Il concetto di sicurezza è tradizionalmente visto come un ostacolo all’innovazione. I team DevOps vogliono essere liberi di esplorare la propria creatività e abbracciare tecnologie cloud-native, come Docker, Kubernetes, PaaS e le architetture serverless, ma la sicurezza...

  • Trend Micro: l’80% delle aziende italiane si sente esposto ad attacchi ransomware, phishing e in ambito IoT

    Il 31% delle aziende italiane afferma che la valutazione del rischio è la principale attività nella gestione della superficie di attacco ma il 54% ritiene che i propri metodi di valutazione del rischio non siano abbastanza sofisticati....

  • Trend Micro ransomware
    Più sicurezza per l’Industrial IoT

    Trend Micro ha raggiunto un ulteriore traguardo nella messa in sicurezza dei progetti IoT e dell’Industry 4.0, in seguito alla firma di un accordo con Pro-face by Schneider Electric. L’Industry 4.0 rappresenta una convergenza radicale delle tecnologie...

  • Il 5G privato vola grazie alla security

    La prospettiva di una maggiore sicurezza e privacy guida lo sviluppo dei progetti di reti wireless 5G private. Lo rivela “Security Expectations in Private 5G Networks: A journey with partners”, l’ultimo studio Trend Micro, tra  i leader...

  • ProgettistaPiù 2023: una tecnologica ‘seconda pelle’

    Inventare, realizzare e validare robot indossabili innovativi, gli esoscheletri, sia per supportare gli operatori nel loro lavoro quotidiano, soprattutto quando si tratta di attività rischiose o faticose, oppure ai fini riabilitativi o ancora per potenziare specifici movimenti....

  • Cybersecurity: un bersaglio in movimento

    L’espansione della superficie di attacco dei sistemi industriali e l’evoluzione delle minacce informatiche richiedono una continua revisione del programma e delle policy di cybersecurity Leggi l’articolo

  • Sicurezza, prevenzione, efficienza

    Le soluzioni di Ascom sono state scelte per ottimizzare workflow e sicurezza nei siti produttivi italiani di Arkema situati a Rho e Porto Marghera Leggi l’articolo

  • Scambio di dati sicuro tra i mondi IT e OT

    I mondi della tecnologia operativa e dell’informatica sono sempre più collegati tra di loro e lo scambio dati è effettuato in sicurezza Leggi l’articolo

  • Reti agili e resilienti

    Dal Network as a Service (NaaS) ai service in remoto, parliamo della possibilità di noleggiare servizi per le reti, dal monitoraggio, alla sicurezza, alla manutenzione Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x