Nuove telerace: movimentazioni telescopiche per l’automazione da Rollon

Il redesign funzionale ed estetico delle guide telescopiche a cuscinetto Telerace di Rollon introduce una versione con piste di rotolamento temprate e rettificate per una maggiore durata e qualità di scorrimento

Pubblicato il 22 settembre 2021

Rollon presenta oggi la nuova versione della guida telescopica Telerace, una soluzione di movimentazione lineare progettata per trovare applicazione nei più avanzati sistemi di automazione, come quelli che includono macchine industriali o magazzini automatizzati, ove possono venir utilizzate per molteplici soluzioni, incluse estrazioni a sbalzo di parti mobili o barriere di protezione, cassetti, forche telescopiche in ambito intralogistico, operando in condizioni anche critiche che includono la movimentazione di carichi pesanti, cicli stressanti o ambienti a elevato tasso di contaminazione.

La nuova versione della guida telescopica Telerace di Rollon offre al progettista una serie di vantaggi applicativi e funzionali immediati in grado di semplificare e rendere più efficienti le automazioni. “Anche la movimentazione telescopica nell’automazione dei processi industriali e in numerosi settori quali railway o medicale è sempre più esigente” afferma Roberto Toniolo, Chief Marketing Officer. “Per questo motivo abbiamo voluto dare una risposta con un prodotto a cuscinetti che possa gestire agevolmente applicazioni con accelerazioni significative, corse variabili o movimentazioni verticali. Ancora una volta l’attenzione progettuale è stata direzionata fortemente a garantire al progettista le più elevate performance di prodotto, con guide in acciaio trafilato, piste temprate, rettificate e cuscinetti con doppio giro di sfere ad alta capacità di carico”.

Una guida perfetta per l’automazione
Avere la giusta guida telescopica nelle applicazioni di automazione industriale permette di ottenere sempre le migliori prestazioni e garantire il corretto funzionamento dei sistemi di produzione. I vantaggi derivati sono evidenti in termini di riduzione dei costi di progetto e di manutenzione e aumento della produttività.

Le nuove guide Telerace offrono numerosi vantaggi

  • Gestione del disallineamento: che semplifica l’installazione compensando errori di complanarità e differenze dimensionali tra struttura ed elemento mobile fino a +-1.6 mm.
  • Definizione della corsa in funzione dell’applicazione: la corsa risulta regolabile in ragione di un ± 20% semplicemente riducendo o aumentando la distanza fra i cursori.
  • Efficienza nella movimentazione verticale e nelle corse variabili: grazie all’uso di cuscinetti a sfera in luogo della gabbia a sfere.
  • Bassa forza di apertura e chiusura: le piste di scorrimento temprate e rettificate e l’elevata rigidità garantita dalle sezioni massicce degli elementi rendono le guide Telerace estremamente fluide nella movimentazione.
  • Possibilità di utilizzo in ambienti con presenza di contaminazione: grazie agli elementi volventi di maggiori dimensioni e ai sistemi tergipista.
  • Elevata resistenza alla corrosione: grazie alla possibilità di applicare diversi trattamenti di nichelatura, zincatura e al nuovo trattamento zinco-nichel ad alta resistenza.

La gamma Telerace è composta da sei modelli di guide telescopiche con cuscinetti a sfera e differenti dimensioni e materiali per adattarsi perfettamente ad ogni progetto e migliorarne la produttività: TLR, TLQ, TLN, TQN, TLAX, TQAX.

Le serie TLR e TLQ costituiscono la maggiore novità introdotta in occasione del redesign e vengono contrassegnate dall’icona “Plus” che identifica il top di gamma di diverse famiglie di prodotti Rollon. Si tratta di guide in acciaio trafilato a freddo con piste di rotolamento temprate e rettificate e cuscinetti con doppio ricircolo di sfere.
L’estrazione delle guide è pari al 100% della lunghezza della guida stessa in posizione chiusa, la versione TLQ prevede la possibilità di personalizzare il rapporto corsa/capacità di carico in ragione di un ± 20% regolando la distanza tra i cursori all’interno del binario e, parimenti, influendo sulla resistenza al momento.
I modelli della serie TLR, invece, sono i più performanti in termini di gestione del disallineamento delle superfici di montaggio, arrivando a gestire errori di complanarità fino a ± 2,7° e compensando differenze dimensionali con una tolleranza fino a 0,5 mm rispetto al valore nominale dell’elemento mobile.

Le altre serie (TLN, TQN, TLAX, TQAX) includono i medesimi modelli delle Telerace Plus rivisitati al fine di essere impiegati in differenti ambiti applicativi. Si tratta di guide realizzate in lamiera di acciaio piegata e indurita con un processo di nitrurazione e ossidazione che conferisce maggiore resistenza all’usura e un colore nero, ideale per applicazioni dove l’impatto estetico risulta rilevante e di guide in acciaio inox per ambienti corrosivi.



Contenuti correlati

  • Rollon sostienere la crescita e risponde ai mercati

    Rollon ha comunicato, in una giornata piena di eventi, il suo impegno ad affrontare nel migliore dei modi le richieste crescenti del mercato che ne stanno sostenendo la crescita. I numeri previsti per il 2022 indicano infatti...

  • Nuovo Cobot Transfer Unit (CTU) nell’ecosistema UR+ di Universal Robots

    Una soluzione completa, pronta per l’installazione, sviluppata per incrementare ulteriormente il raggio d’azione dei cobot di Universal Robots nei processi automatizzati di molteplici settori: è il nuovo Cobot Transfer Unit (CTU) di Rollon, gruppo globale specializzato nello...

  • Il nuovo ecosistema digitale di Rollon

    Rollon lancia il proprio nuovo digital ecosystem, un ambiente digitale pensato per anticipare il bisogno del progettista industriale e rispondere alle sue esigenze in fase di design. La strategia digitale si esplica attraverso due elementi distinti, ma...

  • ‘Automation 4 You’ in… soccorso

    Quattro diverse aziende nel campo dell’automazione hanno unito le forze per realizzare un impianto in grado di stampare scritte personalizzate su mini kit di pronto soccorso Leggi l’articolo

  • Webinar Rollon il 27 ottobre: incrementare la produttività del robot con un settimo asse

    L’integrazione di un settimo asse con un robot antropomorfo permette di acquisire un grado di libertà extra, rispetto ai tradizionali sei del robot stesso. Si tratta di un’opzione utilizzata con successo in diverse applicazioni nell’ambito del packaging,...

  • Rollon attuatori Plus System SC Prolunga
    Rollon rinnova la gamma SC per la movimentazione lineare

    Il percorso di redesign che ha visto lanciare sul mercato nel giugno 2020 le nuove serie ELM e Robot della famiglia Plus System, si completa con l’introduzione a mercato dei nuovi modelli verticali della serie SC di...

  • Alla fine della linea…

    I robot a portale di Rollon sono utilizzati con successo nella produzione di talloni per pneumatici Leggi l’articolo

  • Nuovi attuatori Rollon

    Il percorso di redesign che ha visto lanciare sul mercato nel giugno 2020 le nuove serie ELM e Robot della famiglia Plus System, si completa con l’introduzione a mercato dei nuovi modelli verticali della serie SC. Le unità...

  • Rollon amplia la gamma Seventh Axis introducendo modelli dedicati a robotica lightweight e collaborativa

    Ampliare le possibilità d’automazione, rendere più efficienti le soluzioni di traslazione dei robot per coprire maggiore area operativa, ottimizzando al contempo l’impiego di risorse e il consumo di layout. Questi gli obiettivi alla base dell’ampliamento della gamma...

  • Una scelta non sempre facile

    Sistema cartesiano o robot antropomorfo? Bisogna considerare produttività, ingombri sul layout e tempi morti Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x