Nuovo Cobot Transfer Unit (CTU) nell’ecosistema UR+ di Universal Robots

Con una corsa massima di 5.500 mm, la nuova unità lineare plug&play è completamente accessoriata e predisposta per sistemi di sicurezza esterni. Consente la gestione fino a 6 assi addizionali

Pubblicato il 22 giugno 2022

Una soluzione completa, pronta per l’installazione, sviluppata per incrementare ulteriormente il raggio d’azione dei cobot di Universal Robots nei processi automatizzati di molteplici settori: è il nuovo Cobot Transfer Unit (CTU) di Rollon, gruppo globale specializzato nello sviluppo e nella produzione di sistemi di movimentazione lineare.

Tre i modelli di CTU disponibili, testati e certificati da Universal Robot e volti ad aumentare la portata dei cobot UR3e, UR5e, UR10e, UR10CB e UR16e. “Con questa soluzione integrata di movimentazione lineare dedicata ai cobot di UR, Rollon fornisce il proprio valore aggiunto al mondo della robotica collaborativa: un elemento chiave nella nostra strategia di ampliamento di gamma di attuatori e sistemi” commenta Roberto Toniolo, chief marketing officer Rollon Group.

Il nuovo Cobot Transfer Unit di Rollon è la risposta efficace e completa alle richieste del progettista più esigente, in termini di semplificazione del progetto, potenziamento delle performance e riduzione dei costi. In un’unica soluzione.

Nel dettaglio i vantaggi:

  • INCREMENTO DEL RAGGIO D’AZIONE: con una corsa massima di 5.500 mm, il CTU permette di estendere di oltre 4 volte il raggio d’azione del più grande cobot della gamma UR (UR10e consente una corsa di 1.300 mm).
  • PLUG AND PLAY (software Rollon URcap): il CTU garantisce rapidità nella fase di programmazione grazie ad un’interfaccia intuitiva, mentre la presenza di una specifica funzione di debug permette di risolvere eventuali errori nel processo di programmazione. Rollon URCap consente la gestione fino a sei assi addizionali, ampliando le possibilità di applicazione su molteplici aree di lavoro.
  • RAPIDITÀ DI INSTALLAZIONE: il CTU è stato progettato per garantire una compatibilità ottimale con i cobot Universal Robots. Nello specifico monta una piastra di collegamento dedicata ai cobot UR, che permette un’installazione rapida del braccio robotico a bordo dell’asse.
    La presenza di piedini di livellamento, inoltre, garantisce una semplificazione dei processi di installazione che possono avvenire anche su superfici non pienamente livellate, compensando eventuali disallineamenti.
  • ASSEMBLAGGIO SIA ORIZZONTALE CHE VERTICALE, E A PAVIMENTO: il CTU consente di sfruttare al meglio lo spazio disponibile e ottimizzare così le performance in diversi settori e applicazioni, come la movimentazione dei materiali, assemblaggio, distribuzione, ispezione della qualità e finitura.
  • CATENARIA certificata, silenziosa e compatta, ideale per i cicli automatizzati continui.

Il CTU include un quadro elettrico compatto: certificato CE-UL-CSA (dotato di schema di connessione elettrico multilingue predisposto per gestire anche i diversi voltaggi) per poter essere installato in diversi mercati, rilasciato completo di connettori esterni per i cavi. Anche motore, azionamento, riduttore e cavi sono inclusi: cavo high-flex, cavi elettrici e il sistema di freni (fornito di default per le installazioni verticali) sono altresì parte del pacchetto CTU.

Il CTU è completato da molteplici funzionalità di sicurezza. Esse includono l’arresto d’emergenza simultaneo, sia manuale (azionando lo stop sul teach pendant) che automatico, attivato dai sistemi di sicurezza del cobot che intervengono a bloccare anche l’asse. L’asse è inoltre predisposto per accogliere sensori di sicurezza esterni: scanner laser e ottici, radar.

Da sottolineare la possibilità di integrare ulteriori freni meccanici azionati pneumaticamente, per bloccare il carro sulla guida.

I parametri di velocità e accelerazione (V=1,5 m/s A=3m/s2) sono ottimizzati per il funzionamento con i cobot UR per garantire un uso pienamente collaborativo.

La gamma CTU di Rollon:

  • CTU130, per la movimentazione di UR3e
  • CTU160, per la movimentazione di UR5e
  • CTU220, per la movimentazione di UR10e – 10CB; UR16e



Contenuti correlati

  • Al Main Event 2024 di Consorzio PI Italia si è parlato di ‘Robotica e cybersecurity per un’industria protetta’

    La presenza di esperti e imprese del settore al Main Event 2024 di Consorzio Profibus e Profinet Italia (PI Italia), parte integrante dell’organizzazione internazionale PI-Profibus & Profinet International, ha ribadito l’impegno del Consorzio nel promuovere l’innovazione e diffondere la...

  • Non perderti domani il Main Event di Consorzio PI Italia: il programma

    Il Consorzio Profibus e Profinet Italia (PI Italia), parte integrante di Profibus & Profinet International (PI), annuncia l’imminente Main Event 2024: “Robotica e Cybersecurity creiamo una fabbrica autonoma e protetta”, destinata a segnare un punto di svolta...

  • Le soluzioni di wenglor per la robotica

    Al Main Event 2024 organizzato dal consorzio Profibus e Profinet Italia, wenglor sarà tra i protagonisti per presentare le sue soluzioni sensoristiche intelligenti per il mondo della robotica. Inoltre l’azienda porterà la sua ultima novità: gli innovativi...

  • Nuove frontiere per robotica e AI

    Marc Segura, presidente della Divisione Robotics di ABB, individua tre fattori trainanti per le soluzioni di AI guidate dalla robotica “Il 2024 vedrà una crescente attenzione relativamente al ruolo dell’AI. Da robot mobili e cobot, all’abilitazione di...

  • Siemens, Universal Robots e Zivid collaborano per l’approvvigionamento intralogistico

    Siemens, Universal Robots (UR) e Zivid hanno unito le forze per creare una soluzione innovativa che ottimizza l’automazione del magazzino e risolve le sfide persistenti delle attività di gestione intralogistica. Il trio ha presentato questa soluzione in...

  • Consorzio PI Italia: al ‘Main Event 2024’ si parla di robotica e cybersecurity

    Una giornata interamente dedicata alle sfide e alle opportunità legate alla robotica e alla sicurezza informatica. Un’occasione imperdibile per esplorare gli ultimi sviluppi, le tendenze emergenti e le soluzioni innovative che stanno definendo il futuro del settore,...

  • Intralogistica Italia scalda i motori: arrivano i primi temi dell’edizione 2025

    La logistica corre ed è in continuo mutamento, non tanto nelle logiche, quanto nelle tecnologie che la determinano e che richiedono sempre più multidisciplinarietà. Per questo, a un appuntamento fieristico come Intralogistica Italia, servono una serie di...

  • Un servizio clienti di livello superiore con Universal Robots

    Universal Robots offre ai propri clienti l’accesso a un nuovo servizio unico, gratuito, personalizzato, mettendo al loro servizio una nuova figura di consulente per semplificare l’implementazione dell’automazione: il customer success manager. Il Programma di Customer Success Progettato...

  • Robotica e Cybersecurity: un evento di Consorzio PI Italia

    Il Consorzio Profibus e Profinet Italia (PI Italia), parte integrante di Profibus & Profinet International (PI), annuncia l’imminente Main Event 2024 su “Robotica e Cybersecurity creiamo una fabbrica autonoma e protetta”. L’evento si terrà a San Vito di Bedizzole (Brescia), nella...

  • I robot mobili rivoluzionano la logistica industriale

    È indubbio il crescente ruolo dei robot mobili nell’ottimizzazione della logistica e della movimentazione all’interno delle fabbriche e dei magazzini. Scopriamo le principali tipologie di robot mobili, tra cui AGV (veicoli a guida automatica), AMR (robot mobili...

Scopri le novità scelte per te x