Vipa Italia presenta le CPU Slio

Ventiquattro configurazioni possibili per le CPU Slio di Vipa, basate sulla tecnologia Speed7 con Asic 7100 di Profichip

Dalla rivista:
Fieldbus & Networks

 
Pubblicato il 24 febbraio 2016

Le CPU Slio di Vipa, basate sulla tecnologia Speed7 con Asic 7100 di Profichip, hanno una memoria di lavoro espandibile dai 32 kb fino ai 512 kb, una velocità di elaborazione per operazioni a bit 20 ns (0,02 µs), per operazioni word 120 ns (0,012 µs), per operazioni a virgola fissa 10 ns (0,01 µs), per operazioni a virgola mobile 60 ns (0,06 µs).

Sono disponibili in due versioni hardware base che danno origine a 24 tipi di configurazioni possibili semplicemente acquistando un codice installato su SD card, con un enorme vantaggio nei costi di stoccaggio. Possono essere implementate in un momento successivo le funzioni di espansione memoria o le connessioni fieldbus. In pratica la CPU, che ha a bordo una flash interna per la ritenzione del programma e dei dati, può accogliere una SD Card per un ulteriore backup esterno, nella quale Vipa può caricare un particolare codice che amplia le caratteristiche della CPU come memoria o interfacce disponibili.

L’hardware delle CPU si inserisce nel bus di collegamento con le IO di Slio, che può sostenere fino a 64 moduli in linea alla eccezionale velocità di 48 Mbit/s, con una varietà molto ampia di moduli digitali, analogici e funzionali; inoltre, le CPU vengono fornite col modulo di alimentazione incorporato e removibile. La programmazione può avvenire via Simatic Manager o TIA Portal di Siemens o Speed7 Studio di Vipa; le CPU dispongono all’interno di una Web Interface che, oltre a mostrare le caratteristiche dell’oggetto, permette diagnosi e supporto.



Contenuti correlati

  • Vipa Italia a Ipack-IMA 2022: Gaetano Chiappini

    Automazione Oggi intervista Gaetano Chiappini, Direttore Vendite di Vipa Italia, facente parte del Gruppo Yaskawa, in occasione di Ipack-IMA 2022. L’azienda presenta in fiera le proprie soluzioni di controllo avanzate, un nuovo inverter e soluzioni integrate con i...

  • La tecnologia risponde all’ecologia

    Alle sfide più impegnative del contesto internazionale, il mondo dell’automazione risponde con tecnologie capaci di conciliare le esigenze dell’economia con le istanze fondamentali dell’ecologia. Luca Cavagnari, di Delta Electronics, ci accompagna in una panoramica sulle tecnologie che...

  • Phoenix Contact switch Ethernet unmanaged
    Switch unmanaged Phoenix Contact con protezione IP67

    Phoenix Contact amplia la sua gamma di switch Ethernet unmanaged per l’installazione sul campo. Le nuove varianti 1608 e 1708 della famiglia FL Switch 1000 presentano i gradi di protezione IP65/IP66/IP67 e semplificano l’integrazione nella rete di...

  • Più prestazioni per il sistema di sicurezza S-DIAS: CPU di sicurezza SCP 211 da Sigmatek

    La sicurezza flessibile e programmabile è un elemento chiave nella progettazione delle macchine intelligenti. Con S-DIAS Safety di Sigmatek, l’utente ha una soluzione sottile ed economica che soddisfa i più alti standard di sicurezza (SIL 3, PL...

  • Reti Industriali

    Cresce il mercato della comunicazione industriale spinto dalla digitalizzazione e dall’incremento di tutte le attività eseguite da remoto. L’andamento delle tre grandi macroaree, Fieldbus, Ethernet e Wireless, e la convergenza IT-OT nelle smart factory Leggi l’articolo  

  • Integrazione rapida tramite IO-Link grazie al sistema MD7 di Leuze

    Il nuovo sistema MD7 di Leuze consente una potente automazione. È facile da integrare: Gli hub IO-Link sono un modo conveniente per gli utenti di integrare sensori digitali aggiuntivi nel sistema, se necessario, ed estendere il sistema...

  • La nuova specifica EtherNet/IP di ODVA ora collega anche i dispositivi a risorse limitate

      ODVA l’organizzazione che supporta lo sviluppo dei protocolli CIP a livello mondiale, ha annunciato in una recente conferenza stampa di aver introdotto degli aggiornamenti alla Specifica Ethernet/IP, per permettere il collegamento in rete anche i dispositivi di...

  • Phoenix Contact: PC industriali pronti per i controlli orientati al futuro
    Phoenix Contact: PC industriali pronti per i controlli orientati al futuro

    Phoenix Contact porta sul mercato PC industriali con custodia in alluminio pressofuso completamente chiusa (grado di protezione IP65), ideali per concetti di controllo orientati al futuro grazie alla loro potente tecnologia, all’espandibilità modulare e alla funzionalità Profisafe integrata....

  • Speciale Supplemento CC-Link IE TSN

    CC-Link Partner Association (CLPA) è uno dei principali consorzi dedicato alla realizzazione di reti aperte, con oltre 340 aziende partner che offrono prodotti compatibili con la famiglia CC-Link per l’automazione, L’obiettivo principale di questo Servizio Speciale di Fieldbus&Networks è evidenziare perché la...

  • Una diagnostica ‘in serie’ 

    Con ISD, In Series Diagnostics, Turck Banner propone funzionalità diagnostiche facili da implementare per sistemi di sicurezza complessi: ecco come funziona e alcuni esempi  Leggi l’articolo.

Scopri le novità scelte per te x