Progettazione ed efficienza sostenibili al centro della proposta di Siemens a Ipack-Ima 2022

Pubblicato il 12 maggio 2022

Con il motto “Making the difference in Packaging Industry”, Siemens è stata ancora una volta tra i grandi protagonisti di uno tra gli eventi più importanti nel settore del Packaging e del Processing: partecipa infatti a Ipack-Ima 2022. In occasione di questa manifestazione fieristica, l’azienda ha confermato il proprio posizionamento a supporto del percorso di transizione digitale dei costruttori di macchine di produzione nell’ambito dell’imballaggio, con un’offerta di tecnologie all’avanguardia, complete e innovative.

Dall’ultima edizione di Ipack-Ima, le priorità del mercato dei costruttori di macchine di produzione nel packaging sono cambiate, evolvendosi sempre più in ottica di Industry 4.0. Siemens – che grazie a un team dedicato dal 2015 sostiene il settore, anticipandone le tendenze – risponde alle esigenze di questo specifico mercato puntando sia su efficienza e progettazioni sostenibili, sia sulla trasformazione dei processi, sempre più digitali. Ed è proprio la sostenibilità finalità ultima e forte stimolo del lavoro di Siemens, da intendersi su tre livelli: come efficienza dei tool di progettazione, che grazie alla Packaging Toolbox in mostra in Fiera richiedono agli operatori meno ore di lavoro e permettono una riduzione significativa del Total Cost of Ownership (TCO); come efficienza energetica, attraverso l’utilizzo di soluzioni che consentono il monitoraggio costante dei consumi, generando di conseguenza importanti KPI, essenziali per individuare gli sprechi; e ancora, come efficienza nella produzione, con l’uso di tecnologie IoT e piattaforme di Industrial Edge che, partendo dai Big Data, creano valore migliorando le performance di macchina, permettendo così meno scarti e una conseguente maggiore sostenibilità dell’intero ciclo produttivo.

In ultimo, anche in ottica di progettazione dell’imballo, il gruppo offre tecnologie che contribuiscono alla sostenibilità, in questo caso pensando all’impatto ambientale sulla scelta dei materiali. Per questo motivo è possibile progettare il design del package, la sua robustezza e il suo comportamento termico e fluido-dinamico, a completo beneficio e protezione della qualità del prodotto finale. Cruciale in questo senso è l’approccio allo studio del packaging, che parte proprio dal design e arriva alla validazione dell’imballo, nel rispetto delle nuove normative sui materiali da utilizzare.

Nel Padiglione 5,  Siemens ha invitato i visitatori a toccare con mano lo stato dell’arte dell’industria dell’imballaggio e del confezionamento: dal Packaging Toolbox, ai sistemi SIMATIC Motion Controller (1500T, Drive Based e Open Controller) e SIMATIC WinCC Unified Comfort Panel, SINAMICS S210, SIMOTICS 1FS2; dal Multi Carrier System a soluzioni per il Food & Beverage, che includono sistemi sia per il monitoraggio dei consumi che strumenti software per la progettazione delle linee e degli imballi. In più, tra le applicazioni chiave, presentate a Ipack-Ima 2022, anche Industrial Edge – la piattaforma di edge computing di Siemens che porta l’IT nell’ambiente di produzione -, soluzioni di robotica orientate al futuro e sistemi di trasporto intelligenti.

 

Sul fronte del controllo industriale, in linea con il Piano Transizione 4.0, Siemens promuove soluzioni innovative che integrano i dispositivi di campo nella rete Profinet così come nella piattaforma TIA Portal e che velocizzano le attività di pianificazione e installazione, riducendo drasticamente l’uso di cablaggi e garantendo, al contempo, i massimi livelli di sicurezza. Facendo leva sui Big Data, in questo contesto è possibile, inoltre, attivare nuovi servizi di efficientamento quali per esempio l’Energy Monitoring e il Condition Monitoring.

Grazie al portfolio completo e integrato di prodotti, servizi e competenze specifiche per l’industria del packaging e del Food & Beverage, Siemens è in grado di offrire vantaggi competitivi, in termini di affidabilità e performance, alle piccole, medie e grandi imprese italiane. Centrale per il raggiungimento di questi obiettivi, anche il ruolo del Pack Team – il gruppo di esperti Siemens con specifiche conoscenze e competenze nel mercato dell’imballaggio – e degli Application Engineers del Centro di Competenza Packaging di Bologna.



Contenuti correlati

  • Nuova versione del software MiR per prestazioni più fluide, intelligenti e veloci degli AMR

    Mobile Industrial Robots (MiR) presenta una nuova versione del software che consente ai suoi robot mobili autonomi (AMR) di essere più robusti e scalabili e veloci. Inoltre, i robot saranno dotati di integrazione con altri sistemi e...

  • Nuovo Cobot Transfer Unit (CTU) nell’ecosistema UR+ di Universal Robots

    Una soluzione completa, pronta per l’installazione, sviluppata per incrementare ulteriormente il raggio d’azione dei cobot di Universal Robots nei processi automatizzati di molteplici settori: è il nuovo Cobot Transfer Unit (CTU) di Rollon, gruppo globale specializzato nello...

  • Bureau Veritas Marine & Offshore
    Aras implementa la tecnologia Digital Twin presso Bureau Veritas

    Aras, fornitore di una avanzata piattaforma low-code completa di applicazioni realizzate per governare la progettazione, la costruzione e la manutenzione di prodotti complessi e Bureau Veritas, una delle società di classificazione marittima e degli enti di certificazione...

  • Inaugurata a Pavia la start-up innovativa RTA Robotics

    Una nuova realtà per l’automazione industriale e un vero e proprio laboratorio per lo sviluppo di nuovi talenti: questa è RTA Robotics, l’innovativa start-up focalizzata sulla robotica creata da RTA, azienda familiare di medie dimensioni, nata a Pavia...

  • AW-Combo di Automationware vince il Premio Maietti a SPS Italia 2022

    È Automationware, azienda del Nordest dedita allo sviluppo di tecnologie robotiche e meccatroniche d’avanguardia tecnologica, la vincitrice del premio Roberto Maietti per la Robotica avanzata nella edizione appena conclusasi di SPS Italia 2022 a Parma. In particolare, il...

  • Dove robotica e motion si integrano, nasce RTA Robotics

    RTA Robotics, start-up attiva nel settore della robotica, è stata fondata come start-up innovativa ad aprile 2022 ed è attiva nella vendita e integrazione di robot antropomorfi e Scara offerti alla filiera dei costruttori di macchine automatiche industriali e dei system...

  • Le novità di Stäubli alla fiera Automatica

    Alla fiera annuale Automatica, Stäubli Robotics presenterà il suo concetto “Easy-to-Use”, progettato per offrire ai clienti un pacchetto completo di vantaggi in tutte le fasi del ciclo di vita di un robot. Il punto chiave che Stäubli Robotics...

  • ENI seleziona le migliori start-up per sviluppare soluzioni IIoT innovative

    Eni e Cariplo Factory, l’hub di innovazione creato da Fondazione Cariplo nel 2016, hanno annunciato i vincitori di Industrial IoT, l’iniziativa di open innovation dedicata alle start-up che operano in ambito Internet of Things. Delle 85 start-up...

  • Ultimo appuntamento con la Carta delle Idee di UR

    Si è concluso oggi il percorso a tappe di comunicazione e valorizzazione della Carta delle Idee della Robotica Collaborativa di Universal Robots. L’appuntamento odierno – il quarto – ha posto al centro del dibattito 2 temi strettamente...

  • Elite Robots presenta al mondo la nuova CS Series

    Elite Robots, azienda cinese attiva nel settore della robotica, annuncia il lancio dell’ultimo arrivo nella sua famiglia di robot collaborativi, la nuova CS Series, che sarà presentata in anteprima mondiale in una serie di importanti fiere dell’automazione...

Scopri le novità scelte per te x