Intralogistica Italia scalda i motori: arrivano i primi temi dell’edizione 2025

Dall’Advisory Panel i primi temi attorno ai quali crescerà l’edizione 2025: intelligenza artificiale, robotica e sostenibilità. Interessante intervento dell’Osservatorio Contract Logistics sulle sfide che deve fronteggiare il settore, utili spunti che serviranno ad arricchire la manifestazione del 2025

Pubblicato il 28 marzo 2024

La logistica corre ed è in continuo mutamento, non tanto nelle logiche, quanto nelle tecnologie che la determinano e che richiedono sempre più multidisciplinarietà. Per questo, a un appuntamento fieristico come Intralogistica Italia, servono una serie di sensori attraverso i quali captare i movimenti del mercato e i trend tecnologici, fin dal loro insorgere.

Uno di questi sensori è, dal 2015, l’Advisory Panel che riunisce i principali produttori e utilizzatori delle tecnologie di riferimento e le grandi aziende manifatturiere che hanno il polso del mercato e una chiara visione di quali direzioni stia prendendo l’insieme delle tecnologie che collaborano all’interno dei magazzini.

Primo incontro dell’Advisory Panel

Lo scorso 25 marzo a Nogarole Rocca (Verona), presso il magazzino Zalando, gestito da Fiege Logistics Italia, si è tenuto il primo incontro dell’anno dell’Advisory Panel di Intralogistica Italia. Il comitato ha condiviso opinioni e approfondimenti sulle tematiche più calde del momento con particolare attenzione ai settori del fashion e del lifestyle. Le aziende, dopo aver individuato con il supporto del nostro partner Politecnico di Milano alcuni dei temi su cui verterà l’appuntamento fieristico del 2025, AI, robotica e sostenibilità, hanno avuto l’opportunità di visitare uno dei più innovativi magazzini dell’Europa meridionale.

“L’Advisory Panel rappresenta il cuore pulsante della nostra manifestazione” ha sottolineato Andreas Zuege, direttore generale di Hannover Fairs International GmbH, “che è continuamente alimentata dalle idee e dagli spunti dei partner che ogni giorno utilizzano e sperimentano gli strumenti e le tecnologie che poi porteranno in fiera. È per questo e quindi anche grazie alle aziende rappresentate nell’Advisory Panel, che Intralogistica Italia è sempre un passo avanti”.

Le start-up: l’analisi del Politecnico di Milano

“È stato un piacere aver contribuito all’incontro dell’Advisory Panel con alcuni spunti provenienti dalla Ricerca dell’Osservatorio Contract Logistics, anche attraverso un’analisi delle start-up innovative a livello mondiale, che sono sicuramente fonte di ispirazione per gli addetti ai lavori. La collaborazione con Intralogistica Italia si conferma importante nell’ottica di contribuire alla missione di divulgazione e diffusione di best practice per la Logistica” ha aggiunto Damiano Frosi, direttore dell’Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano.

Un’apertura quella al mondo delle start-up che Intralogistica Italia sostiene dalla prima edizione del 2015 e che porterà avanti con importanti iniziative anche nel 2025.

I partecipanti

All’Advisory Panel hanno partecipato: Aisem federata Anima Confindustria, Automha, Benetton Group, Bennet, Bialetti, Bito, Cortilia, Decathlon, Dematic, Fiege Logistics Italia, Flexilog, Incas-ssi Schaefer, Interroll, Latteria Soresina, Modula, Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet”, Politecnico di Milano, Realco Sigma, Rite-hite, Savoye, Swisslog, Teva.

Il prossimo appuntamento di avvicinamento a Intralogistica Italia si occuperà dei principali trend di mercato della Contract Logistics in Italia e delle iniziative messe in atto dalle aziende per aumentare l’attrattività del settore. Il workshop, riservato alla community dell’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet”, si terrà a Milano in aprile.

Intralogistica Italia – International Trade Fair for Materials Handling and Warehouse Management – si terrà a Fiera Milano Rho dal 27 al 30 maggio 2025.



Contenuti correlati

  • sicurezza AI Axitea
    AI e sicurezza: come prevenire gli infortuni sul lavoro

    Di Marco Bavazzano, Amministratore Delegato di Axitea Ciclicamente, e con dispiacere, ci troviamo a leggere o ascoltare di storie di infortuni sul lavoro che hanno purtroppo spesso un epilogo tragico, con conseguenti bilanci, commenti e iniziative sulle...

  • AI per le intranet: uno strumento che integra e potenzia le capacità umane, senza sostituirle

    Già da tempo l’intelligenza artificiale fa parte della nostra vita quotidiana ed è usata da moltissime aziende, in Italia e nel mondo. Gli algoritmi intelligenti sono capaci di apprendere ed elaborare le informazioni e suggeriscono alle persone...

  • MCMA di primavera: 4.0 e AI per la manutenzione

    Manca poco all’appuntamento con MCMA Bergamo, evento per la Manutenzione Industriale e Asset Management,  in programma il 17 aprile alla Fiera di Bergamo. In Italia il mercato dell’intelligenza artificiale cresce in maniera energica. Nel 2023 segna un +52%, raggiungendo il valore...

  • Aveva Process Simulation
    Due studenti dell’Università di Pisa premiati da Aveva per un progetto sull’idrogeno

    C’è anche un team di studenti italiani fra i vincitori del 6° Concorso Accademico annuale sulla Simulazione di Processo organizzato dalla multinazionale del software industriale Aveva per mettere alla prova gli studenti di ingegneria chimica di Stati...

  • La rivoluzione dell’Influencer Marketing

    È un tema caldo e attualissimo quello dell’influencer, sotto ogni profilo e oramai in ogni ambito, da quello professionale a 360 gradi a quello ludico. Una rosa non senza spine, una panacea per molti ma anche un...

  • AI verso un futuro più ‘umano’ e sostenibile

    Creare dei microprocessori in grado di replicare i sistemi di apprendimento biologico, così da rendere l’intelligenza artificiale più flessibile, efficiente e sostenibile anche dal punto di vista ambientale. È questa la sfida lanciata da un gruppo internazionale...

  • Al Main Event 2024 di Consorzio PI Italia si è parlato di ‘Robotica e cybersecurity per un’industria protetta’

    La presenza di esperti e imprese del settore al Main Event 2024 di Consorzio Profibus e Profinet Italia (PI Italia), parte integrante dell’organizzazione internazionale PI-Profibus & Profinet International, ha ribadito l’impegno del Consorzio nel promuovere l’innovazione e diffondere la...

  • Nel magazzino del futuro

    Flessibile, interconnesso, smart: nel magazzino 4.0 di Cadel sono state applicate le soluzioni di automazione SEW-Eurodrive in partnership con LCS Il modello della Smart Factory 4.0 spinge sempre di più verso una collaborazione tra imprese capace di...

  • Non perderti domani il Main Event di Consorzio PI Italia: il programma

    Il Consorzio Profibus e Profinet Italia (PI Italia), parte integrante di Profibus & Profinet International (PI), annuncia l’imminente Main Event 2024: “Robotica e Cybersecurity creiamo una fabbrica autonoma e protetta”, destinata a segnare un punto di svolta...

  • Emerson e CoreTigo insieme migliorano la sostenibilità

    La collaborazione tra Emerson e CoreTigo ha permesso ad alcuni clienti di affrontare le sfide della gestione dell’aria compressa nei macchinari, riducendo gli sprechi energetici e le emissioni di CO2, e migliorando l’efficienza dei processi operativi e...

Scopri le novità scelte per te x