Knick espande la serie di moduli sottili Memosens MemoRail

Pubblicato il 5 maggio 2018

Knick Elektronische Messgeräte espande la sua serie di moduli trasmettitori sottili Memosens MemoRail per l’installazione in quadri elettrici con una versione per interfaccia Modbus: MemoRail Modbus A1405N è l’analizzatore multiparametrico completo che fornisce ai tecnici del controllo di processo un trasmettitore compatto ed economico per integrare completamente le stazioni di monitoraggio Memosens in questo standard per bus di campo. Finora era possibile scegliere solo tra analizzatori completi e dotati di un display oppure trasmettitori compatti con funzionalità limitate.

I nuovi moduli MemoRail Modbus di Knick, realizzati in formato modulare con una larghezza di soli 17,5 mm, trasmettono tutti i dati del sensore e le letture al Modbus master utilizzando il formato dati MODBUS RTU. A differenza delle soluzioni compatte convenzionali, consentono anche di accedere illimitatamente alla configurazione del dispositivo e alla calibrazione del sensore tramite Modbus. È possibile collegare fino a 32 trasmettitori a un Modbus master.

MemoRail Modbus può essere combinato con tutti i sensori MemoSens e digitali per la misurazione di pH/ORP, conduttività o ossigeno, che si tratti di sensori di pH in vetro, IsFET, ossigeno o conduttività (conduttiva e induttiva). Inoltre, il modulo per guida DIN è l’analizzatore che consente la connessione di sensori LDO (ossigeno disciolto luminescente) per la misurazione ottica dell’ossigeno. I nuovi dispositivi si presentano come versioni a uno o due canali con parametri o sensori liberamente combinabili. Possono essere collegati due sensori Memosens selezionabili o un sensore Memosens e un SE 740 LDO. Inoltre, i trasmettitori consentono il collegamento dei nuovi sensori combinati SE 554 X/1-AMSN e SE 555 X/1-AMSN, che misurano in modo sincrono i valori di pH e ORP. In tal modo, un modello MemoRail a doppio canale fornisce quattro letture e anche la temperatura.

L´indirizzo di rete per la configurazione MODBUS rapida viene impostato tramite gli interruttori DIP posti sul pannello frontale. L’alimentazione a 24 V CC può essere collegata tramite TBUS o tramite un cavo collegato ai terminali sul retro. I LED rosso e verde indicano lo stato del dispositivo, le interruzioni della comunicazione, i sensori difettosi o le impostazioni del dispositivo inadatte al sensore, nonché i requisiti di manutenzione del dispositivo. Knick offre una garanzia di 3 anni sui trasmettitori MemoRail Modbus.



Contenuti correlati

  • Innodisk DRAM PRO Series
    Soluzioni Innodisk per il calcolo ad alte prestazioni nell’aerospace

    La crescita di AIoT, edge computing e server edge esterni mette sotto pressione la gestione termica dei sistemi di elaborazione ad alte prestazioni. Il modulo Ultra Temperature DRAM di Innodisk si configura come una soluzione robusta per...

  • Analog_Devices_Embedded Vision Award_2023
    Il modulo ToF di Analog Devices premiato all’Embedded World 2023

    Analog Devices si è aggiudicata il premio embedded award 2023 nella categoria “Embedded Vision“. Durante embedded world 2023 Exhibition and Conference tenutosi dal 14 al 16 marzo, una giuria di esperti ha premiato l’azienda per il suo...

  • Ridondanza completa con moduli di ridondanza attivi con tecnologia ACB

    I nuovi moduli di ridondanza Quint Oring con tecnologia ACB di Phoenix Contact dispongono ora di una protezione dalle sovratensioni specifica per l’applicazione e di due uscite per un’elevata disponibilità dell’impianto. I moduli di ridondanza attivi monitorano...

  • Nuova serie di moduli per telecamere da Innodisk

    Innodisk, attiva a livello globale nello storage di livello industriale e nelle periferiche integrate, ha recentemente annunciato il suo ingresso nel settore dell’IA. Poiché il 50% dello sviluppo dell’intelligenza artificiale di Innodisk è correlato al riconoscimento delle immagini, l’azienda...

  • La mente della macchina in un solo modulo

    Congatec ha realizzato dei computer-on-module adatti a un impiego industriale, per fornire maggiori prestazioni a costi inferiori. Con le loro GPU integrate, i nuovi moduli permettono ai costruttori di enfatizzare la grafica dei loro prodotti o di...

  • Macchine intelligenti in applicazioni gravose con i moduli I/O ArmorBlock di RA

      I produttori possono ora sfruttare i vantaggi di progettazione e produttività dei moduli I/O On-Machine su macchine intelligenti utilizzate in applicazioni gravose. I nuovi moduli ArmorBlock I/O Allen-Bradley possono essere utilizzati in un’ampia gamma di temperature...

  • I moduli Ewellix estendono le capacità dei robot collaborativi

    Ewellix introduce una nuova serie di moduli per il movimento lineare, capaci di espandere in modo significativo l’area di lavoro dei piccoli robot e cobot per l’automazione industriale. I nuovi Liftkit e Slidekit sono in grado di...

  • Condition monitoring in mobilità con la serie X90 di B&R

    Disegnati per essere montati in esterno, i prodotti della categoria X90 resistono ad alte escursioni termiche, vibrazioni, shock, irraggiamento solare, ambienti salini, olii ecc. All’interno dell’estesa piattaforma integrata di automazione B&R, il controllo modulare e il sistema di...

  • S-DIAS Safety: sottile e liberamente programmabile

    Sistemi di sicurezza flessibili e programmabili sono requisiti fondamentali per le macchine modulari e intelligenti. Con il sistema sottile e modulare S-DIAS safety, Sigmatek, presente in Italia tramite l’agenzia Sigma Motion, offre una soluzione economica con cui le...

  • KEB a SPS Italia 2016: soluzioni motion su guida DIN

    Alla ormai imminente SPS Italia 2016, KEB presenta al mercato la piattaforma di controllori dual core e quad core della famiglia C6 SMART. In abbinamento a questi controllori caratterizzati dalle performance, dalla compattezza e dalla versatilità delle...

Scopri le novità scelte per te x