Hannover Messe, l’edizione 2014 chiude con 180.000 visitatori

Pubblicato il 15 aprile 2014

Si è conclusa venerdì 11 aprile l’edizione 2014 della la Hannover Messe. Al termine della manifestazione, espositori e organizzatori tracciano ancora una volta un bilancio positivo. “Il più grande evento espositivo del mondo dedicato alla tecnologia per l’industria ha toccato il tema centrale del futuro della produzione presentando le soluzioni che porteranno alla fabbrica intelligente. La Hannover Messe è l’unica fiera al mondo che proponga un quadro completo esteso dai componenti singoli alla linea di produzione perfettamente funzionante. E questo è proprio quello che cercano i responsabili decisionali dell’industria”, ha dichiarato Jochen Köckler, del CdA della Deutsche Messe, aggiungendo: “L’edizione di quest’anno si è dimostrata perfettamente all’altezza delle attese degli addetti ai lavori, rivelando il nuovo potenziale di sviluppo a lungo termine che prende corpo grazie alla spinta verso la cosiddetta quarta rivoluzione industriale, e i clienti hanno dimostrato di essere pronti a investire”.

All’insegna del tema conduttore “Integrated Industry – Next Steps”, la manifestazione ha puntato le sue luci sulla fabbrica intelligente capace di autoorganizzarsi e sulla trasformazione dei sistemi energetici. Dice Köckler: “La quarta rivoluzione industriale arriverà prima di quanto non si pensasse anche solo un anno fa. Gli espositori hanno dimostrato in fiera di voler compiere in fretta e con determinazione i passi che mancano per arrivare a Industria 4.0”.

La Hannover Messe 2014 ha richiamato oltre 180.000 visitatori da 100 Paesi, attestandosi così sugli stessi livelli dell’ultima edizione paragonabile come offerta, quella del 2012. La manifestazione si è distinta anche per la spiccata competenza professionale e per l’elevato potere decisionale di una grande percentuale dei suoi visitatori. Inoltre più di un visitatore su quattro proveniva dall’estero – in prevalenza dall’Unione Europea (57 per cento), ma anche dall’Asia meridionale, orientale e centrale (20 per cento). I Paesi Bassi erano al primo posto nella graduatoria dei Paesi di origine dei visitatori esteri, seguiti dalla Cina in seconda posizione.

La prossima Hannover Messe si terrà dal 13 al 17 aprile 2015.

Le notizie sui prodotti nel nostro speciale on-line.



Contenuti correlati

  • Alla scoperta dei punti deboli delle macchine a controllo numerico

    La quarta rivoluzione industriale, più comunemente nota come Industry 4.0, ha cambiato il modo di operare delle fabbriche, dove l’adozione di tecnologie relativamente nuove, tra cui i macchinari industriali come le macchine a controllo numerico computerizzato (CNC), consente...

  • CRIF Fondazione Golinelli I-Tech Innovation 2022
    CRIF e Fondazione Golinelli investono 1,5 milioni di euro in imprese tecnologiche innovative

    Sono state rese note le 10 società selezionate da I-Tech Innovation 2022, la seconda edizione del programma di accelerazione promosso da CRIF e Fondazione Golinelli per progetti innovativi in cinque settori strategici. Nei 10 progetti che hanno...

  • Innovazioni nel manufacturing: Industry 4.0 e oltre

    La tecnologia odierna ha svolto un ruolo fondamentale nel far progredire molte aree della vita delle persone: smartphone e 5G, connessioni a banda larga, lavoro da remoto, eventi virtuali e auto elettriche sono solo alcuni esempi di...

  • Trend Micro ransomware
    Più sicurezza per l’Industrial IoT

    Trend Micro ha raggiunto un ulteriore traguardo nella messa in sicurezza dei progetti IoT e dell’Industry 4.0, in seguito alla firma di un accordo con Pro-face by Schneider Electric. L’Industry 4.0 rappresenta una convergenza radicale delle tecnologie...

  • Hannover Messe 2022, un ritorno in presenza al momento giusto

    Si è conclusa la prima Hannover Messe in presenza dopo due anni di pandemia. Espositori e organizzatori tracciano un bilancio pienamente positivo. Hannover Messe ha dimostrato che la trasformazione industriale procede a grandi passi e che l’industria...

  • Consorzio CLPA supera i 4.000 associati

    CLPA (CC-Link Partner Association) ha superato un’importante pietra miliare nel suo percorso mirato alla promozione e lo sviluppo delle tecnologie aperte per le comunicazioni industriali “state-of-the-art”. Il Consorzio conta ormai oltre 4.000 membri in tutto il mondo,...

  • CLPA rafforza il supporto al mercato italiano dell’automazione

    CC-Link Partner Association (CLPA) sta espandendo il supporto offerto in Italia a vendor di prodotti per l’automazione, costruttori di macchine e utenti finali. Con la nomina di Alberto Griffini a Business Developer, l’organizzazione mira a soddisfare la...

  • I tre pilastri della fabbrica intelligente: efficienza, interconnessione e sicurezza

    Dalla raccolta del dato alla sua elaborazione, dall’analisi dei dati alla distribuzione delle informazioni utili a supportare i processi di business: fare digital transformation in un contesto manifatturiero è una sfida che richiede una profonda conoscenza dei...

  • La prima edizione di IPACK-IMA Digital

    IPACK-IMA, fiera internazionale specializzata nel processing e nel packaging, dal 3 al 6 maggio presenta la 25esima edizionedel rinomato appuntamento fieristico con un’importante novità. Grazie alla collaborazione con MindSphere World – Associazione che dal 2018 promuove tecnologie e servizi per l’Industrial...

  • Progetto HD3FLab, la piattaforma collaborativa sul tema dell’Industria 4.0 co-finanziato dalla Regione Marche

    Presso l’Aula Mario Giordano dell’Università Politecnica delle Marche a Montedago si è tenuto l’evento finale della Piattaforma collaborativa Industria 4.0. Questa è stata l’occasione per condividere i risultati di questo importante progetto che ha coinvolto Gian Luca...

Scopri le novità scelte per te x