Laumas accresce il livello d’innovazione per le celle di carico digitali tramite CC-Link IE

Trasformare qualsiasi applicazione analogica in una configurazione più intelligente e interconnessa è un passo fondamentale nella digitalizzazione delle industrie di produzione e lavorazione. Le aziende che desiderano migliorare il proprio sistema di pesatura possono avvalersi del più recente digitalizzatore universale e trasmettitore di peso LCB per celle di carico compatibile con CC-Link IE di Laumas per proseguire con successo la propria trasformazione digitale.

Pubblicato il 24 gennaio 2024

Trasformare qualsiasi applicazione analogica in una configurazione più intelligente e interconnessa è un passo fondamentale nella digitalizzazione delle industrie di produzione e lavorazione. Le aziende che desiderano migliorare il proprio sistema di pesatura possono avvalersi del più recente digitalizzatore universale e trasmettitore di peso LCB per celle di carico compatibile con CC-Link IE di Laumas per proseguire con successo la propria trasformazione digitale.

Il nuovo modello LCB di Laumas offre prestazioni avanzate e facilità d’uso, grazie a una serie di aggiornamenti implementati per rispondere alla crescente necessità di applicazioni Industry 4.0 competitive in ogni settore, dalla produzione chimica e farmaceutica all’edilizia pesante.

Data la crescente importanza della comunicazione nell’era digitale, l’azienda ha esteso le tecnologie di rete supportate dalla sua soluzione. Una delle nuove caratteristiche chiave del digitalizzatore universale LCB per celle di carico è la compatibilità con la rete Industrial Ethernet aperta CC-Link IE, che favorisce l’efficace condivisione dei dati. Più precisamente, la soluzione utilizza la diffusa versione CC-Link IE Field Basic per garantire la connettività tramite porte Ethernet standard da 100 Mb/s. Questo consente al dispositivo di comunicare con un’ampia gamma di prodotti certificati di diversi fornitori in tutto il mondo, tra cui i PLC. Gli utenti globali di LAUMAS possono quindi utilizzare il dispositivo per supportare le operazioni automatizzate, il monitoraggio delle condizioni, la manutenzione predittiva e altre operazioni nell’ambito di Industry 4.0, oltre alla pesatura. Questa capacità apre inoltre la strada a future integrazioni e a configurazioni più intelligenti e altamente interconnesse.

Massimo Consonni, CEO di Laumas, commenta: “Siamo entusiasti di presentare questi aggiornamenti migliorativi al nostro digitalizzatore universale LCB per celle di carico. L’inclusione di CC-Link IE Field Basic sottolinea il nostro impegno mirato a guidare l’innovazione delle celle di carico digitali e a supportare i nostri clienti mentre proseguono nella loro trasformazione digitale. Abbiamo scelto questa tecnologia di rete aperta per aiutare i nostri clienti a promuovere l’interconnettività, indispensabile per creare l’Industrial Internet of Things che desiderano. Lungo l’intero percorso di implementazione, durante il quale anche i test interni sono stati molto utili, siamo stati supportati dagli specialisti di CLPA (CC-Link Partner Association) e abbiamo potuto ridurre il time-to-market, con grande vantaggio anche per i nostri clienti”.

Il digitalizzatore e trasmettitore di peso per celle di carico è in grado di operare a velocità superiori, con frequenze di calcolo del peso e di aggiornamento dei dati su Industrial Ethernet che attivano a 500 valori al secondo. Può quindi supportare processi sempre più veloci, contribuendo a una maggiore produttività.

L’unità LCB è facile da configurare e da installare, e consente di digitalizzare rapidamente i sistemi esistenti. Infine, il dispositivo è disponibile in nylon PA66 rinforzato con fibra di vetro e acciaio inossidabile AISI 304. Gli utenti possono anche scegliere un contenitore metallico certificato secondo gli standard igienico-sanitari 3-A per l’uso in applicazioni speciali, ad esempio nella lavorazione di cibi e bevande.

John Browett, AD di CLPA Europe, afferma: “Con la continua evoluzione del panorama dell’automazione industriale, l’integrazione di CC-Link IE Field Basic nel digitalizzatore universale LCB per celle di carico di LAUMAS consentirà agli utenti nei settori industriali più diversi non solo di soddisfare le proprie necessità, ma di superarle, e quindi di servire meglio i clienti aumentando la loro competitività. Siamo orgogliosi di veder crescere rapidamente il numero di prodotti certificati conformi alle nostre tecnologie di rete aperte, che contribuiscono così all’efficacia e allo sviluppo dei processi industriali a livello globale”.

 

John Browett, General Manager at CC-Link Partner Association - Europe



Contenuti correlati

  • CC-Link IE TSN: quali vantaggi offre?

    Alle soglie dell’Industria 5.0, sempre più interconnessa e guidata dai dati, le reti industriali assumono un ruolo ancora più centrale per garantire uno scambio efficiente di dati. Per supportare al meglio la convergenza OT-IT, garantendo l’interoperabilità fra asset...

  • Anteprima SPS Italia 2024: intervista a John Browett di CLPA

    Automazione Oggi intervista John Browett, general manager di CLPA – CC-Link Partner Association, che sarà presente a SPS Italia 2024 al padiglione 6, stand G030. Automazione Oggi interviews John Browett, general manager of CLPA – CC-Link Partner...

  • Turck Banner lancia i sensori di flusso FS+ per l’automazione industriale

    Turck Banner presenta i sensori di flusso FS+, progettati per ottimizzare la saldatura a punti di componenti per carrozzerie automobilistiche. Questi sensori si distinguono per la loro capacità di resistere a temperature elevate, garantendo al contempo una...

  • TSN ridefinisce la connettività industriale

    Le soluzioni CC-Link IE RSN, implementate in svariati settori industriali in tutto il mondo, migliorano la produttività e competitività degli impianti Nel panorama dinamico di Industria 4.0 una nuova interconnettività sta investendo e trasformando il mondo produttivo:...

  • Investire in automazione

    L’IT è una componente fondamentale dell’industria, e quindi anche a livello organizzativo il chief information officer ha un ruolo chiave per la crescita aziendale e l’innovazione Automazione e intelligenza artificiale sono sempre più utilizzati per identificare e...

  • Datalogic entra nel capitale sociale di Oversonic Robotics

    Datalogic annuncia l’ingresso con una quota minoritaria nel capitale di Oversonic Robotics Srl Società Benefit (“Oversonic Robotics”), innovativa software company, che sviluppa sistemi di cognitive computing per la robotica e che ha creato RoBee, il primo robot...

  • ProgettistaPiù 2024: Come si realizzano reti OT sostenibili nel tempo?

    Con l’avvento della digitalizzazione e dello smart manufacturing le reti OT industriali hanno acquisito un ruolo chiave, in quanto consentono ai dati raccolti in campo, sulle linee produttive, di raggiungere i livelli aziendali superiori, IT e cloud,...

  • Miramondi e Bosch Rexroth: partnership di co-engineering per i sottosistemi elettro-idraulici

    La collaborazione instauratasi tra Miramondi, impresa manifatturiera milanese specializzata nella costruzione e nella vendita di impianti, macchine ed attrezzature per la lavorazione e l’assemblaggio di componenti in lamiera per il settore Home Appliance, e Bosch Rexroth, società tra i leader nel campo delle tecnologie integrate per l’automazione industriale e della...

  • Relatech_ReFab
    Progetto di gara per Relatech per 1,8 milioni di euro

    Relatech ha avviato le attività inerenti a un importante progetto di gara per una primaria società internazionale dell’automazione industriale. Il progetto, di valore pari a 1,8 MLN di euro su base triennale, prevede l’esecuzione di attività di...

  • Il ponte tra fisico e digitale

    Analog Devices è al fianco di clienti, partner ed end user per risolvere le sfide più difficili che li aspettano in futuro Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x