Creare la Industry 4.0 con Sercos

Pubblicato il 14 marzo 2018

Sercos International, associazione che promuove l’automation bus Sercos, mostrerà una demo di Industry 4.0 in occasione di Automatisierungstreff a Böblingen, Germania (10-12 aprile).

La demo mostra come OPC UA e Sercos possano completarsi l’un con l’altro. Nel realizzarlo, i dati di processo e dei dispositivi sono messi a disposizione non solo localmente tramite il bus, in realtime, ma anche via OPC UA, dando vita a diversi scenari applicativi in maniera uniforme e indipendente dal fornitore. Questo semplifica lo scambio dati tra macchine periferiche e sistemi IT superiori e supporta inoltre i requisiti semantici di interoperabilità di Industry 4.0.

Le capacità multi protocollo di Sercos III rendono disponibili diverse opzioni implementative. Una prima opzione consiste nel fatto che le funzionalità del server OPC UA possono essere integrate in un controllore di macchina. In questo caso, il controllore agisce come gateway in cui è implementata la mappatura dei servizi e dei dati Sercos. Con Sercos III è anche possibile integrare un server OPC UA direttamente nel dispositivo di campo Sercos (drive, stazione I/O o sensore). In questo caso, il protocollo OPC è instradato direttamente verso il dispositivo slave Sercos rilevante. La funzionalità gateway del controllore è così ridotta alla funzione di uno switch Ethernet. Grazie al processo di trasmissione di Sercos (no tunneling), viene mantenuta la capacità di un client OPC e di un server OPC UA di comunicare l’un con l’altro anche senza che la comunicazione Sercos sia continua. Se il controllore vuole passare i dati filtrati o aggregati del dispositivo di campo connesso a dei client OPC UA superiori, un cliente OPC può anche essere integrato nel controllore che rende i dati raccolti via Sercos disponibili ad altri client OPC UA in forma editabile su un server OPC UA.

Non importa se OPC UA sia utilizzato con o senza un sistema di comunicazione realtime sottostante, per esempio Sercos o Ethernet TSN, dispositivo e profili funzionali definiti da Sercos si possono combinare con OPC UA e possono essere usate comunque. La specifica della semantica è assolutamente necessaria per permettere la combinazione di dispositivi di automazione in termini plug & play. La mappatura dei profili Sercos in OPC UA sarà sviluppata nella OPC UA Companion Specification, che descrive la mappatura di OPC UA in Sercos e viceversa.



Contenuti correlati

  • Gli alleati dell’Industria 4.0

    Industria 4.0 si alimenta di dati che, analizzati, permettono di ottimizzare i processi e migliorare i profitti. Da qui la centralità dei sensori IIoT, del loro monitoraggio e di uno scambio dati sicuro tramite standard come OPC...

  • Da Turck Banner nuove interfacce RFID con funzioni IIoT e server OPC UA

    Turck Banner Italia presenta nuovi aggiornamenti gratuiti del firmware che rende le proprie interfacce RFID IP67 adatte alla comunicazione senza barriere nelle applicazioni IIoT, ad esempio per la semplice identificazione e tracciabilità dei prodotti. Mentre il server OPC...

  • Progetto APL completato con successo. Nasce Ethernet APL

    Dopo quasi 4 anni di stretta e fruttuosa collaborazione tra le quattro principali organizzazioni di sviluppo degli standard, FieldComm Group, ODVA, OPC Foundation e Profibus&Profinet International (PI), unita al significativo supporto di 12 importanti partner del progetto...

  • edgeAggregator_Softing
    Softing, una soluzione di integrazione OT/IT basata su OPC UA con connessione MQTT

    Lo scambio dei dati gioca un ruolo particolarmente importante nell’integrazione dei livelli di produzione e gestione fino alle applicazioni edge e cloud. Già con un numero ridotto di server e client, l’architettura diventa molto complessa. Con EdgeAggregator,...

  • Anipla TechTalk: i vantaggi di OPC-UA per le PMI

    Lo standard OPC-UA sarà l’argomento centrale del nuovo approfondimento TechTalk, la serie di seminari online snelli e veloci di Anipla, l’Associazione Nazionale Italiana Per L’Automazione. L’appuntamento è fissato per il 5 luglio prossimo, alle ore 14:00, e...

  • È tutta questione di dati

    Realizzare applicazioni IoT moderne attraverso l’integrazione dati centralizzata Leggi l’articolo

  • OPC UA, TSN, 5G: i protocolli dell’industria di domani

    La spinta verso l’interoperabilità e la connettività estesa tra macchine ha portato al rafforzamento di nuovi standard di comunicazione. Tecnologie convergenti come OPC UA e TSN, unite alla diffusione iniziale delle reti 5G, determinano una nuova frontiera...

  • Integrazione OPC UA, TSN, 5G: ‘avvicina’ le smart factory

    L’architettura unificata dello standard industriale OPC UA, assieme a time-sensitive networking (TSN) e reti 5G, possono favorire l’attecchimento nelle imprese del paradigma Industrial Internet of Things. Leggi l’articolo

  • Lo strumento adatto per semplificare la tracciabilità

    Per monitorare gli eventi e i dati che caratterizzano la produzione, soprattutto quando si tratta di lotti, B&R propone un suo pacchetto software che permette di realizzare funzioni evolute di tracciabilità e di implementare di 21 CFR...

  • OPC UA: intervista a Peter Lutz, OPC Foundation

    Automazione Oggi intervista Peter Lutz, Director Field Level Communications Initiative, OPC Foundation. Il progetto relativo alle comunicazioni di campo FLC (Field Level Communications Initiative) di OPC Foundation è partito con l’intenzione di portare OPC UA fino al...

Scopri le novità scelte per te x