Comunicazione di rete senza ostacoli con gli switch di Murrelektronik

L’installazione a campo dello switch managed Xelity IP67 di Murrelektronik elimina gli errori di cablaggio

Pubblicato il 7 luglio 2021

Murrelektronik propone switch estremamente affidabili, con funzioni di base fino alla più avanzata tecnologia PoE, fornendo un supporto alle architetture di rete, riducendo sensibilmente il cablaggio e facilitando le installazioni. Le reti devono infatti supportare un flusso sempre crescente di dati di comunicazione tra macchine e sistemi, essere sufficientemente robuste per garantire l’affidabilità della comunicazione e pronte ad espansioni future.

La progettazione, la pianificazione e la realizzazione di reti di comunicazione industriale richiedono conoscenze profonde sia delle tecnologie di automazione che dell’IT. Gli switch managed di Murrelektronik offrono ampie possibilità per la configurazione di porte e dispositivi. Svolgono importanti funzioni di analisi degli errori e diagnostica di rete e supportano meccanismi di ridondanza. Questa tipologia di switch ottimizza la trasmissione dei dati attraverso una configurazione più avanzata. Il loro impiego nelle reti offre un grado più elevato di controllo, anche in caso di accesso remoto.

Fanno parte di questa categoria gli switch della nuova gamma Xelity IP67 di Murrelektronik, con 10 porte Ethernet in varie configurazioni con velocita da 100 MB a 1 GB, dotati di un innovativo connettore M12 L-code per l’alimentazione a 24 V. L’installazione a campo permette di ottimizzare il layout di impianto, velocizzando i tempi di installazione senza alcuna possibilità di errori di cablaggio.

Le porte mirror consentono l’accesso ai dati di comunicazione di rete per la registrazione di stringhe di dati tramite una porta libera sullo switch. Gli utenti possono utilizzare i dati per le analisi: gli errori, causa di dispendiosi fermo macchina, possono essere evitati grazie alla manutenzione predittiva e l’impianto sfruttato al meglio delle sue prestazioni.

I pacchetti dati Profinet sono gestiti a livello di priorità massima all’interno della rete e trasferiti dagli switch con maggiore affidabilità. La trasmissione prioritaria di dati rilevanti in applicazioni real-time migliora le prestazioni.
Il sistema di controllo assegna il nome a ciascun dispositivo all’interno della topologia Profinet. In caso di sostituzione, il nuovo dispositivo viene rilevato e configurato automaticamente, rispristinando immediatamente l’operatività.

I componenti supportano il protocollo LLDP (Link Layer Discovery Protocol), grazie al quale la topologia di rete viene documentata e salvata in tabelle sui moduli adiacenti. Tutti i dispositivi condividono le informazioni su quelli vicini, mentre gli utenti Profinet hanno una panoramica corrispondente della propria topologia. I dispositivi non funzionanti vengono rilevati dalla funzione di riconoscimento Neighbour e possono essere riconfigurati automaticamente in caso di sostituzione.



Contenuti correlati

  • Neousys presenta una scheda frame grabber 5GBase-T Ethernet 802.3at PoE+

    Neousys Technology ha presentato una scheda frame grabber 5GBASE-T a 4 porte per applicazioni industriali. La serie PCIe-PoE454 è dotata di funzionalità 802.3at PoE+ e permette di abilitare più telecamere 5G ad alta risoluzione da usare per...

  • Il nuovo blog Murrelektronik

    Murrelektronik, pioniere nelle soluzioni di automazione decentralizzate, ha annunciato la messa online del proprio blog. Il blog rappresenta uno strumento di comunicazione dinamico, pensato per essere ancora più vicini ai propri clienti e a tutti coloro che...

  • IO-Link via Wireless con le soluzioni netFIELD di Hilscher

    La piattaforma tecnologica netFIELD di Hilscher si è recentemente arricchita di due importanti soluzioni per la connettività in IO-Link Wireless: netFIELD IO-Link Wireless Master e netFIELD Device IO-Link Wireless Bridge. Basato sullo standard IO-Link IEC 61131-9, IO-Link...

  • Lapp: la connessione come ‘ponte’ fra safety e security

    Si è tenuta a Bologna la giornata di lavori intitolata “Industrial Network Security: come proteggere le infrastrutture 4.0?” organizzata da Lapp Italia e dedicata alla sicurezza. “Nata nl 1959 come azienda famigliare, Lapp conta oggi più di...

  • D-Link Nuclias Connect
    Gli switch managed D-Link compatibili con Nuclias Connect

    D-Link ha reso compatibile con il software di gestione di rete gratuito Nuclias Connect la sua serie di Smart Switch Managed DGS-1210. Il nuovo aggiornamento offre ai clienti una gestione di rete centralizzata degli switch e degli...

  • Il mondo dell’automazione si scopre resiliente

    Di necessità, virtù: i diversi avvenimenti che hanno messo alla prova la tenuta del sistema industriale italiano hanno lasciato un’eredità positiva nelle imprese, tra investimenti lungimiranti e un rinnovato interesse per l’automazione. Dalla Ripresa alla Resilienza: il...

  • Maurizio Bardella nuovo Technical Director di Murrelektronik

    Cambio al vertice della direzione tecnica in casa Murrelektronik: Maurizio Bardella è il nuovo Technical Director, in sostituzione di Luigi Mandelli, che ha ricoperto lo stesso ruolo in azienda per quasi vent’anni. Bardella ha conseguito la laurea...

  • Nuovi passacavi di icotek KEL-SCDP-TR 

    Con la piastra passacavi per foratura metrica KEL-SCDP-TR di icotek è possibile posare e sigillare singoli cavi senza connettori fino a un grado di protezione IP65 e secondo DIN EN 60529. La nuova variante KEL-SCDP-TR 63|5+1 consente...

  • Murrelektronik Vario-X
    La filosofia “Zero Cabinet” di Murrelektronik a SPS Italia

    Murrelektronik parteciperà a SPS Italia 2022 a Parma dal 24 al 26 maggio con un’ampia area espositiva dedicata alle sue proposte innovative, suddivisa in quattro corner: Engineering, Digital Transformation, Sostenibilità, Efficienza Energetica. Lo scopo di Murrelektronik è...

  • OPC UA, TSN, 5G: i protocolli dell’industria di domani

    La spinta verso l’interoperabilità e la connettività estesa tra macchine ha portato al rafforzamento di nuovi standard di comunicazione. Tecnologie convergenti come OPC UA e TSN, unite alla diffusione iniziale delle reti 5G, determinano una nuova frontiera...

Scopri le novità scelte per te x