Dalla progettazione fino alla certificazione CPR dei cavi con Lapp

LAPP grazie al nuovo Fire Test “Competence Center” di Edolo, dedicato alla memoria dell’imprenditore Siegbert E. Lapp, offre dalla progettazione fino alla certificazione CPR dei cavi

Pubblicato il 2 maggio 2024

Con il recente avvio del nuovo Fire Test Competence Center, presso lo stabilimento LAPP Camuna Cavi di Edolo (Brescia), LAPP ha acquisito la capacità di svolgere in autonomia tutti i test necessari per la certificazione CPR (European Construction Products Regulation) dei propri prodotti, riducendo da alcuni mesi a poche settimane l’intero processo.

Centro nevralgico del nuovo Competence Center, in un edificio di circa 500 m² suddiviso su due piani, è l’area laboratorio da 200 m² totalmente dedicata alle prove previste dal CPR, che accoglie una camera di combustione – a norma EN 50399 – e tutte le altre apparecchiature per le prove di reazione al fuoco previste dalla normativa.

Grazie al laboratorio, riconosciuto per il programma CTFs (Customer Testing Facilities) dagli organismi di certificazione VDE e IMQ, il nuovo Fire Test Competence Center rappresenta un unicum e un punto di riferimento specializzato per l’intero Gruppo LAPP.

Cavi CPR (European Construction Products Regulation) in tempi brevi

L’entrata in vigore del Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR), stabilendo requisiti e caratteristiche essenziali che tutti i prodotti devono garantire per essere installati in modo permanente in opere di ingegneria civile, ha inasprito sensibilmente le norme riguardanti le prove di resistenza al fuoco per i cavi, introducendo procedure di certificazione che si sono presto rivelate lunghe e costose.

In questo scenario, avendo già in LAPP Camuna Cavi le competenze necessarie, l’azienda ha scelto di realizzare proprio a Edolo il suo Fire Test Competence Center, creato per farne il punto di riferimento per la certificazione CPR in-house per tutto il Gruppo LAPP, clienti e fornitori.

Luigi Sterli, Innovation & Technology Manager LAPP Camuna Cavi, dichiara:

“Il nostro Fire Test Competence Center ci permette oggi di ridurre drasticamente i tempi di commercializzazione delle soluzioni, anche di quelle realizzate ad hoc per specifiche esigenze dei clienti, rendendoci molto più flessibili, indipendenti e aiutandoci anche a contenere i costi. Basti immaginare cosa può significare scoprire in fase di certificazione, a distanza di mesi, che un prototipo necessiti ulteriore sviluppo: più tempo, investimenti, risorse e la necessità di ricominciare da capo”.

I primi risultati

I primi riscontri del mercato in Europa e Asia sono incoraggianti, garantendo un vantaggio competitivo che ha portato il Gruppo ad assicurarsi nuove commesse e progetti.
Tutto ciò sta già avendo i primi effetti anche dal punto di vista occupazionale, e ulteriori sviluppi sono attesi, tanto che il laboratorio, attualmente attivo su un singolo turno, è già pronto per lavorare su tre turni.

Oltre ai test di resistenza al fuoco regolamentati da CPR, il nuovo laboratorio permette di eseguire un’ampia serie di altri test, come i test dimensionali, i test elettrici, i test meccanici, i test di resistenza agli agenti chimici, i test di tenuta in pressione, oltre alla possibilità di simulare condizioni climatiche estreme, dal caldo del deserto a temperature artiche, fino a -60°C.

Attenzione alla sostenibilità

Il nuovo laboratorio del Fire Test Competence Center di LAPP Camuna Cavi è stato inoltre progettato e realizzato con una particolare attenzione alla sostenibilità. L’edificio è infatti autosufficiente dal punto di vista energetico grazie alle soluzioni di isolamento termico di cui è dotato, alla pompa di calore che ne garantisce la climatizzazione e all’impianto fotovoltaico che alimenta il tutto. I fumi prodotti in fase di test vengono filtrati da un sistema di ultima generazione mentre l’acqua piovana viene raccolta per alimentare il sistema antincendio e quello di irrigazione.

Dedicato a Siegbert E. Lapp

“In virtù della sua grande passione per la tecnologia e per l’innovazione e del suo forte legame con LAPP Camuna Cavi e con l’intera comunità di Edolo, è stato per noi naturale dedicare il nuovo centro di competenza alla memoria di Siegbert E. Lapp, un uomo e un imprenditore straordinario, la cui capacità di visione continua a ispirarci ogni giorno”, commenta Gaetano Grasso, Direttore marketing di LAPP Italia.

Guarda il video e scopri di più sul Laboratorio di LAPP Camuna Cavi

Guarda il video dell’inaugurazione del Centro,
alla presenza del Sindaco di Edolo Luca Masneri e
di Matthias Lapp, Amministratore Delegato del Gruppo LAPP



Contenuti correlati

  • Lapp Italia a SPS Italia 2024: nel segno di alive by Lapp

    Punto di riferimento per il comparto dell’automazione integrata, la manifestazione rappresenta da sempre per Lapp, un momento di incontro e confronto con clienti, prospect e partner, ed è stata l’occasione quest’anno per far vivere il concept Alive...

  • Visti a SPS Italia 2024

    Tante sono le aziende che la redazione di Automazione Oggi ha visitato durante SPS Italia 2024, manifestazione realizzata da Messe Frankfurt Italia in collaborazione con Anie Automazione, tante le persone che ha incontrato… impossibile contenerle tutte in un video. Ma a...

  • BI-REX presenta l’Industria 5.0: ecco la Linea Pilota con AI

    Portare la piccola e media impresa italiana nell’era dell’Industria 5.0, rendendo accessibili competenze, risorse e infrastrutture sempre più evolute, grazie a tecnologie allo stato dell’arte e a un’efficace e oculata gestione delle risorse pubbliche. È l’obiettivo raggiunto...

  • Altair ottiene la certificazione ISO/IEC27001:2022 per le operazioni globali

    Altair ha ottenuto l’attestazione ISO/IEC27001:2022, una certificazione del sistema di gestione della sicurezza delle informazioni (ISMS), verificata da auditors esterni secondo gli standard definiti dall’International Organization for Standardization (ISO) e dall’International Electrotechnical Commission (IEC). La certificazione per i framework...

  • Oltre i semplici ‘cavi’

    Le soluzioni integrate di Lapp per un’intralogistica sempre più digitalizzata e sostenibile al servizio delle esigenze dei clienti Negli ultimi anni la digital transformation è diventata un imperativo anche nell’ambito dell’intralogistica, al fine di migliorare l’efficienza dei...

  • Stratasys Origin One
    La stampante 3D Origin One di Stratasys spinge l’innovazione al Bi-Rex

    Origin One, la stampante 3D di Stratasys rivenduta in Italia da Energy Group, società del gruppo SolidWorld Group, ha permesso al Competence Center Bi-Rex di raggiungere significativi traguardi nella produzione di particolari di varia tipologia, utilizzando diversi...

  • Paolo Ferrari, esperto di CSMT, al microfono di Automazione Oggi

    In occasione del Main Event 2024 di Consorzio PI Italia, incentrato sul tema “Robotica e cybersecurity per un’industria protetta”, Automazione Oggi ha intervistato Paolo Ferrari, docente presso l’Università di Brescia ed esperto di CSMT, centro di competenza...

  • Cyber 4.0 cybersecurity Lucchetti
    Cyber 4.0: spingere nella formazione dei cybersecurity manager è vitale per le PMI

    Un punto di riferimento per la cybersecurity delle Pmi a livello nazionale e un canale di accesso semplificato ai fondi del Pnrr per le aziende con obiettivi di sviluppo in questo ambito: sono circa 800 le imprese...

  • Cavi certificati CPR: LAPP fornitore del Centro CNAO di Pavia

    A livello mondiale, il trattamento di pazienti oncologici mediante il ricorso all’adroterapia è in costante aumento. La prima struttura in grado di somministrare radioterapia con protoni e, successivamente, con ioni carbonio denominata CIRT, nasce nel 1990 in...

  • Nuovi profili a spazzola BES10 e BES19 di icotek per la gestione dei cavi

    I nuovi profili a spazzola icotek BES sono una soluzione pratica per organizzare i cavi di rete negli armadi rack da 10 pollici (BES 10) e 19 pollici (BES 19) di vari produttori. Si caratterizzano per il...

Scopri le novità scelte per te x