Clpa a SPS IPC Drives 2016 con tutte le novità per CC-Link

'associazione parteciperà ancora una volta all'edizione 2016 del salone, dove illustrerà il suo impegno verso un'apertura ed accessibilità di CC-Link IE ancora maggiori.

Pubblicato il 14 novembre 2016

SPS 2016 si terrà tra il 22 e il 24 di novembre a Norimberga, in Germania, e richiamerà un grande numero di protagonisti del settore dell’automazione da tutto il mondo. Clpa (CC-Link Partner Association) presenterà la più recente iterazione di CC-Link IE, CC-Link IE Field Network Basic, nonché il lancio della specifica di interoperabilità CC-Link IE/Profinet con Profibus & Profinet International (PI). Una conferenza stampa congiunta Clpa/PI, che avrà luogo il primo giorno della manifestazione, fornirà informazioni complete ai media del settore.

Risultati della collaborazione tra CLPA e PI

Durante SPS 2015 Clpa aveva annunciato una nuova collaborazione con Profibus & Profinet International (PI) mirata ad ottenere la comunicazione senza soluzione di continuità tra CC-Link IE e Profinet. L’intenzione era il risultato della domanda per una maggiore connettività e trasparenza, conseguente alla crescente importanza di industry 4.0 di altre e tendenze analoghe.

Alla fiera di quest’anno, le due organizzazioni per reti di automazione rilasceranno la loro specifica congiunta che è stata redatta in meno di un anno dal gruppo di lavoro formato dopo l’annuncio. Il rilascio della specifica segnala la disponibilità dell’interoperabilità promessa tra le due reti, che soddisfa le necessità degli utenti sia in Asia che in Europa.

Alla fiera di Hannover di aprile, Clpa ha inoltre firmato un protocollo d’intesa con la OPC Foundation mirato ad accrescere il supporto di OPC UA da parte di CC-Link IE.

CC-Link IE Field Network Basic – nuove opzioni per i dispositivi a 100 mbit

CC-Link IE Field Network Basic è la più recente tecnologia disponibile per la rete aperta CC-Link IE gigabit ethernet, che porta la compatibilità di CC-Link IE con i dispositivi a 100 mbit con una semplice implementazione software a livello sia master che di device. Di conseguenza, intende aumentare notevolmente l’accessibilità di CC-Link IE alle aziende i cui dispositivi non sono ancora pronti per gigabit ethernet.

I dispositivi a 100 mbit possono ora includere la compatibilità con CC-Link IE semplicemente tramite lo sviluppo software. Inoltre, poiché non è richiesto alcun sviluppo hardware, anche l’implementazione delle stazioni master sui PC industriali sarà molto più semplice. Aumenta altresì la compatibilità con altre tecnologie che si avvalgono di TCP/IP e UDP/IP.

Anche importanti aziende come Balluff, CKD, Hilscher, IDEC, Mitsubishi Electric, Molex, Phoenix Contact e Renesas Electronics stanno prendendo in considerazione il supporto di CC-Link IE Field Basic e altre sono previste. Per incoraggiare altre aziende a supportare questa nuova tecnologia, Clpa sta lanciando una speciale campagna che prevede che le aziende che sviluppano un prodotto CC-Link IE Field Network possano ottenere la certificazione gratuita del prodotto da parte di Clpa.

L’AD di Clpa-EU John Browett ha commentato: “CC-Link IE si è affermata stabilmente quale leader tecnologico nel mercato dell’Ethernet industriale grazie alla sua esclusiva tecnologia Gigabit Ethernet aperta. Tuttavia, è ormai chiaro che alcuni dispositivi sul mercato non sono ancora pronti per la connettività gigabit. CC-Link IE Field Network Basic ci consente di estendere i molti vantaggi di CC-Link IE a tutte le aziende che vogliono salire a bordo del consorzio Clpa. La nuova versione basic contribuisce all’offerta di una soluzione a tutto tondo per tutti i livelli del marcato. Le aziende che desiderano offrire le massime prestazioni possono scegliere la versione gigabit, mentre quelle che desiderano restare a livello ethernet 100 mbit possono per ora scegliere la modalità basic per approfittare dei vari altri benefici. Tuttavia, alla fine i veri vincitori saranno i costruttori di macchinari e gli utenti finali, che avranno ancora più libertà di scelta nell’optare per sistemi CC-Link IE.”



Contenuti correlati

  • L’ultimo white paper di CLPA mostra come il TSN può incrementare la produzione

    I principi e le applicazioni della manifattura intelligente sono sempre più indispensabili per ottenere un vantaggio competitivo in un mercato globale agguerrito e frenetico. Pertanto, le aziende devono poter accedere alle più recenti tecnologie abilitanti per supportare...

  • Sensori intelligenti e dispositivi IIoT

    Strumenti di misura, sensori di fabbrica e dispositivi basati sulle tecnologie digitali e sulla connettività avanzata sono indispensabili per prendere decisioni ottimali e tempestive. Analizziamo standard e innovazioni che definiscono gli ecosistemi IIoT più avanzati. Leggi l’articolo

  • Avanti tutta!

    Per garantire alla stazione di Londra Euston, nel Regno Unito, la rete ad alta velocità, affidabile e aperta, richiesta dal progetto, è stata scelta la soluzione Industrial Ethernet di livello Gigabit CC-Link IE Leggi l’articolo

  • Wachendorff presenta l’encoder Ethernet/IP più compatto al mondo

    Wachendorff, proposta da AME Articoli Materiali Elettronici, ha ampliato la sua gamma di encoder basati su Ethernet: sono ora disponibili encoder con protocollo EtherNet/IP, tra cui il più compatto al mondo, il modello WDGA58F. Il team di ricerca e...

  • Progetto APL completato con successo. Nasce Ethernet APL

    Dopo quasi 4 anni di stretta e fruttuosa collaborazione tra le quattro principali organizzazioni di sviluppo degli standard, FieldComm Group, ODVA, OPC Foundation e Profibus&Profinet International (PI), unita al significativo supporto di 12 importanti partner del progetto...

  • I vantaggi del TSN evidenziati alla conferenza TSN/A

    Al crescere dell’importanza del protocollo TSN (Time-Sensitive Networking) quale fattore abilitante per le industrie connesse del futuro, la TSN/A Conference del 2022 costituirà un forum per dimostrarne le implementazioni pratiche nella realtà. Durante l’evento, che avrà luogo...

  • TSN: Ethernet con le corsie preferenziali

    Sfruttando le ‘corsie preferenziali’ definite dai protocolli di rete TSN (Time Sensitive Networking), è possibile far arrivare al destinatario le informazioni considerate critiche sempre al momento giusto Leggi l’articolo

  • La tecnologia di nuova generazione CC-Link IE TSN evidenziata all’IIC Plugfest

    L’evento Plugfest dell’Industry IoT Consortium (IIC), che si terrà il 26-27 settembre 2022 presso l’Università di Stoccarda, in Germania, fa parte del set di prove sul Time-Sensitive Networking (TSN) gestito da IIC. La presenza delle soluzioni di...

  • Comunicazioni industriali a prova di futuro

    La tecnologia TSN (Time-Sensitive Networking) è la soluzione ideale per le comunicazioni industriali basate su Ethernet, in grado di supportare attività smart sia all’interno delle strutture esistenti, sia nelle ‘Connected Industry’ del futuro. Mitsubishi Electric ha integrato...

  • Automazione informatizzata: l’OT migra verso l’IT

    La contaminazione tra il mondo IT (Information Technology) e OT (Operational Technology), dell’automazione, ormai è una realtà consolidata. Il processo ha avuto inizio quando si è iniziata a introdurre la tecnologia di comunicazione su base Ethernet anche...

Scopri le novità scelte per te x