Alexander Horch è il nuovo Responsabile dello Sviluppo HIMA

Pubblicato il 10 giugno 2016

Con effetto dal 1° aprile, il Dr. Alexander Horch è diventato il nuovo Responsabile dello Sviluppo di HIMA Paul Hildebrandt GmbH. Oltre ad allineare l’organizzazione dello sviluppo con le richieste del cliente e del mercato, il Dr. Horch aiuterà HIMA a proseguire nel costante sviluppo della sua leadership nel campo dell’automazione di sicurezza. Questo prevede lo sviluppo e l’integrazione delle competenze in materia di sicurezza funzionale per far fronte a problemi del settore come Internet industriale, sicurezza informatica e ruolo dell’uomo nell’industria di processo. In aggiunta, il Dr. Horch intende ottimizzare i processi di sviluppo per quanto riguarda i cicli vita dei prodotti a lungo termine e investigare nuove aree di applicazione che sfruttino gli ampiamente dimostrati ed efficaci concetti e prodotti di sicurezza di HIMA.

Il Dr. Horch arriva in HIMA dal gruppo energia e automazione ABB. Dal 2007 al 2016, ha ricoperto vari ruoli manageriali nel campo della tecnologia del controllo di processo e dell’automazione delle reti elettriche, delle reti intelligenti e di impianti industriali e di produzione, come Internet industriale per ABB Germania e ABB Svizzera. Dal 2001 al 2007, ha lavorato presso il Centro ricerche aziendale ABB in Germania come scienziato e project manager specializzandosi in ottimizzazione degli impianti e in gestione delle attività degli impianti nell’industria di processo. All’arrivo in HIMA, il Dr. Horch ha dichiarato, “Coi i suoi prodotti e le sue soluzioni, HIMA ha stabilito standard per decenni. I dipendenti si sono impegnati anima e corpo al problema della sicurezza e questa atteggiamento è presente in ogni parte dell’azienda. L’allineamento a questo schema centrale, le ottime opportunità di sviluppo e la cultura di HIMA sono perfettamente in linea con le mie idee.”

Il nuovo Responsabile dello Sviluppo è un Project Management Professional (PMP) certificato di PMI, e un Certified Automation Professional (CAP) di ISA. La sua attività nella ricerca e sviluppo è stata regolarmente accompagnata dal lavoro in commissione, pubblicazioni e presentazioni, oltre a conferenze sulla tecnologia dell’automazione presso l’Università di Stoccarda e l’ETH di Zurigo. Il Dr. Horch si è laureato in Ingegneria cibernetica presso l’Università di Stoccarda e ha ricevuto il Ph.D. in Controllo di processo dal Royal Institute of Technology di Stoccolma, Svezia. “Per noi, come azienda tecnologica, lo sviluppo è una funzione centrale, con un livello di priorità particolare,” ha detto Sankar Ramakrishnan, CEO di HIMA Group. “Il Dr. Horch ci aiuterà a rendere sostenibile la nostra azienda con lo sviluppo di prodotti e soluzioni innovative,” ha aggiunto.



Contenuti correlati

  • ABB presenta il più piccolo robot industriale con carico utile e precisione ai vertici della categoria

    Il robot più preciso della categoria con un carico utile di 1,5 kg per la massima qualità di produzione, con un carico utile superiore del 50% rispetto ai robot analoghi presenti sul mercato Consuma il 20% di...

  • ABB_CyberSecurity
    Cybersecurity, da ABB una soluzione per proteggere le infrastrutture industriali

    ABB introduce ABB Ability Cyber Security Workplace, soluzione che migliora la protezione delle infrastrutture industriali critiche consolidando i sistemi e software di sicurezza di ABB e di terze parti in un’unica piattaforma digitale semplice e completa. Grazie...

  • ABB si allea con Samotics per potenziare i servizi di condition monitoring

    ABB e Samotics, noto nel campo della fornitura di tecnologie ESA e azienda in forte crescita con sede nei Paesi Bassi, hanno siglato un accordo strategico a lungo termine per fornire servizi di condition monitoring avanzati. Le...

  • ABB acquisirà PowerTech Converter ampliando l’offerta di sistemi di trazione

    ABB intende acquisire PowerTech Converter per ampliare l’offerta di sistemi di trazione. PowerTech Converter (PTC) è noto nel campo della fornitura di convertitori di potenza ausiliari e servizi post-vendita per il settore ferroviario. In seguito all’acquisizione, la divisione ABB Traction...

  • Edge industriale e cloud ibrido: ABB e Red Hat uniscono le forze

    ABB e Red Hat hanno annunciato una partnership globale che consentirà ai settori che utilizzano i software industriali e di automazione di processo ABB di scalare in modo rapido e flessibile sfruttando le piattaforme aziendali e i...

  • Andrea Bianchi nuovo Presidente di Anie Automazione

    22Andrea Bianchi è il nuovo presidente di Anie Automazione. Il manager è stato eletto per il biennio 2022-2024 alla guida dell’Associazione che, all’interno di Federazione Anie, rappresenta il punto di riferimento per le imprese fornitrici di tecnologie per l’automazione...

  • ABB apre un campus di innovazione e formazione presso B&R in Austria

    ABB ha inaugurato il suo nuovo campus per l’innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg, in Austria, centro globale per l’automazione di macchine e fabbriche del gruppo. Il campus creerà fino a 1.000...

  • Maurizio Bardella nuovo Technical Director di Murrelektronik

    Cambio al vertice della direzione tecnica in casa Murrelektronik: Maurizio Bardella è il nuovo Technical Director, in sostituzione di Luigi Mandelli, che ha ricoperto lo stesso ruolo in azienda per quasi vent’anni. Bardella ha conseguito la laurea...

  • Edifici ‘aumentati’

    Il sistema di building automation ABB i-bus KNX ha reso il Summit Hotel di Gaeta un ‘edificio aumentato’, in grado di offrire alla propria clientela il massimo comfort Leggi l’articolo

  • Sostenibilità

    Prima che si parlasse di ‘sostenibilità’, il termine usato era ‘green’, verde, così come verdi sono i dollari americani. Quando ero caporedattore di una rivista americana di automazione, avevo discusso parecchio con l’editore sulla possibilità di realizzare...

Scopri le novità scelte per te x