Skill digitali per l’industria del futuro: gli effetti della digitalizzazione

Di fronte alla necessità di far fronte al cambio generazionale e alla digitalizzazione sempre più rapida, le aziende cercano nuove skill e professionalità per poter sfruttare al meglio tutte le opportunità offerte dalle tecnologie 4.0

Pubblicato il 7 ottobre 2021

Il tema dello skill gap e della necessità di nuove competenze per lo smart manufacturing è certo di estrema attualità, soprattutto oggi dopo la pandemia, che imposto alle imprese un rapido cambio generazionale e ha portato a un’accelerazione dei processi di digitalizzazione. Tutto questo ha reso ancora più stringente la ricerca di nuovi profili e professionalità da trovare fuori dall’azienda o far nascere all’interno, valorizzando la forza lavoro già in essere.

Ne parliamo in questo video con:

Come è evoluto il vostro fabbisogno di competenze con l’introduzione di tecnologie digitali?
Quali sono le skill più ricercate oggi e quali saranno determinanti per la competitività in futuro?
Avete avviato attività specifiche dedicate alla formazione e all’evoluzione delle competenze legate alle tecnologie 4.0 e/o alle vostre soluzioni?  

In sintesi possiamo dire ai giovani che stanno per entrare nel mondo del lavoro che le aziende sono molto attive nel campo della formazione, offrono corsi, indirizzano verso percorsi di specializzazione sotto forma di Academy, collaborano con scuole e università per formare le competenze giuste per l’industria di domani. Seguite dunque tutti i canali, online, social, istituzionali, per venire a conoscenza di queste iniziative che sono in grado di aprire molte porte e vie preferenziali per l’ingresso in azienda.

“Data scientist ed esperti in cybersecurity sono tra le figure più ricercate nella trasformazione digitale. Se da un lato la digitalizzazione porta efficienza e flessibilità, traghettando l’industria verso scenari di customizzazione e produzione sostenibile, dall’altro, il digitale ha ampliato l’area esposta agli attacchi informatici. L’automazione aumenta sia sul fronte di chi attacca, sia su quello delle misure atte a proteggere dati e informazioni in azienda. Davanti al gap tra domanda e offerta di competenze molte sono le realtà scese in campo per contribuire a formare i lavoratori di domani, in collaborazione con ITS e Università, adeguando in tempo quasi reale l’offerta formativa ai contesti produttivi in costante e rapida evoluzione. Ne parliamo con AxiteaE4 Computer EngineeringLiferay ItaliaMitsubishi ElectricPalo Alto NetworksRed HatSchneider Electric ItaliaSDProget Industrial Software e VEM Sistemi“.

VAI alle ALTRE DOMANDE
LEGGI ora tutto l’articolo della Tavola Rotonda sul tema
pubblicata sul numero 433 – ottobre di Automazione Oggi.



Contenuti correlati

  • Digitalizzazione delle imprese italiane, a che punto siamo?

    Spesso le imprese sono molto ottimiste quando valutano il proprio livello di digitalizzazione, pensano di essere più evolute in ambito di Digital Transformation, di quanto lo siano realmente. Le opportunità sono spesso state identificate come applicazione di un dato sistema o...

  • Webinar gratuiti dedicati alla termografia da Teledyne Flir

    Le termocamere non raffreddate o bolometriche sono diventate strumenti indispensabili in ambito edile e manutentivo, ma la termografia è in grado di fornire un importante supporto anche alla scienza e alla ricerca. Le termocamere utilizzate per questo...

  • Mirai, la nuova sede Mitsubishi

    Il presidente e ceo Shunji Kurita di Mitsubishi Electric Europe insieme a Mario Poltronieri, presidente della filiale italiana di Mitsubishi Electric hanno inaugurato i nuovi uffici italiani all’interno dell’Energy Park di Vimercate pensati per supportare al meglio...

  • Grande successo per la ventesima edizione di AMB

    La ventesima edizione di AMB, Fiera internazionale per la lavorazione dei metalli ha registrato un’atmosfera stimolante nei padiglioni e tra gli operatori del settore. Per 5 giorni il quartiere fieristico di Stoccarda ha visto passare 64.298 visitatori e 1.238 espositori...

  • Alstom treni
    Master in mobilità ferroviaria, aperte le iscrizioni al master Alstrom

    Sono aperte le iscrizioni per l’anno accademico 2022/2023 del Master in apprendistato di alta formazione “Railways Mobility Industry: Train 4 me”, organizzato dalla Scuola di Master e Formazione permanente del Politecnico di Torino insieme ad Alstom e che...

  • Le innovazioni nella mobilità ambientale richiedono un lavoro di squadra strategico

    L’industria automotive sta cambiando radicalmente: le aziende di questi settori e tutti coloro che desiderano partecipare alla mobilità del futuro devono ora proporre strategie più complete e fare affidamento su soluzioni innovative. Inoltre, servono competenze digitali. Secondo...

  • Parte “IT Girls” il progetto di formazione di VEM sistemi

    VEM sistemi è lieta di presentare IT Girls, un percorso formativo gratuito altamente qualificante e certificato da Cisco, pensato per avvicinare le giovani alle professioni ICT, particolarmente richieste nel mercato del lavoro. Si tratta di un corso...

  • Siemens socia di ITS Lombardia Meccatronica

    Attiva da oltre 20 anni nel settore “Education” con varie iniziative, nel 2022 Siemens aggiunge un nuovo tassello al suo impegno, divenendo Socia Partecipante della Fondazione “Istituto Tecnico Superiore Lombardo per le Nuove tecnologie Meccaniche e Meccatroniche”....

  • Emco Komatsu
    Linea di produzione unica grazie al centro di lavoro Emco

    Una fresatrice a montante mobile Ecomill di Emco Mecof è in produzione presso Komatsu Germania ad Hannover dal marzo 2021. Il produttore di macchine da cantiere sostituisce così due vecchi centri di lavoro, risparmiando spazio prezioso e...

  • Il fenomeno “talent shortage” colpisce 3 aziende su 4. Ecco le 5 top soft skill ricercate

    In occasione del Global Talent Acquisition Day, ricorrenza che si festeggia ogni 1° mercoledì di settembre dove viene celebrato il contributo dei professionisti delle risorse umane nell’ambito della ricerca e acquisizione di talenti, le aziende si trovano costrette...