SECO lancia due nuovi fanless computers basati su processori Intel Core, Atom, Celeron e Pentium

SECO amplia la sua linea di fanless embedded computer, introducendo due nuove soluzioni basate sulle piattaforme Intel più innovative e ad alte prestazioni

Pubblicato il 4 agosto 2022

SECO, Gold Member della Intel Partner Alliance, ha lanciato PHOENIX e PYXIS, due nuovi box PC fanless, adatti ad ambienti sia commerciali che industriali.

Il primo, basato su processori Intel Core di XI generazione e Intel Celeron (in precedenza Tiger Lake UP3), l’altro su processori Intel Atom x6000E Series, Intel Pentium e Celeron N e J (in precedenza Elhkart Lake). I processori CPU Intel Core di XI generazione e Intel Celeron offrono un ottimo bilanciamento tra performance e reattività, con prestazioni adeguate all’utilizzo in ambito gaming, biomedicale e non solo. I chip Atom, Pentium e Celeron garantiscono performance di alto livello sul fronte dei consumi, e, grazie all’integrazione tra CPU e GPU, rendono i prodotti SECO idonei all’utilizzo in contesti legati all’automazione e all’edge computing, con campi di applicazione che spaziano dagli info kiosk ai trasporti.

Al resistente hardware rugged, il fanless PC PHOENIX coniuga tutta la potenza dei processori Intel Core di XI generazione e Intel Celeron. L’elaborazione grafica è affidata alla tecnologia integrata Intel Iris Xe, fino a 96 Execution Unit, che consente la gestione di 4 display contemporaneamente, con risoluzione fino a 4 K e refresh rate di 60 Hz tramite due porte DisplayPort 1.4 con connettori Dual DP++.

La connettività prevede due slot di RAM DDR4-3200 SO-DIMM, dotati di supporto relativo al codice di correzione degli errori in banda (abbreviato IBECC). PHOENIX dispone inoltre di diverse interfacce di rete, tra cui due porte Gigabit Ethernet 2.5, Wi-Fi/Bluetooth (WLAN) su modulo M.2 e modem cellulare (WWAN) supportato da un secondo modulo M.2 dotato di nanoSim integrata.

Le prestazioni video sono garantite da due interfacce DisplayPort 1.4 basate su connettori DP++ o USB Type-C in modalità alternata. Un’unità USB SuperSpeed è poi supportata da due porte USB 3.2 Gen 2×2 su connettori USB Type-C (fino a 20 Gbps) e da due porte USB 3.2 Gen 2×1 su connettori Dual Type-A (fino a 10 Gbps). Le interfacce aggiuntive comprendono due porte seriali RS-232/RS-422/RS-485, jack audio TRRS Lineout + Mic In, morsettiera con GPIO, I2C, SPI e voltaggio in uscita. I sistemi operativi supportati includono Windows 10 IoT Enterprise LTSC, Linux e Yocto.

Le caratteristiche presentate consentono a PHOENIX di offrire elevata reattività e prestazioni di alto livello, rendendo questo prodotto ideale per l’automazione, il biomedicale, il gaming, la sorveglianza, le telecomunicazioni e la progettazione di dispositivi multimediali.

In concomitanza con il lancio di PHOENIX SECO introduce anche PYXIS, un box PC fanless efficiente, compatto e a basso consumo basato su processori Intel Atom x6000E Series, Intel Pentium e Intel Celeron N e J Series. Il controller grafico integrato Intel® UHD Graphics di undicesima generazione, fino a 32 Execution Unit, gestisce flussi video in risoluzione 4 K con refresh rate a 60 Hz tramite due porte DisplayPort 1.4 con connettori Dual DP++.

Il computer fanless PYXIS dispone di 16 GB di RAM quad-channel LPDDR4-3200 saldata. La tecnologia IBECC (In-Band Error Correcting Code), supportata dal processore Intel Atom per utilizzo industriale, migliora le prestazioni e garantisce maggior affidabilità. Le opzioni di connettività includono: due porte Gigabit Ethernet, Wi-Fi/Bluetooth (WLAN) su modulo M.2 e modem cellulare (WWAN) supportato da un secondo modulo M.2, due porte USB 3.2 Gen1 TypeA, due porte seriali RS-232/RS-422/RS-485, e jack audio TRRS Lineout + Mic In.

I sistemi operativi supportati sono Windows 10 (Enterprise e IoT Core), Linux e Yocto. CAN, GPIO, I2C, SPI e voltaggio in uscita sono disponibili e gestiti tramite connettori a morsettiera. Grazie a queste caratteristiche, PYXIS è adatto all’utilizzo in campi d’applicazione che richiedono alte prestazioni e bassi consumi, come edge computing, automazione, sorveglianza, telecomunicazioni, trasporti e progettazione di dispositivi multimediali.

Con una temperatura operativa compresa tra 0 °C e +50 °C, PHOENIX e PIXYS si adattano a diversi contesti e condizioni ambientali. Inoltre, entrambi i fanless computer sono compatibili con la piattaforma AI/IoT di SECO: CLEA. Questa permette di agevolare la connessione di dispositivi elettronici al cloud, semplificando in tempo reale le operazioni di gestione delle infrastrutture, controllo dei device, analytics, aggiornamenti software da remoto, manutenzione predittiva e molto altro.



Contenuti correlati

  • Seco rinforza la sua capacità produttiva in Cina con l’inaugurazione di un nuovo stabilimento

    Venerdì 12 gennaio, SECO ha tenuto l’evento ufficiale di inaugurazione della nuova sede della filiale in Cina, che ha coinvolto oltre 350 partecipanti, tra cui membri della dirigenza aziendale, rappresentanti del Governo cinese, clienti chiave e partner...

  • Luca Buscherini nominato AD di Seco Nord Europa

    Il gruppo SECO compie il prossimo passo nel proprio sviluppo aziendale, rafforzando la propria posizione fra i maggiori fornitori di edge computing, IoT e intelligenza artificiale. Il nuovo Amministratore Delegato, Luca Buscherini, ha più di 25 anni...

  • Seco presenta la sua Clea Software Suite a SPS 2023 di Norimberga

    SECO presenterà la suite software Clea pensata per l’IoT alla fiera SPS 2023 – Smart Production Solutions (14 – 16 novembre 2023, Norimberga), presso lo stand 211, pad.8: i visitatori potranno avere un assaggio delle sue caratteristiche e delle sue peculiarità...

  • Industrial edge, la AI generativa sbarca nell’automazione

    Ridurre i dati inviati nel cloud e abbattere la latenza è un requisito sempre più importante per le imprese. L’intelligenza artificiale generativa ha il potenziale di rivoluzionare l’automazione anche nella rete periferica. Leggi l’articolo

  • SECO è stata selezionata da Qualcomm come IIoT design center partner

    SECO annuncia una collaborazione strategica con Qualcomm Technologies International, con l’obiettivo di lanciare nuovi prodotti di edge computing per il mondo dell’ IIoT, (Industrial Internet of Things) basati su processori di Qualcomm Technologies. I dettagli dell’accordo: il ruolo...

  • Sicurezza ed efficienza

    L’industria automobilistica è tra i settori maggiormente coinvolti dai processi di digitalizzazione. L’automazione delle linee, la produzione basata sui dati, la servitizzazione dei prodotti hanno ridefinito il panorama automotive, coinvolgendo tutti gli attori della catena del valore...

  • Un futuro intelligente per la tessitura grazie a Seco

    Itema Group, noto a livello mondiale nella produzione di macchine e soluzioni avanzate per la tessitura, svela in anteprima a ITMA 2023, la principale fiera per il meccanotessile a livello globale, i suoi piani per lo sviluppo...

  • Premio Eccellenze d’Impresa 2022: SECO premiata nella categoria Innovazione e Tecnologia

    Ariston Group, azienda nota a livello mondiale nel settore comfort termico sostenibile, è il vincitore assoluto della IX edizione del Premio Eccellenze d’Impresa, l’iniziativa promossa da GEA-Consulenti di Direzione, dalla rivista di management Harvard Business Review Italia...

  • Seco premiata alla V edizione del “Best Managed Companies” Award Deloitte Private

    SECO è tra le aziende vincitrici della quinta edizione del Best Managed Companies Award, il premio per le eccellenze imprenditoriali promosso da Deloitte Private, con la partecipazione di ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del...

  • Prevenire è meglio che curare

    L’intelligenza artificiale al fianco della manutenzione predittiva grazie alla soluzione Clea di Seco Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x