Dataset IoT, Seco rilascia il modulo Astarte di Clea come SaaS su Google Cloud

Pubblicato il 3 aprile 2024
Astarte Seco Google Cloud

Seco ha reso disponibile modulo Astarte di Clea su Google Cloud Marketplace. Questa integrazione permette agli utenti di Google Cloud Marketplace di accedere con facilità a un framework avanzato per l’esecuzione di operazioni basate sui dati IoT.

Astarte è il componente che gestisce la connettività all’interno di Clea, la suite software di Seco per la realizzazione di soluzioni IoT che sfruttano i dati di campo. Open source e pronta per l’uso, Clea si compone di un set di moduli che offrono funzionalità che comprendono l’orchestrazione e la modellazione di dati, la gestione di dispositivi e flotte, lo sviluppo di servizi a valore aggiunto e applicazioni di intelligenza artificiale avanzate. Astarte coordina la comunicazione e orchestrazione dei dati IoT, facilitando la gestione dei dati sul campo. Incorpora tutti i componenti necessari per l’elaborazione locale dei dati attraverso una serie di funzionalità integrate e può connettere una flotta di dispositivi ad applicazioni ospitate nel cloud remoto. Astarte esegue operazioni che includono la modellazione e la riduzione automatica dei dati e la facilitazione di eventi in tempo reale, incorporando tutte le funzionalità di un middleware IoT. Inoltre, è completamente open source. La sua architettura permette di scalare a un gran numero di dispositivi, supportando lo scambio di messaggi e l’orchestrazione di dati su larga scala senza compromettere la stabilità e l’affidabilità.

La distribuzione tramite Google Cloud Marketplace fornirà agli utenti una versione as-a-Service (SaaS), a consumo di Astarte. Per le aziende, ciò significa poter avviare e scalare con semplicità le proprie applicazioni IoT tramite l’infrastruttura di Google Cloud. Sul marketplace saranno disponibili varie opzioni d’acquisto di Astarte, da piani di avvio base a istanze completamente dedicate. Astarte sarà anche nativamente e strettamente integrato con l’ampio ecosistema di Google Cloud, inclusi Pub/Sub e BigQuery.

Dopo Astarte, altri moduli della suite software Clea saranno rilasciati su Google Cloud Marketplace. Questo approccio strategico, volto a rendere disponibili i componenti di Clea sul marketplace attraverso l’integrazione nativa con l’ecosistema Google Cloud, consente agli sviluppatori di scegliere se utilizzarli collettivamente o individualmente, assecondando perfettamente i requisiti delle loro applicazioni IoT.

Google Cloud Marketplace permette agli utenti di distribuire rapidamente pacchetti software che funzionano su Google Cloud, consentendo ai clienti di avviare facilmente un pacchetto software con servizi come Compute Engine o Cloud Storage senza la necessità di configurazioni manuali.

“La nostra presenza su Google Cloud Marketplace rappresenta una svolta importante nel nostro impegno a fornire agli sviluppatori IoT la semplicità e comodità delle soluzioni SaaS e PaaS unite ai vantaggi e le garanzie di un ecosistema open source,” ha dichiarato Dario Freddi, Chief IoT and Strategy Officer di Seco. “Il nostro obiettivo è colmare il vuoto lasciato dalla piattaforma IoT Core, offrendo agli sviluppatori un’esperienza migliore pur mantenendo la stessa comodità e integrazione con l’ecosistema di Google Cloud. Rafforzeremo inoltre il nostro investimento su Google Cloud con ulteriori rilasci dei moduli di Clea, in linea con la nostra missione di diventare la scelta privilegiata per lo sviluppo di applicazioni IoT su Google Cloud.”

“Portare Seco su Google Cloud Marketplace aiuterà i clienti a distribuire, gestire e sviluppare Astarte sull’infrastruttura globale di Google Cloud,” ha aggiunto Dai Vu, Managing Director Marketplace & ISV GTM Programs di Google Cloud. ” Seco può ora supportare in sicurezza i clienti nei loro percorsi di trasformazione digitale.”



Contenuti correlati

  • Estrarre gas, petrolio e informazioni dalla IoT

    Un’azienda innovativa nel settore delle trivelle e delle attrezzature petrolifere, Drillmec, ha utilizzato la tecnologia IIoT di PTC per sbloccare potenti informazioni. La piattaforma ThingWorx supporta una nuova generazione di servizi di assistenza e di progettazione tecnica...

  • Consolidare i dati: la chiave del successo

    Come è possibile realizzare moderne applicazioni IoT tramite un’integrazione dati sicura e centralizzata? Lo spiega Softing Per le aziende che operano a livello globale, i dati operativi consolidati sono un fattore chiave per la gestione delle macchine,...

  • Ricavi? Si parte dall’AI

    Il settore industriale guida l’avanzamento nell’utilizzo dell’AI per incrementare efficienza e competitività. Clea di Seco permette agli sviluppatori il controllo sul flusso dei dati, dalla raccolta all’archiviazione Nel contesto delle applicazioni IIoT, l’evoluzione verso modelli di ricavo...

  • Macchine… che parlano

    Si chiama ACF 65A0 la termoformatrice per la produzione di imballaggi basata integralmente sull’utilizzo di CTRLX Automation, grazie al quale può comunicare tutti i dati di funzionamento e diagnostica Grazie all’utilizzo della piattaforma software ideata da Bosch...

  • Seco presenta Clea, soluzione software per potenziare le infrastrutture dell’IIot

    Seco, specializzato nella fornitura di soluzioni complete di embedded computing, presenterà le sue tecnologie per l’automazione industriale al prossimo Automate show a Chicago, Illinois, dal 6 al 9 maggio. Allo stand 5361, i visitatori potranno esplorare le soluzioni scalabili di Seco...

  • Analizzare, visualizzare, prevedere

    Ottimizzare la disponibilità dell’impianto, la qualità del prodotto, l’assistenza e la manutenzione con Industrial Analytics di Weidmüller Se volete migliorare il monitoraggio delle condizioni, aumentare la produttività degli impianti o garantire la qualità dei prodotti, potete raggiungere...

  • Seco Axelera AI
    Seco e Axelera AI, progetti condivisi per la computer vision e la GenAI

    Seco intensifica la propria collaborazione con Axelera AI nel campo della Computer Vision e dell’AI Generativa sull’Edge. Axelera AI rappresenta una pietra angolare nella strategia a lungo termine di Seco sull’Intelligenza Artificiale. Fornendo un ecosistema ottimizzato per...

  • Applicazioni SaaS, perché è importante prevedere un piano di backup

    Un rapporto IDC chiarisce che i fornitori di applicazioni SaaS, cioè ‘Software as a Service’, sono responsabili per il mantenimento della disponibilità della piattaforma software, ma non per eventi che causano perdita, inaccessibilità, corruzione o altri tipi...

  • L’efficienza energetica nell’industria

    Trend, ostacoli e fattori trainanti per l’incremento degli investimenti in efficienza energetica nell’industria. La situazione europea e quella italiana. Diventa sempre più rilevante il contributo delle tecnologie digitali. Uno studio dell’Enea segnala importanti risultati ottenuti grazie alle...

  • Dall’Edge al Cloud

    È in pieno sviluppo un progetto europeo per la messa a punto di un meta sistema operativo per gestire il ‘continuum’ dall’IoT al Cloud. Il suo principio di progettazione fa leva sulle capacità sia del Cloud sia...

Scopri le novità scelte per te x