Nasce Seco Mind, il contributo di Seco all’intelligenza artificiale, con la suite Clea

Seco Mind presenta Clea: la suite solution che integra Intelligenza Artificiale, Internet of Things, Cloud Computing e Big Data Analysis a servizio dei clienti

Pubblicato il 4 febbraio 2021

Seco, noto protagonista del settore dell’innovazione tecnologica e delle soluzioni IoT, partecipata dal Fondo Italiano Tecnologia e Crescita, annuncia la nascita di Seco Mind la realtà del gruppo che integra le competenze acquisite nei campi dell’intelligenza artificiale, IoT e data orchestration. Con Seco Mind l’intelligenza artificiale sarà alla portata di tutte le aziende, grazie al lancio della suite Clea che raccoglie i dati sul campo, li trasferisce sul cloud, e li rende fruibili analizzandoli in real time per restituire informazioni utili ai processi di business.

Con la creazione di Seco Mind, Seco, riorganizza il gruppo in vista della quotazione in borsa, completando l’integrazione delle acquisizioni messe a segno in ambito AI e data orchestration negli ultimi due anni, a partire da Aidilab, laboratorio creativo di Interaction Design acquisito nel 2018, Ispirata (2020) start up specializzata in soluzioni middleware e software Open Source per applicazioni di Data Orchestration nel campo embedded, IoT ed Industry 4.0, e Hopenly (2020) specializzata in progetti di machine learning e intelligenza artificiale.

Seco Mind aggrega tutte le competenze e le tecnologie necessarie ad offrire un servizio integrato accessibile anche a quelle imprese che non hanno la possibilità sviluppare internamente soluzioni basate sull’intelligenza artificiale e data analysis.

“Seco finalizza con successo la strategia iniziata nel 2018 di evoluzione del proprio modello di business diventando così partner strategico delle aziende nella loro trasformazione digitale” ha dichiarato Massimo Mauri, Amministratore delegato di Seco. “Con la nascita di Seco Mind, che sarà la risultante della fusione di Aidilab, Ispirata e Hopenly, concludiamo la riorganizzazione del Gruppo in vista della quotazione in borsa, confermando la nostra capacità di aggregare e integrare le realtà innovative recentemente acquisite, ponendo solide e strutturate basi per l’importante sviluppo dei prossimi anni”.

Seco Mind lancia Clea
Clea è un servizio in abbonamento “as-a-service”, una vera e propria suite integrata di servizi di Intelligenza Artificiale alla portata di tutte le aziende, dalle più grandi alle più piccole.
L’integrazione di servizi di intelligenza artificiale, Internet of Things, edge e cloud computing attraverso un unico dispositivo e una suite dedicata rappresentano un’opportunità per la crescita del business, grazie all’ottimizzazione dell’efficienza, potenziando la produttività e minimizzando i tempi e i costi di manutenzione.

Con Clea è possibile effettuare, ad esempio, la manutenzione predittiva dei macchinari, ovvero prevedere in anticipo quando necessiteranno di riparazione. Altri ambiti di applicazione riguardano proprio la Data Analysis nel contesto IoT per rendere le decisioni di business sempre più “data driven”. Adottabile in tutti quei settori dove è previsto l’uso di prodotti digitali, Clea è già in fase di applicazione e sperimentazione nel settore delle vending machine, delle macchine del caffè, e del trasporto refrigerato.

Clea è attivabile attraverso l’installazione di Easy Edge, un nuovo microcontrollore con connettività mobile (LTE-M/NB-IoT/2G + Wi-Fi, BT), basso consumo e geolocalizzazione. Una volta completata l’installazione all’interno del macchinario industriale o commerciale, questo è in grado di eseguire algoritmi di intelligenza artificiale, trasformando qualsiasi dispositivo, ad esempio una macchina del caffè o una vending machine, in un macchinario smart.

 



Contenuti correlati

  • Grazie all’acquisizione di deevio, wenglor potenzia la machine vision

    Il gruppo tedesco wenglor sensoric group ha recentemente acquisito deevio, start-up berlinese fondata nel 2018, specializzata nello sviluppo di soluzioni hardware e software per applicazioni automatizzate di elaborazione delle immagini basate sull’intelligenza artificiale e sul data science. Grazie alla...

  • L’industria che verrà… – versione integrale

    Il mondo dell’industria sta cambiando e si deve adeguare alle nuove tecnologie: visori, nuovi assistenti virtuali, app, AR, VR, AI… In un mondo che cambia, anche la tecnologia e l’utilizzo della tecnologia cambia. Le tecnologie immersive hanno...

  • Getac arricchisce la gamma Android con il tablet fully rugged ZX80

    Getac ha annunciato il lancio di ZX80 AI-ready, un nuovo tablet fully rugged da 8″, con il versatile sistema operativo Android. Questo annuncio amplia e diversifica l’offerta di dispositivi Android di Getac, proponendo ai clienti che operano...

  • Wenglor acquisisce Deevio e potenzia la machine vision con l’IA

    L’azienda tedesca wenglor sensoric group – che sviluppa, produce e commercializza sensori intelligenti, dispositivi di sicurezza e sistemi avanzati di elaborazione di immagini – ha recentemente acquisito deevio, start-up berlinese fondata nel 2018, specializzata nello sviluppo di...

  • Exelab: finalizzata l’acquisizione di The Client Group

    Exelab, il primo System Integrator Enterprise di HubSpot, colosso americano specializzato in ambito CRM e Marketing Automation, consolida il suo percorso di crescita attraverso l’acquisizione del 100% della partecipazione di The Client Group, società specializzata in data...

  • Intelligenza Artificiale, Quick Algorithm vince la Startup Competition AI 4 Future

    Quick Algorithm, startup deep tech italiana nata per democratizzare l’analisi avanzata dei dati e l’intelligenza artificiale in ambito industriale, vince il premio della giuria alla Startup Competition AI 4 Future 2024. La finale si è svolta a...

  • ServiceNow Intelligenza Artificiale Filippo Giannelli
    L’Intelligenza Artificiale nel mondo del lavoro

    A cura di Filippo Giannelli, area VP e country manager ServiceNow Italia Oggi più che mai vediamo l’Intelligenza Artificiale emergere come protagonista delle discussioni, un cambiamento notevole rispetto a soli dodici mesi fa. In questo stesso periodo,...

  • A&T 2024: 18.000 visitatori in 3 giorni di fiera

    Si è chiusa la 18a edizione della Fiera A&T Automation and Testing di Torino: sono stati 18 mila i visitatori nella tre giorni di manifestazione. A catalizzare l’attenzione la Casa dell’Intelligenza Artificiale, il più grande spazio dimostrativo...

  • A Torino, l’intelligenza artificiale è protagonista: indicazioni e raccomandazioni per una corretta applicazione

    Non lasciamoci ingannare dal fascino dell’ AI (Intelligenza Artificiale) e al tempo stesso creiamo le migliori condizioni per infondere tra le imprese italiane, in particolare nelle PMI, un senso di fiducia e di prospettiva positiva legata all’adozione...

  • Premio Canada-Italia per l’Innovazione, 12ª edizione

    Nell’anno della presidenza italiana del G7, in cui l’innovazione e l’uso etico della tecnologia saranno argomenti dominanti a livello globale, l’Ambasciata del Canada in Italia lancia la dodicesima edizione del Premio Canada-Italia per l’Innovazione. Il Premio si concentra...

Scopri le novità scelte per te x