ITS – Istituti Tecnici Superiori verso la riforma

Aumentare il numero degli iscritti, raccordare meglio il mondo produttivo, contratti di apprendistato di alta formazione tra gli obiettivi di cinque proposte di legge

Pubblicato il 11 maggio 2021

La fotografia dell’Istruzione e formazione professionale (IeFp) nell’annuale rapporto di monitoraggio dell’Inapp registra su tutto il territorio nazionale 288.065 iscritti nell’anno 2018/19, in calo del 6,8% rispetto all’anno precedente. E anche i primi dati disponibili per il 2019/20 evidenziano una diminuzione: 37.871 ragazzi in meno, pari a -13% di iscritti in un solo anno. Continua invece la crescita del sistema duale, i cui percorsi con un minimo di 400 ore in azienda registravano 31.459 iscritti nel 2018/19, saliti a 37.866 allievi nell’anno formativo 2019/20, con un incremento di +6.407 allievi.

Non è dunque un caso se uno degli uno degli obiettivi del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sia proprio quello di aumentare il numero di studenti iscritti agli Istituti Tecnici Superiori (ITS) dopo il diploma di scuola secondaria di I grado.

Sempre per lo stesso motivo è in atto un’azione culturale per far conoscere questi percorsi formativi professionalizzanti alternativi all’Università, su cui punta molto anche il PNRR stanziandovi 1,5 miliardi di euro.

Per riorganizzare il sistema degli ITS sono già cinque le proposte di legge presentate in Commissione Cultura della Camera da diversi partiti. Le proposte vanno dalla trasformazione in fondazione smart accademy per raccordare meglio i percorsi con il mondo produttivo e potenziarne la presenza sul territorio nell’ambito dei settori tecnologici innovativi, fino a contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca per le aziende Industria 4.0 e sui percorsi brevi di formazione continua per i lavoratori delle imprese.

Nel frattempo, prima della riforma che trova tutti d’accordo, a stabilire requisiti organizzativi di strutture e percorsi è intervenuto un decreto del ministero dell’Istruzione, di concerto con il MISE, che fissa anche l’aggiornamento dei settori prioritari.

 

Formazione Professionale: immagini, foto stock e grafica vettoriale | Shutterstock

Franco Metta



Contenuti correlati

  • Metodo SPIM: a Torino, l’Istituto 4.0 che riproduce una Fabbrica Digitale

    La Fondazione ITS per la Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica per il Piemonte nasce a Torino nel 2010 su precisa indicazione e forte volontà del gruppo Finmeccanica e delle associazioni datoriali Unione Industriale Torino, A.M.M.A. – Aziende Meccaniche Meccatroniche...

  • Centri di Competenza: un modello per i fondi PNRR

    Tre bandi lanciati e assegnati, 5,4 milioni di euro cofinanziati con il ministero dello Sviluppo economico per 35 progetti innovativi, 3.427 partecipanti ai webinar, 1.723 aziende iscritte ai 49 eventi organizzati e ai 90 corsi a catalogo,...

  • Pnrr, dall’11 aprile le domande per i nuovi Contratti di sviluppo

    Destinati 3,1 miliardi per investimenti nelle filiere industriali strategiche e innovative tra cui rinnovabili e batterie Leggi l’articolo

  • “Lombardia è ricerca”: dal 9 maggio aperte le candidature al premio dedicato agli studenti lombardi

    Sul palco del Teatro alla Scala, insieme a ricercatori di fama internazionale, l’8 novembre, in occasione della Giornata della Ricerca di Regione Lombardia, saliranno anche gli studenti lombardi. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore a Istruzione, Università, Ricerca,...

  • Proprietà industriale, via libera alla riforma

    Un intervento organico a tutela della proprietà industriale che punta a rafforzare le competenze e la competitività tecnologica e digitale delle imprese e dei centri di ricerca nazionali facilitando e valorizzando la conoscenza, l’uso e la diffusione...

  • Nuove risorse alle PMI…

    …per progetti 4.0, economia circolare e risparmio energetico. Le PMI interessate potranno presentare domanda nei termini e nelle modalità che verranno definite con un successivo provvedimento del Mise Leggi l’articolo

  • PNRR, incentivi imprenditoria femminile: domande da maggio

    Prende il via il Fondo del Ministero dello sviluppo economico che incentiva le donne ad avviare e rafforzare nuove attività imprenditoriali per realizzare progetti innovativi. Si tratta di un intervento cardine dell’azione di governo, inserito tra le...

  • Torna l’appuntamento con le Olimpiadi dell’Automazione di Siemens

    Le Olimpiadi dell’Automazione, concorso ideato da Siemens e riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione all’interno del Programma Nazionale della Valorizzazione delle Eccellenze, tornano anche quest’anno. “OlimpiadiAutomazione” Siemens, nome tecnico dell’iniziativa che da 13 anni appassiona e coinvolge il mondo...

  • Bonus fino a 2.500 euro per la connettività di PMI e microimprese

    Vodafone Business aderisce al piano voucher promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico per accelerare la digitalizzazione delle PMI in Italia. Dal 1° marzo le micro, piccole e medie imprese con fino a 250 dipendenti e con un...

  • Al via gli “Appuntamenti con la Meccatronica” di Siemens

    Da mercoledì 9 marzo e fino a mercoledì 27 aprile 2022 si terranno gli “Appuntamenti con la Meccatronica”, progetto ideato e realizzato da Siemens con IIS P.A. Fiocchi di Lecco, ITS Lombardia Meccatronica e Confindustria Lecco e Sondrio....

Scopri le novità scelte per te x