Flowmon Packet Investigator automatizza l’analisi del traffico di rete

Pubblicato il 7 agosto 2020
Flowmon Packet Investigator automatizza l'analisi del traffico di rete

E’ disponibile per tutti gli utenti Flowmon Networks, Flowmon Packet Investigator, uno strumento per il controllo automatizzato del traffico di rete. Il prodotto consente agli utenti di risparmiare ore o giorni di lavoro, passando dall’indagine manuale sui pacchetti a livelli di automazione.

La complessità delle infrastrutture è una sfida per gli amministratori di rete che cercano risposte efficaci sotto la pressione di tempi, risorse e costi limitati. A volte è necessario investigare più a fondo nelle comunicazioni e condurre un’analisi manuale dei pacchetti per risolvere con successo un problema. Flowmon Packet Investigator analizza i pacchetti automaticamente e fornisce suggerimenti sulle azioni correttive.

“Siamo impegnati a semplificare la vita dei professionisti IT e Flowmon Packet Investigator è un altro passo avanti nella nostra missione. Gli amministratori possono ora saltare completamente le indagini manuali sugli incidenti e lasciare che la nostra soluzione faccia tutto il lavoro pesante “, afferma Angelo Sbardellini, Sales Manager Italia e Malta di Flowmon Networks.Basta catturare il traffico con Flowmon o caricare PCAP da fonti di terze parti, eseguire le analisi automatizzate e ottenere una comprensione immediata del problema e suggerimenti per un rimedio. È veramente semplice.”

Flowmon Packet Investigator offre funzionalità di registrazione del traffico on demand a velocità 1G, 10G, 40G e 100G nelle reti cloud, virtuali e fisiche, gestite in remoto da un’unica console di gestione. Ma ciò che lo distingue è il know-how specialistico integrato. Il suo motore di analisi PCAP comprende i protocolli di rete, le loro dipendenze, le specifiche RFC e gli errori. Pertanto, non solo fornisce approfonditi dettagli, ma automatizza l’analisi, valuta gli eventi acquisiti, cerca codici di errore e fornisce spiegazioni e suggerimenti per la soluzione del problema.

Con Flowmon Packet Investigator, gli amministratori possono ridurre il tempo medio di risoluzione in casi come:

  • Problemi relativi alla connettività di rete (comunicazione bloccata dal firewall, destinazione non raggiungibile, errori TCP, ecc.).
  • Malfunzionamento o errata configurazione dei servizi di rete critici (ARP, DNS, DHCP).
  • Incompatibilità nella crittografia client/server (versione SSL/TLS, algoritmi di crittografia, certificati, ecc.).
  • Problemi di stack del protocollo dell’applicazione (HTTP, SAMBA, FTP, IMAP, POP, ecc.).

 



Contenuti correlati

  • Cybersecurity: Bitdefender proteggerà la Scuderia Ferrari

    Bitdefender ha siglato un accordo di collaborazione pluriennale con Ferrari per diventare partner globale per la cybersecurity della nota Scuderia. “Siamo lieti di intraprendere questa nuova partnership con Bitdefender, con cui condividiamo valori come il massimo livello...

  • Specializzato o meglio integrato?

    La sicurezza informatica sta acquisendo importanza sempre maggiore a causa delle crescenti minacce e dei requisiti normativi. In questo contesto vanno presi in considerazione sia l’ambiente IT sia l’ambiente dei sistemi di controllo industriale (ICS), ovvero uffici...

  • Innovazione e ricerca, la Lombardia prima in europa nel campo della cybersicurezza

    È stato firmato nell’Aula Magna del Politecnico di Milano, l’accordo di collaborazione tra Politecnico di Milano, Regione Lombardia, Aria, Intesa Sanpaolo e il I Reggimento Trasmissioni dell’Esercito per la nascita di una rete di comunicazione quantistica a...

  • Una rete per il porto

    Allied Telesis ha firmato l’automazione di rete del porto di Bari, ottenendo migliori prestazioni e una gestione semplificata a supporto del sistema di controllo accessi e tracciamento di mezzi e merci in transito nel porto Leggi l’articolo

  • Indagine BMC sul mainframe: è fondamentale per promuovere l’innovazione

    BMC, attivo a livello mondiale nelle soluzioni software per l’Autonomous Digital Enterprise, ha annunciato i risultati del 16° sondaggio annuale sui mainframe e le nuove e ampliate funzionalità all’interno delle sue offerte BMC AMI (Automated Mainframe Intelligence) e...

  • Le mani in pasta

    Elevata flessibilità e ottimizzazione delle performance: Eaton porta l’Industria 4.0 nelle macchine per la panificazione di Turri Le mani in pasta

  • IRF1000 & IRF2000: firewall e router proposti da SIS.AV. per la sicurezza della rete

    Internet si basa su protocolli di comunicazione standardizzati a livello globale. Questo linguaggio comune apre a un potenziale inimmaginabile, ma comporta anche una notevole quantità di rischio. Con i firewall ADS-TEC della serie IRF proposti in Italia da...

  • Wi-Fi e digitalizzazione nella scuola

    I processi di digitalizzazione della scuola italiana sono in grave ritardo. Molte analisi confermano una situazione generale di arretratezza: possiamo guardare ad esempio i dati del report “Educare digitale” redatto da AGCOM nel 2019 basata sui dati...

  • H-Farm insieme a VEM sistemi e Cisco: nuove tecnologie digitali per la formazione dei giovani talenti

    VEM sistemi ha siglato una partnership con la piattaforma di innovazione H-FARM, grazie alla quale H-FARM Campus, il polo di innovazione più grande e importante d’Europa, si è affidato alla consulenza del system integrator per adottare nuove...

  • PTC digitalizzazione
    La digitalizzazione come leva di ottimizzazione per le aziende

    Con l’avvento della quarta rivoluzione industriale e la diffusione dei paradigmi cosiddetti Industry 4.0, le imprese hanno la possibilità di sfruttare un’occasione unica per gestire la digitalizzazione dei loro processi. PTC ha osservato che i produttori che...

Scopri le novità scelte per te x