D-Link presenta il kit all-in-one per lo screening della temperatura corporea

La nuova DCS-9500T di D-Link dispone di un'ampia gamma di caratteristiche innovative per il rilevamento della temperatura superficiale della pelle

Pubblicato il 14 giugno 2020

D-Link ha annunciato il lancio della sua telecamera per lo screening di gruppo della temperatura. La DCS-9500T è un kit smart per lo screening della febbre, completo di telecamera termografica a doppio obiettivo, calibratore a corpo nero e software di gestione.

In concomitanza con gli sforzi in atto in tutto il mondo per monitorare lo sviluppo di Covid-19, la DCS-9500T combina la tecnologia di imaging termico con l’AI per identificare se una persona presenta temperature elevate e lancia automaticamente l’allarme nel caso in cui questa venga rilevata. Progettata specificamente per il monitoraggio di aree ampie e trafficate – come scuole, fabbriche, uffici, aeroporti o ospedali – la tecnologia fornisce un rapido rilevamento della temperatura superficiale della pelle per un massimo di 30 persone contemporaneamente con una precisione >0,3 °C.

Il dispositivo all-in-one per lo screening della febbre comprende una termocamera ad alta precisione con obiettivo termico grandangolare, oltre a un sensore termico microbolometro IRFPA 400×300 non raffreddato e ad alta risoluzione, che consente di ottenere immagini termiche nitidissime e risultati precisi quando si identificano soggetti con una temperatura elevata. Insieme al sensore di imaging ottico Full HD, la termocamera è in grado di creare eccezionali riprese di alta qualità che sovrappongono visioni sia termiche che ottiche in un’unica immagine.

La DCS-9500T è dotata di un’esclusiva tecnologia basata sull’AI, che fornisce una precisione di grado medico in tempo reale di ±0,3°C, nonché di una tecnologia di riconoscimento facciale intuitiva, integrata nel software di gestione completo.

La soluzione per lo screening della febbre è compatibile con ONVIF, il che ne facilita l’integrazione nei sistemi esistenti. Inoltre, la telecamera include il supporto PoE, rendendola ancora più flessibile per una facile installazione in spazi più ampi come università, aeroporti e ospedali.

Le caratteristiche del kit videocamera per lo screening di gruppo della temperatura DCS-9500T di D-Link includono:
• Rilevazione delle temperature di fino a 30 persone, misurate simultaneamente in tempo reale, in un raggio di 30m2
• Doppio obiettivo con sensore termico ad alta risoluzione (400 x 300 pixel) e sensore CMOS Full HD (1920 x 1080 pixel)
• Precisione della temperatura ±0,3°C
• Allarme sonoro di avviso con 2 interfacce di uscita del segnale
• Creazione di immagini istantanee con lettura della temperatura
• Riconoscimento facciale
• Segnali acustici diversi per differenziare i soggetti sconosciuti dalle persone conosciute (a fronte di un database precaricato)
• Possibilità di impostare un intervallo di temperature da rilevare
• Ricerche per temperatura
• Possibilità di gestire fino a 32 telecamere tramite software



Contenuti correlati

  • Connettività wi-fi nelle scuole dell’infanzia

    D-Link, azienda che opra a livello mondiale nelle tecnologie di rete e di connettività, ha fornito una rete wi-fi integrata e performante per gestire diverse sedi dislocate di La Giocomotiva, complesso di asili nido e scuole d’infanzia...

  • Automotive: gli effetti della guerra sul settore

    Dopo gli effetti della pandemia causata da Covid-19, ora l’automotive è alle prese con le difficoltà dovute alla guerra tra Russia e Ucraina Leggi l’articolo

  • Da Turck Banner un nuovo sensore di condition monitoring con IO-Link

    Turck Banner Italia presenta il nuovo sensore combinato di umidità e temperatura CMTH disponibile ora in una variante compatta con una migliore integrazione IIoT per applicazioni di monitoraggio intelligente delle condizioni. Lungo solo 57 mm e operativo in...

  • Catene del freddo per trasporto di medicinali

    Molti biomateriali, ad esempio per le terapie cellulari e genetiche (CGT) e per i vaccini mRNA altamente efficaci contro il Covid-19 e l’Ebola, richiedono temperature estremamente basse in tutte le fasi della catena di distribuzione, sia per...

  • Guardare indietro con facilità con la telecamera IP LCAM 308 di Leuze

    I centri logistici che vogliono essere tutelati anche in caso di guasti o reclami sono al sicuro con la nuova telecamera IP LCAM 308 di Leuze. Consente il monitoraggio visivo di trasloelevatori e linee di trasporto. Anche nei...

  • D-Link Nuclias Connect
    Gli switch managed D-Link compatibili con Nuclias Connect

    D-Link ha reso compatibile con il software di gestione di rete gratuito Nuclias Connect la sua serie di Smart Switch Managed DGS-1210. Il nuovo aggiornamento offre ai clienti una gestione di rete centralizzata degli switch e degli...

  • Tech boys and girls: Federica Bondioli

    La ricercatrice di questo mese è Federica Bondioli. Anche con lei, come da tempo siamo abituati a fare, iniziamo a dialogare per riuscire, anche solo in parte, a divulgare gli enormi progressi che sta compiendo la ricerca...

  • Gli sviluppi tecnologici del diritto societario

    Nella pubblicazione viene affrontato il tema dell‘introduzione delle tecnologie digitali negli assetti organizzativi e nei meccanismi di corporate governance interrogandosi anche sul corretto equilibrio tra benefici attesi e rischi potenziali Leggi l’articolo

  • Soluzioni Gefran per il controllo del processo di sterilizzazione degli alimenti in scatola

    Nell’automazione di processo del settore agroalimentare e, in particolar modo, nella sterilizzazione degli alimenti in scatola, il controllo accurato di temperatura e pressione delle autoclavi è un requisito indispensabile per soddisfare gli standard di conformità alimentare. Al...

  • Robotica contro il Covid-19

    Il sistema robotico Agamede è stato progettato per accelerare la diagnosi del virus Sars-CoV-2. Grazie alla combinazione di AI e automazione, è in grado di analizzare 15.000 singoli campioni al giorno Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x