Clusit diventa partner di Cyber 4.0

L’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica collabora con il Centro di Competenza nazionale ad alta specializzazione per la cybersecurity finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico

Pubblicato il 23 novembre 2022

Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione con Cyber 4.0, il Centro di Competenza nazionale ad alta specializzazione per la cybersecurity che ha l’obiettivo di promuovere attività di orientamento e formazione verso le imprese su tematiche relative alla transizione digitale e all’adozione sicura delle nuove tecnologie.

All’interno della compagine associativa di Cyber 4.0, Clusit contribuirà con i propri esperti a supportare l’innovazione e a valorizzare le eccellenze del nostro Paese nel contesto della quarta rivoluzione industriale, grazie anche alla costruzione di percorsi di consapevolezza sui rischi cyber, in uno scenario globale in cui gli attacchi sono in costante crescita, con un tasso di peggioramento annuale a 2 cifre, e colpiscono le imprese con un impatto elevato una volta su tre .

“La necessità di digitalizzare aziende e pubbliche amministrazioni impone un’attenta valutazione e disamina delle sfide di Cybersecurity, che comportano inevitabili ripensamenti dei processi e delle impostazioni manageriali e imprenditoriali in azienda”, afferma Gabriele Faggioli, presidente di Clusit. “Associandoci a Cyber 4.0 vogliamo contribuire concretamente alla crescita di consapevolezza e di competenze specifiche attraverso un approccio olistico con i protagonisti dell’industria e della pubblica amministrazione nel nostro Paese” conclude Faggioli.

Clusit e Cyber 4.0 sono già al lavoro per mettere a fattor comune competenze e risorse nell’ambito della strategia nazionale per la cybersecurity, con particolare attenzione alla formazione e all’orientamento finalizzati ad impostare una adeguata difesa da parte delle imprese, soprattutto quelle di medie e piccole dimensioni che necessitano di soluzioni efficaci da poter attuare rapidamente.

“La missione di Cyber 4.0 è accompagnare policy maker, imprese e PA in un percorso di crescita verso una digitalizzazione sicura, grazie a soluzioni concrete, strategiche e sostenibili che valorizzino le eccellenze del Paese nel contesto europeo e internazionale. Orientato dai medesimi principi guida del Piano Industria 4.0, il Cyber 4.0 mira quindi a sviluppare la competitività del Sistema Paese offrendo a Imprese e PA servizi di orientamento e formazione e finanziando progetti di ricerca e innovazione. L’adesione di Clusit è per Cyber 4.0 una grande opportunità per ampliare ulteriormente il proprio network di competenze che spazia dall’ambito pubblico a quello privato, fornendo al centro di competenza risorse fondamentali, specialmente nell’ambito del trasferimento tecnologico e degli studi di settore. In queste prime settimane di collaborazione abbiamo iniziato a delineare alcune attività su cui focalizzarci, e sono certo che il livello di coinvolgimento e i risultati siano destinati a crescere in maniera esponenziale”, ha affermato Leonardo Querzoni, Presidente di Cyber 4.0.

Fonte foto Pixabay_ChristophMeinersmann



Contenuti correlati

  • SyncJacking: la vulnerabilità dell’hard matching consente l’acquisizione dell’account Azure AD

    Semperis ha scoperto un abuso della sincronizzazione hard matching in Azure AD Connect che può portare all’acquisizione di account Azure AD. Questi risultati si basano sulla ricerca pubblicata in agosto da Semperis, riguardo l’abuso del soft matching (noto...

  • Digitalizzazione e tradizione per una pizza di qualità

    Con la sua proposta di soluzioni intelligenti per l’industria alimentare, Eaton ha supportato il percorso di trasformazione tecnologica e digitale di diverse aziende. Megic Pizza ha scelto le soluzioni di Eaton per automatizzare e digitalizzare il ciclo...

  • Cybersecurity per l’OT nel 2023: è tempo di passare ai fatti

    Ormai è universalmente noto che le operations che non sono in grado di sostenere tempi prolungati di inattività fisica, come le infrastrutture critiche, l’industria produttiva o le strutture iperconnesse, rappresentano bersagli particolarmente redditizi per i criminali informatici....

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Flexible Manufacturing Digital Roadshow: lo smart manufacturing secondo Omron

    In questa video intervista tratteremo di innovazione. Durante infatti le tre giornate dell’evento Flexible Manufacturing Digital Roadshow, organizzato da Omron presso la sede di Omron Automotive Electronics Italy a Frosinone, è stato possibile sperimentare le tecnologie e le soluzioni...

  • Boom per la Digital Transformation in UE: entro il 2027 si sfioreranno i 900 miliardi di dollari di fatturato

    Digitalizzazione e digital transformation vanno di pari passo con gli investimenti: questo è il concetto che emerge da una serie di ricerche condotte sulle principali testate internazionali dell’universo economico. Le prime conferme in merito giungono da Maximize Market...

  • RS Group annuncia la nascita di RS Safety Solutions

    RS, marchio di RS Group plc, fornitore omnicanale globale di prodotti e servizi a valore aggiunto, annuncia la nascita del nuovo marchio RS Safety Solutions, che combina le competenze del Gruppo nel settore dei dispositivi di protezione...

  • Clearbox AI dati sintetici
    Partnership Clearbox AI – BearingPoint per l’utilizzo di dati sintetici nei modelli AI

    I dati sintetici sono oggi tra le principali risorse a disposizione delle aziende per migliorare i processi legati all’intelligenza artificiale e alla gestione del dato. Secondo un’analisi di Gartner, nel 2024 il 60% dei dati utilizzati in...

  • Le sfide della sicurezza industriale

    Una ricerca di Barracuda rivela che le organizzazioni hanno difficoltà a proteggere le tecnologie operative e di conseguenza sono vittime di attacchi. Il 94% di esse ha subito un incidente legato alla sicurezza negli ultimi 12 mesi....

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x