Bilancio positivo per Fanuc Italia

Pubblicato il 29 giugno 2015

Quello passato è stato un anno ricco di avvenimenti per Fanuc Italia, che dal 1° aprile 2014 ha visto riunite in un’unica struttura le tre divisioni CNC, Robot e Robomachine. C’è stato quindi il debutto a Plast, con l’esibizione della gamma di macchine Roboshot per lo stampaggio a iniezione 100% elettrico, e la presentazione di CR-35iA, il primo robot collaborativo Fanuc in grado di sollevare fino a 35 kg.

“A un anno di distanza posso affermare che il processo di fusione organizzativa è pressoché concluso”, ha commentato Marco Ghirardello, Direttore Generale dell’azienda. “In questo anno abbiamo ottenuto la crescita più alta mai registrata da Fanuc in Italia, una crescita a doppia cifra, e abbiamo aumentato il numero dei nostri dipendenti”.

La crescita ha riguardato tutte e tre le divisioni di Fanuc, e ha visto sempre più costruttori di macchine già clienti per i CNC completare le proprie linee con i robot per creare soluzioni automatiche ancora più integrate. La presenza di un interlocutore unico rappresenta un enorme vantaggio soprattutto per i clienti che esportano le loro macchine all’estero, in quanto l’assistenza può essere effettuata in qualunque parte del mondo e da qualsiasi filiale Fanuc. In Italia sono stati aperti nuovi uffici a Bologna, è stato potenziato il magazzino locale e sono stati inseriti nuovi tecnici su tutto il territorio nazionale, per garantire un servizio rapido con intervento entro le 24 ore dalla segnalazione del problema.

Fanuc Italia è diventata la 2° filiale in Europa per volume di affari e numero di dipendenti, preceduta soltanto dalla Germania. Questo è uno dei motivi che hanno favorito la nomina di Marco Ghirardello, già Direttore Generale di Fanuc Italia e General Manager di Fanuc Turchia, a Vice Presidente di Fanuc Europe. Nel suo nuovo ruolo, oltre alle responsabilità delle filiali italiana e turca, gli è stata affidata anche la supervisione di Fanuc Bulgaria, che coordina le filiali di Bulgaria, Ungheria, Romania, Grecia e Albania.

“Il sud-est europeo è un mercato che attualmente offre buone opportunità di sviluppo, per via dei numerosi investimenti in corso da parte delle case automobilistiche e allo sviluppo di applicazioni emergenti”, ha sottolineato Ghirardello. “Insieme al Medioriente, il sud-est europeo rappresenta un’area importante per l’Italia, che con queste regioni ha relazioni economiche importanti e nei confronti delle quali Fanuc Italia può ora garantire un’assistenza ancora più efficiente e fornire un’interfaccia unica. Inoltre, Fanuc Bulgaria è la prima filiale aperta in Europa, una roccaforte storica di Fanuc nel vecchio continente”.

Entro fine anno verrà compleatata la nuova sede centrale, una struttura di 12.000 m² nei pressi di Arese, dove è localizzata la sede attuale; uno spazio che comprenderà uffici amministrativi e operativi, magazzino, un’area training per i partecipanti ai corsi della Fanuc Academy e un’area specificatamente dedicata ai test dei prodotti.



Contenuti correlati

  • Nuova struttura dirigenziale per Faulhaber Schönaich

    In occasione dei 75 anni di attività, a gennaio 2022, la Dr. Fritz Faulhaber GmbH & Co. KG, azienda specialista in sistemi di azionamento, cambierà la propria struttura dirigenziale. Raggiunta l’età per la pensione, i precedenti amministratori...

  • Nuova squadra per il polo di competenze a maggioranza Anima Confindustria

    A poco meno di un anno dalla sua costituzione formale, ICIM Group, polo di competenze a maggioranza Anima Confindustria, si presenta con un’organizzazione completamente rinnovata per rispondere ancora più concretamente alle esigenze delle imprese chiamate alla sfida...

  • cavi servomotore igus fanuc
    Cavi servomotore igus per azionamenti Fanuc

    Nel settore delle macchine utensili, a livello internazionale, molti utenti scelgono motori e sistemi di controllo Fanuc. Per garantire la corretta alimentazione degli azionamenti durante l’uso, igus ha sviluppato un cavo servomotore estremamente flessibile, progettato appositamente per...

  • Stampaggio a iniezione più preciso e di impostazione ancora più semplice

    Numerosi miglioramenti  al controllo, al software e alle prestazioni della macchina, introdotte sulla nuova serie Roboshot Alpha-SiB di presse per lo stampaggio a iniezione, offrono ai clienti Fanuc innumerevoli vantaggi, rispettando pienamente i requisiti di elevate prestazioni,...

  • Bonfiglioli Consulting nomina Matteo Zoin nuovo CEO per il Nord America

    Con oltre 21 anni di esperienza nei settori sales, marketing, product development e project management, Matteo Zoin, italoamericano, ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità a livello internazionale che gli hanno permesso di maturare competenze nell’ambito della gestione...

  • Andrea Boraschi è il nuovo presidente di Anipla

    Si apre una nuova stagione per Anipla, la storica Associazione Nazionale Italiana Per l’Automazione, fondata agli albori della terza rivoluzione industriale, nel 1956, su iniziativa di un gruppo di utilizzatori, tra cui Enel, che avevano l’esigenza di...

  • Rockwell Automation annuncia la nomina di Cyril Perducat a nuovo direttore tecnico

    Rockwell Automation ha annunciato l’ingresso in azienda di Cyril Perducat e la sua nomina a vice presidente senior e direttore tecnico a partire dal 1° luglio. Suo referente diretto sarà il presidente e CEO di Rockwell, Blake Moret....

  • I talenti di B&R Italia sempre più richiesti in casa madre

    È trascorso un anno (era il 1° agosto 2020) da quando abbiamo dato notizia dei cambiamenti nel management della filiale italiana di B&R che hanno portato Marzio Grattieri a diventare Direttore Generale dell’azienda al posto di Luca Galluzzi,...

  • Dal 1° luglio Andrea Maffioli è VP Industrial Applications Italy in Bosch Rexroth.

    Bosch Rexroth punta sulla fabbrica del futuro e sullo sviluppo dell’automazione industriale con l’ingresso di Andrea Maffioli, esperto riconosciuto nel mercato manifatturiero con un’importante esperienza nei più diversi settori industriali. Dal 1° luglio è Vice President Industrial...

  • 500 robot Fanuc produrranno auto elettriche nello stabilimento Ford di Colonia

    Il noto produttore mondiale di soluzioni di automazione e costruttore di robot Fanuc fornirà a Ford 500 robot per lo sviluppo della linea di veicoli elettrici della casa automobilistica statunitense. I robot troveranno impiego nello stabilimento di Colonia,...

Scopri le novità scelte per te x