Intervista a Guido Porro di Dassault Systèmes: transizione energetica ed ecologica

Automazione Oggi intervista Guido Porro, managing director per Europa Mediterranea di Dassault Systemes soluzioni di progettazione e simulazione per il mondo dell'eolico

Pubblicato il 5 maggio 2022

In questo video parliamo del tema del giorno, ovvero l’energia. La situazione geopolitica globale ha infatti portato a un’escalation dei costi energetici, con conseguente impatto su tutti i livelli della filiera produttiva, mentre d’altra parte si fa sempre più sentire l’esigenza di progredire verso la transizione ecologica e un futuro ‘carbon free’.

In questo scenario le tecnologie 4.0 applicate alle fonti rinnovabili rappresentano un po’ la chiave di volta.

Ne parliamo con Guido Porro, Managing Director Sud Europa e Amministratore Delegato Italia di Dassault Systèmes.

Sotto il brand Simulia, Dassault Systèmes ha organizzato in aprile la 5th Wind & Drivetrain Conference, evento interamente dedicato all’energia eolica sostenibile. In quell’occasione noti player del settore come GE Renewable Energy, Goldwind, ZF Wind Power hanno mostrato il valore della modellazione e della simulazione con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo di soluzioni di energia eolica sostenibile.

  • Qual è dunque il contributo che l’eolico può dare alla transizione ecologica in Italia e a livello mondiale?

Lo sviluppo tecnologico di turbine eoliche onshore e offshore contribuisce ad accelerare la transizione verso un mondo a zero emissioni. Tuttavia, il carico estremo e le discipline ingegneristiche accoppiate impongono sfide significative allo sviluppo di sistemi di energia eolica robusti ed affidabili.

  • Quali sono le prospettive di sviluppo dell’eolico che vedete, in un futuro non troppo lontano e quali le sfide principali per raggiungere gli obiettivi energetici?

Utilizzando applicazioni di modellazione e simulazione realistiche basate sulla piattaforma 3DExperience, progettisti ed ingegneri possono collaborare per replicare in modo accurato scenari del mondo reale. Questo consente di ridurre i tempi e i costi dei test fisici e di valutare un maggior numero di alternative di progettazione, oltre a permettere di ottimizzare la progettazione dei componenti critici nelle fasi iniziali del ciclo di sviluppo.

  • Come possono le soluzioni di Dassault Systemes contribuire a velocizzare la transizione energetica?

Inoltre, le funzionalità della piattaforma 3DExperience consente ai team di sviluppo dei prodotti di collaborare su requisiti funzionali, modelli di progettazione e simulazione, processi di produzione, risultati di ottimizzazione della progettazione per migliorare l’efficienza e il processo decisionale nell’intero processo di sviluppo del prodotto.



Contenuti correlati

  • Dassault Systèmes, l’industria del futuro prende forma ad Hannover Messe 2022

    Dassault Systèmes sarà presente alla manifestazione Hannover Messe 2022 (30 maggio-2 giugno) allo Stand C34 – Hall 4, dove mostrerà come gli universi virtuali, basati sulla piattaforma 3DExperience, contribuiscono ad accelerare l’innovazione sostenibile e ad abilitare una produzione...

  • Un digital twin per imballaggi sostenibili

    PepsiCo è alla ricerca di soluzioni di imballaggio sostenibili, in grado di resistere agli eventuali danni che possono essere arrecati durante le fasi di trasporto e posizionamento sugli scaffali. La soluzione viene da Dassault Systèmes Leggi l’articolo

  • Soluzione di Life Cycle Assessment Dassault Systèmes sulla piattaforma 3Dexperience

    Si chiama “Sustainable Innovation Intelligence”, la soluzione Dassault Systèmes di valutazione del ciclo di vita che permette alle aziende di ridurre al minimo l’impatto ambientale dei prodotti, dei materiali e dei processi da essere creati e di...

  • Shiseido Dassault Systèmes 3DExperience
    Shiseido punta a sistemi di produzione più efficienti con Dassault Systèmes

    Shiseido Company ha firmato un contratto di licenza pluriennale per implementare le soluzioni di gestione delle operazioni di produzione di Dassault Systèmes nei principali siti produttivi Shiseido a livello globale. In risposta alle tendenze dei consumatori verso...

  • Immaginazione e collaborazione

    In occasione del suo evento annuale 3DExperience World 2022, Dassault Systèmes ha illustrato numerose applicazioni realizzate dai suoi eterogenei clienti che hanno saputo immaginare soluzioni innovative e collaborare sapientemente per trasformarle in realtà Leggi l’articolo

  • Nomine e promozioni in Dassault Systèmes

    In occasione di 3DExperience World 2022, che si è svolta a inizio febbraio ad Atlanta (Usa), Dassault Systèmes ha annunciato che Gian Paolo Bassi (nella foto), per sette anni Ceo di Solidworks, guiderà l’organizzazione 3DExperience Works in qualità di Executive Vice...

  • Virtual commissioning per rivedere la linea di progetto prima della realizzazione

    Nel mercato manifatturiero di oggi, la sfida che hanno dinnanzi ingegneri, produttori, line builder e integratori di sistemi deve trasferirsi efficientemente dalle idee alla realizzazione. Occorre poter intraprendere tutti quei passi possibili che hanno l’obiettivo di facilitare...

  • Un modo migliore di rilasciare i prodotti per la produzione

    È possibile gestire una definizione unica accurata del prodotto da iterare nei cicli di rilascio?   Il processo tradizionale seguito per generare e gestire la definizione ingegneristica di un prodotto è complicato e soggetto a errori. Durante...

  • Dal progetto al prodotto: colmiamo il ‘digital gap’

    Tenere il passo adeguandosi alle mutevoli richieste dei consumatori e reagire rapidamente alle dinamiche di mercato: sono questi oggi gli obiettivi prioritari delle aziende manifatturiere, che al contempo devono gestire la crescente complessità dei processi e dei...

  • 3DEXPERIENCE Dassault Systèmes piattaforma
    Progettazione accelerata nel ferroviario con Dassault Systèmes

    Pesa Bydgoszcz SA., produttore polacco di materiale rotabile, ha scelto la piattaforma 3DExperience di Dassault Systèmes per ottimizzare il processo di progettazione e ridurre significativamente il time-to-market dei nuovi prodotti. Il progetto, della durata di tre anni,...