Dove si colloca il giusto trade-off tra edge e cloud computing?

Pubblicato il 21 luglio 2021

Mettiamo ora a confronto edge e cloud computing. Sappiamo che la differenza tra i due sta essenzialmente nel luogo in cui si verifica l’elaborazione dei dati.

Per il cloud lontano dai dispositivi, per l’edge in prossimità del dispositivo, della macchina. Chiediamo dunque a tre esperti del mondo del software e della sicurezza IT e dell’automazione:

  • Alessandro Damian, marketing manager di Contradata
  • Marco Mozzi, solution architect Emea South di Ivanti
  • Umberto Pirovano, manager system engineering di Palo Alto Networks

Dove si colloca, secondo la vostra esperienza,
il giusto trade-off tra i due paradigmi, ovvero edge e cloud computing?
Come prevedete che evolveranno i sistemi di automazione e controllo di questo tipo, nel futuro?

 

In sintesi si può dire che edge e cloud non sono sistemi in contrapposizione, ma complementari che si integrano fra loro, con vantaggi, funzioni e caratteristiche differenti. E per il futuro possiamo magari pensare a una piattaforma ‘liquida’ governata da algoritmi di Intelligenza Artificiale che possa scegliere tra cloud ed edge.

 

“La progressiva distribuzione delle risorse di calcolo e di comunicazione alla periferia dei sistemi di automazione e controllo che caratterizza l’edge computing permette di ridurre i tempi di risposta nei singoli sottosistemi, limitando al contempo il consumo di banda verso i controllori di livello superiore (e verso il cloud, nelle soluzioni ibride). Le soluzioni di automazione basate nel cloud, d’altro canto, permettono di concertare le strategie di controllo ad alto livello, eventualmente delegando gli oneri di aggiornamento e protezione della piattaforma al fornitore di servizi. edge e cloud computing rappresentano due paradigmi computazionali destinati a coesistere, secondo un equilibrio determinato caso per caso, anche in maniera dinamica, nei moderni sistemi di automazione. Ne abbiamo parlato con gli esperti di Commvault ItaliaContradataE4 Computer EngineeringEurotechMitsubishi ElectricPalo Alto NetworksRed Hat e Schneider Electric“. 

LEGGI ora tutto l’articolo della Tavola Rotonda sul tema
pubblicata sul numero 431 – giugno/luglio di Automazione Oggi.



Contenuti correlati

  • AVEVA annuncia una partnership strategica con Aras

    Aveva e Aras hanno siglato una collaborazione OEM esclusiva per la realizzazione di soluzioni per la gestione del ciclo di vita degli asset. Aveva, attraverso la piattaforma Aras Innovator, fornirà una serie di soluzioni Asset Lifecycle Management scalabili,...

  • blockchain Traent Sighup
    Traent e Sighup sviluppano la prima piattaforma di collaborazione su blockchain

    Rendere la blockchain  più performante, scalabile e facilmente implementabile in azienda, introducendo una riduzione drastica dei tempi di attivazione e fruizione – è la sintesi dalla partnership tra Traent, l’azienda toscana impegnata nella creazione dell’ecosistema Web3 per...

  • Sistemi di identificazione e visione per produzioni infallibili

    Nel mondo della produzione, le tecnologie che conferiscono la capacità di riconoscere oggetti o codici in modo automatico sono sempre più richieste, per migliorare le funzionalità autonome e l’efficienza di macchine e impianti. Oggi, tutto il dominio...

  • L’edge computing industriale potenzia le funzioni di analisi

    L’accesso e l’elaborazione dei dati a bordo macchina sono necessari per approcci analitici volti a consentire miglioramenti operativi. Di seguito è descritto come i produttori possano iniziare in piccolo, utilizzando i controllori edge e i PC industriali,...

  • Telenor testa la nuova infrastruttura digitale 5G-Edge in Svezia

    Telenor Sweden sta collaborando con Intel, Dell e Red Hat per testare congiuntamente soluzioni di edge computing progettate per soddisfare i requisiti di archiviazione dei dati nel cloud. Le nuove avanzate funzionalità di sicurezza fornite da queste...

  • Con l’Edge Computing cambiano i sistemi di produzione

    Oltre alle tecnologie di calcolo centralizzate e al cloud, sono sempre più utilizzate le architetture basate sull’edge computing, dove un’intelligenza diffusa e prossima ai dispositivi sul campo rende ancora più efficienti le reti e i sistemi più...

  • edgeAggregator_Softing
    Softing, una soluzione di integrazione OT/IT basata su OPC UA con connessione MQTT

    Lo scambio dei dati gioca un ruolo particolarmente importante nell’integrazione dei livelli di produzione e gestione fino alle applicazioni edge e cloud. Già con un numero ridotto di server e client, l’architettura diventa molto complessa. Con EdgeAggregator,...

  • Gestione avanzata per i servizi idrici

    A Jesi e Castelbellino, Viva Servizi ha deciso di sottoporre il sistema di depuratori a un aggiornamento anche della gestione degli allarmi con lo Scada di GE distribuito e supportato in Italia da ServiTecno Leggi l’articolo

  • Ricerca di Stratus ed Espalier sul mercato globale dell’Edge Computing

    Espalier, società di consulenza specializzata in analisi strategica che da circa 20 anni studia il mercato dell’Edge Computing in tutto il mondo, ha collaborato con Stratus Technologies, leader globale nel settore delle piattaforme di Edge Computing semplificate,...

  • Edge industriale e cloud ibrido: ABB e Red Hat uniscono le forze

    ABB e Red Hat hanno annunciato una partnership globale che consentirà ai settori che utilizzano i software industriali e di automazione di processo ABB di scalare in modo rapido e flessibile sfruttando le piattaforme aziendali e i...