5G e PNRR: le risorse per un’infrastruttura adeguata

Pubblicato il 3 agosto 2021

Il 5G è una tecnologia di nuova generazione per la comunicazione mobile utile sia alle aziende che ai cittadini. Di tratta di una soluzione rivoluzionaria a livello di connettività, tanto che se ne occupa anche il recente Pnrr – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, mettendo a disposizione ingenti risorse. Siamo di fronte a una situazione straordinaria dal punto di vista finanziario e a un’occasione unica.

Ne discutiamo con i nostri intervistati:

  • Giosuè Vitaglione, director global alliance – telco sales development Emea di Fortinet
  • Alessandro Arrichiello, Emea telco solution architect di Red Hat

In che modo il Pnrr – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza potrà alleviare il digital divide
che da anni affligge il nostro Paese sul fronte del 5G?

 

In sintesi possiamo dire che il Pnrr gioca un ruolo fondamentale nella transizione verso l’era digitale, in quanto mette in campo le risorse necessarie a realizzare concretamente quell’infrastruttura di rete ad alta velocità che ancora manca e che costituisce la base della digitalizzazione. Rete che deve coprire tutto il territorio nazionale. Sono stati infatti stanziati circa 2 miliardi di euro proprio per lo sviluppo e la diffusione dell’infrastruttura 5G nelle aree in cui non esiste ancora una copertura.

“La ripresa è affidata anche al 5G: Obiettivo di questa tavola rotonda è comprendere se questa tecnologia sia in grado di contribuire all’accelerazione tanto desiderata del mercato, cambiando definitivamente il panorama della connettività industriale del nostro Paese. Per questo ne abbiamo indagato pregi e difetti, criticità e opportunità, perché sebbene tutti ne parlino, ancora molto non sanno fino in fondo quali nuovi orizzonti si potranno aprire con l’avvento della connettività 5G anche in campo manifatturiero. Di questo e altro ancora abbiamo parlato con gli esperti di ClouderaCommvault, CyberArk, FortinetHPE – Hewlett Packard Enterprise ItaliaJuniper Networks ItaliaPalo Alto NetworksRed HatSiemens Italia e Trend Micro Italia“.

LEGGI ora tutto l’articolo della Tavola Rotonda sul tema
pubblicata sul numero 108 – settembre di Fieldbus&Networks.



Contenuti correlati

  • Edge e IoT: sono asso nella manica delle aziende e dei cybercriminali
    Edge e IoT: sono asso nella manica delle aziende e dei cybercriminali

    Nel prossimo futuro è prevedibile che i dispositivi IoT e le strutture di edge computing miglioreranno e saranno sempre più numerosi. Ma molte aziende non sono ancora abbastanza preparate per stare al passo con questo cambiamento così...

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di lavoro agile, di una diversa organizzazione dei tempi, degli spazi e delle modalità di esecuzione del lavoro. Col pieno utilizzo...

  • Fortinet ransomware 2021
    Fortinet: escalation di cyber-attacchi e attività ransomware nel 2021

    Secondo i risultati del FortiGuard Labs Global Threat Landscape Report semestrale di Fortinet, la threat intelligence relativa alla prima metà del 2021 mette in luce un aumento significativo del volume e della sofisticazione degli attacchi rivolti a...

  • Transizione 4.0, per le PMI lombarde sarà potenzialmente a costo zero

    La transizione digitale, in particolar modo quella legata alle tecnologie di Industria 4.0, potrebbe essere nei prossimi 7 anni a costo zero per molte PMI lombarde. È quanto emerge dalla stima effettuata dal Centro Studi CNA Lombardia,...

  • Il sogno diventa realtà

    Grazie alla combinazione di edge computing e IIoT con le reti di quinta generazione (5G), la prospettiva di una produzione che funziona in modo autonomo sta diventando realtà Leggi l’articolo

  • Convergenza fra rete e sicurezza

    Sicurezza e rete devono costituire un unico sistema integrato, in modo che ogni volta che l’infrastruttura di rete si evolve o si espande, la sicurezza sia in grado di adattarsi automaticamente al nuovo ambiente Leggi l’articolo

  • Sarà ripresa anche grazie al 5G

    Abbiamo posto qualche domanda sul 5G per comprendere se questa tecnologia sia in grado di contribuire all’accelerazione tanto desiderata del mercato, cambiando definitivamente il panorama della connettività industriale del nostro Paese Leggi l’articolo

  • Sei considerazioni sulla sicurezza dell’identità per l’era 5G

    Un approccio alla sicurezza incentrato sull’identità sottolinea che la gestione degli accessi privilegiati è fondamentale per aiutare ad affrontare le lacune e le vulnerabilità che gli attaccanti cercano di sfruttare nella supply chain – oltre a rafforzare...

  • H-Farm Campus 5G Vodafone
    Il 5G di Vodafone assicura lo sprint al campus H-Farm

    Vodafone Business e H-Farm annunciano la nuova copertura con tecnologia 5G Vodafone per connettere H-Farm Campus, il più grande polo di formazione e innovazione digitale in Europa. Le prestazioni dell’ultima generazione di rete portano il Campus di...

  • HPE 5G
    HPE sviluppa una soluzione di gestione automatizzata per il 5G

    Hewlett Packard Enterprise (HPE) ha sviluppato una nuova soluzione software per il 5G che aggiunge una gestione completamente automatizzata e integrata all’esistente portafoglio di soluzioni 5G di HPE. La soluzione include HPE 5G Automated Assurance e una nuova...