Trend Micro è partner tecnologico di MADE Competence Center

Cresce l’Industry 4.0 in Italia, ma anche la possibilità di subire attacchi informatici. Implementare il miglior sistema di difesa possibile, è prioritario

Pubblicato il 16 maggio 2021

Trend Micro supporta MADE, centro di competenze tecniche e manageriali, in qualità di partner tecnologico.

MADE – Competence Center supporta le imprese manifatturiere nel loro percorso di trasformazione digitale verso l’Industria 4.0. È l’interlocutore tecnico a cui rivolgersi per gestire attività di innovazione, trasferimento tecnologico, ricerca applicata e assistenza per l’implementazione delle tecnologie 4.0. Tra i punti forti di MADE, un ampio demo-center di oltre 2000 mq, spazi per co-working, riunioni e aule per la formazione che supportano un modello di crescita digitale che vede nell’informare, mostrare le tecnologie, spiegare e implementare, i punti chiave del supporto alle aziende.

Trend Micro supporterà MADE attraverso il proprio know how di azienda leader in ogni aspetto della sicurezza informatica e da oltre 30 anni all’avanguardia, con soluzioni che precorrono le esigenze del mercato e un centro ricerca e di intelligence sulle minacce informatiche tra i più avanzati. Trend Micro metterà a disposizione anche le proprie soluzioni per la protezione dell’Industria 4.0 in un momento molto importante e critico per la trasformazione digitale delle aziende produttive, che costituiscono la spina dorsale dell’apparato produttivo del Paese.

Oggi le fabbriche stanno diventando sempre più intelligenti. Connettere le linee di produzione e utilizzare tecnologie di intelligenza artificiale e machine learning abilita la possibilità di avere dati in maniera rapida e potenziare quindi il time to market dei propri prodotti, un’opportunità che le aziende non possono farsi sfuggire. L’interconnessione delle reti di automazione con le infrastrutture IP aumenta, però, la superficie della propria organizzazione esposta ai rischi informatici. Per proteggersi al meglio, è bene agire simultaneamente sia da un punto di vista culturale che tecnico.

I laboratori Trend Micro hanno già scoperto vulnerabilità nei protocolli IoT industriali, nelle interfacce uomo macchina degli impianti idroelettrici, nei radio-controlli dei cantieri che pilotano gru e macchinari, e nei robot delle catene di produzione. Eventuali attacchi a questi apparati potrebbero compromettere la sicurezza sul lavoro per i lavoratori che utilizzano i macchinari, e mettere a rischio le persone che vivono nei dintorni di impianti critici, come ad esempio centrali idroelettriche o nucleari, oltre a permettere ai cybercriminali di effettuare ricatti bloccando o minacciando di bloccare la produzione, allo scopo di ottenere denaro.

“Siamo molto soddisfatti di mettere a disposizione le nostre competenze e collaborare con MADE”. Ha dichiarato Gastone Nencini, Country Manager di Trend Micro Italia. “In un momento in cui la digitalizzazione delle aziende produttive è fondamentale perché queste rimangano competitive sui mercati internazionali diventa prioritario anche garantire la security, per assicurarsi una continua e piena operatività e salvaguardare tutti i dati critici e sensibili, oltre che la incolumità delle persone”.

“Con l’ingresso di Trend Micro nel partenariato di MADE rendiamo ancora più completa l’esperienza delle imprese che si rivolgono a noi per comprendere e testare le soluzioni di cyber security per i propri impianti di produzione”. Ha dichiarato Marco Taisch, Presidente di MADE – Competence Center Industria 4.0. “Prosegue il nostro impegno nell’aggiornamento continuo dell’offerta dimostrativa, con tecnologia allo stato dell’arte e la collaborazione con i migliori attori del mercato”.

Fonte foto Pixabay_TheDigitalArtist



Contenuti correlati

  • PNRR e Commercialisti: per il 75% la priorità è il digitale

    La trasformazione digitale sia tra le priorità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Solo così l’Italia potrà entrare in una fase di crescita sostenibile e duratura. È un messaggio lanciato dagli studi di commercialisti italiani,...

  • Nuovo ufficio a Stoccolma per Wibu-Systems, dedicato alla regione scandinavo-baltica

    Wibu-Systems, i principali proponitori tedeschi della protezione digitale, della gestione licenze e delle soluzioni di cyber sicurezza, stanno riconoscendo gli eccezionali progressi compiuti dalle nazioni scandinave e prospicienti il Mar Baltico verso società improntate alla digitalizzazione. Con...

  • aidr lombardia data breach
    Cybersecurity: come difendersi dai data breach

    di Federica De Stefani, avvocato e responsabile Aidr Regione Lombardia Sentiamo (sempre più) spesso parlare di data breach e la richiesta che ne deriva, quasi naturalmente, riguarda la possibilità di evitarlo o, quanto meno, di contenerlo. La...

  • Industria 4.0, nel 2021 sul tetto dei 4,5 miliardi

    Il mercato italiano dell’industria 4.0 si appresta a segnare un nuovo record. Dopo la tenuta complessiva nel 2020, quando, nonostante la pandemia, la crescita è stata pari dell’8% e il valore complessivo ha raggiunto 4,1 miliardi, nel...

  • Trend Micro protegge ASP Asti dalle minacce informatiche

    Secondo gli ultimi dati, l’Italia è il quarto Paese al mondo più colpito dalle minacce a tema Covid, ma crescono anche i malware, le minacce zero-day e gli attacchi phishing ai dipendenti. In questo contesto, ASP S.p.A,...

  • Telemetria e monitoraggio per mezzi di piccole dimensioni

    Ubiquicom, azienda italiana specializzata in soluzioni RTLS – Real-Time Locating System per il tracking e la localizzazione in tempo reale, presenta NeoBox, il nuovo dispositivo per il tracking e la telemetria di mezzi di piccole dimensioni come...

  • Nozomi Networks e Stormshield migliorano la sicurezza degli asset nelle reti OT
    Nozomi Networks e Stormshield migliorano la sicurezza degli asset nelle reti OT

    Nozomi Networks e Stormshield, player europeo nel mercato della cybersecurity, annunciano una partnership tesa a migliorare la sicurezza degli asset sensibili nelle reti OT. Le aziende industriali si trovano infatti sempre più spesso a dover proteggere i...

  • Indagine BMC sul mainframe: è fondamentale per promuovere l’innovazione

    BMC, attivo a livello mondiale nelle soluzioni software per l’Autonomous Digital Enterprise, ha annunciato i risultati del 16° sondaggio annuale sui mainframe e le nuove e ampliate funzionalità all’interno delle sue offerte BMC AMI (Automated Mainframe Intelligence) e...

  • Smart factory sotto attacco: ecco quanto costa un fermo impianto

    Quanto costa un fermo macchina in un impianto industriale? Che disservizio porta la mancata erogazione del servizio? Quanto può costare la non sicurezza? Il video “Attack at an Industrial Facility” offre una risposta a queste domande. GUARDA IL VIDEO...

  • Dedagroup Digital Academy
    Innovazione digitale, apre la Dedagroup Digital Academy

    Si arricchisce l’offerta formativa della Dedagroup Digital Academy, una vera e propria scuola di impresa rivolta a giovani talenti di tutta Italia, creata da Dedagroup – polo di aggregazione delle eccellenze italiane del Software e delle Soluzioni...

Scopri le novità scelte per te x