Tolomatic riprogetta gli attuatori ServoWeld per saldature nell’automotive

Pubblicato il 2 marzo 2017

Tolomatic riprogetta gli attuatori ServoWeld per offrire nuove prestazioni. Dotati di viti a rulli progettate e prodotte da Tolomatic, gli attuatori ServoWeld sono adatti per le applicazioni di saldatura a punti resistiva (RSW) nel settore automotive. Secondo Tolomatic, gli attuatori ServoWeld permettono almeno 20 milioni di saldature.

L’attuatore ServoWeld Advanced (SWA) si basa sulla tecnologia delle viti a rulli disponibile per poter eseguire il massimo numero di saldature. Il design dell’attuatore ServoWeld Base (SWB) si basa su viti a rulli alternati per offrire una maggiore durata rispetto alla tecnologia a viti a sfere e a viti a rulli inversi, ma è più economico rispetto all’attuatore SWA.

I modelli ServoWeld SWA e SWB sono disponibili in due taglie: una taglia 3 più piccola per operazioni di saldatura più leggere e una taglia 4 per applicazioni più pesanti. Entrambe le taglie sono disponibili con una varietà di passi della filettatura delle viti a rulli (5mm and 10mm), tensioni motore (230Vc.a. e 460Vc.a.) e opzioni per estremità dello stelo, feedback e connettori e raffreddamento ad acqua. Questi modelli possono produrre forze massime di attuazione sullo stelo di 4.000 lbf/17,8 kN, con una durata di almeno 20 milioni di saldature e un errore massimo di ripetibilità della forza del +- 3% lungo l’intera vita dell’attuatore. Ogni modello è dotato di serie di una porta di rilubrificazione per la semplice assistenza dell’attuatore senza necessità di smontarlo dalla pistola di saldatura per renderne massima la durata.

Tolomatic ha sviluppato un’esperienza nel settore della saldatura a punti resistiva in campo automotive con il suo precedente prodotto, l’attuatore ServoWeld GSWA. Grazie a tale esperienza, gli attuatori SWA e SWB ServoWeld hanno schede motore per l’integrazione di robot senza soluzione di continuità con tutti i principali fornitori, tra cui ABB, Comau, Fanuc, Kawasaki, Kuka, Motoman, Nachi e molti altri.



Contenuti correlati

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Texas Instruments Francoforte PDC
    Nuovo centro di distribuzione di Texas Instruments a Francoforte

    Texas Instruments ha reso noti i piani per l’apertura di un nuovo centro di distribuzione dei prodotti (PDC) a Francoforte, in Germania, entro la fine del 2024. Il nuovo PDC permetterà di ampliare la presenza europea dell’azienda...

  • Litio risorsa strategica per l’Unione Europea

    L’impresa mineraria Imerys, con sede a Parigi, ha reso noto che intende sviluppare un progetto di estrazione del litio mirato a soddisfare la domanda europea, garantendo l’approvvigionamento necessario per la produzione di batterie per il mercato emergente...

  • Trattori formato Tesla

    Le promesse di riduzione dei costi energetici, aumento della produttività e miglioramento dell’affidabilità, associate alla pressione derivante dalla regolamentazione delle emissioni, stanno alimentando una rapida innovazione in molte tipologie di Nrmm, le ‘macchine mobili non stradali’ Leggi l’articolo

  • Se l’automotive cambia volto…

    Una ricerca condotta dall’Analysis Centre di Matchplat aiuta le aziende produttrici di componenti in gomma e plastica nel settore automotive a contrastare il caro energia e i blocchi delle supply chain dovute alla carenza di materie prime...

  • Turck Banner connettori
    Connettori Turck Banner resistenti alle scintille di saldatura

    Turck Banner Italia ha sviluppato nuove e più elevate capacità di resistenza alla saldatura per le sue serie di connettori TXO e TXY. I cavi, in questa nuova versione, soddisfano anche i più recenti criteri del Gruppo...

  • Wibu-Systems e Daimler Buses lanciano un negozio di ricambi stampabili in 3D

    Wibu-Systems, i pionieri della protezione della proprietà intellettuale e della gestione licenze, hanno fatto fronte comune con il fornitore mondiale di autobus Daimler Truck e gli specialisti della produzione additiva Farsoon Technologies, per ridisegnare l’approccio al mondo...

  • Teledyne Flir: monitoraggio della produzione con stampaggio a caldo di AP&T

    Dalla sua sede in Svezia, AP&T fornisce soluzioni per la produzione a produttori in tutto il mondo, inclusi automazione, presse, sistemi di forni e attrezzature, per la produzione di parti di veicoli stampate a caldo per il...

  • L’automotive cambia volto e con lui il comparto gomma-plastica

    Il comparto automotive è destinato a ‘cambiare pelle’ in un futuro non troppo lontano. Il Fit for 55, il pacchetto di misure che punta ad azzerare le emissioni di CO2 nell’Unione Europea, pone nuove sfide dal punto di...

  • Automotive: gli effetti della guerra sul settore

    Dopo gli effetti della pandemia causata da Covid-19, ora l’automotive è alle prese con le difficoltà dovute alla guerra tra Russia e Ucraina Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x