Gruppo Mondial e Tecnomatic insieme per rivoluzionare l’e-mobility

Tecnomatic, protagonista internazionale dell’innovazione di processo per l’elettrificazione dell’automotive, sviluppa le nuove soluzioni per l’e-mobility e approfondisce la sua partnership con il Gruppo Mondial

Pubblicato il 12 maggio 2024

Non sappiamo ancora quando l’ e-mobility diventerà una realtà quotidiana esclusiva, ma è senza dubbio una certezza l’evoluzione esponenziale della sua presenza nel mercato. Se i policy maker sono impegnati a governare questa rivoluzione della mobilità, la parte più innovation oriented dell’industria già da alcuni anni si occupa di progettare, sviluppare e valutare le nuove applicazioni che guidano l’industrializzazione dei veicoli elettrici.

Il ruolo di Tecnomatic

Tecnomatic rappresenta un fiore all’occhiello nel panorama industriale internazionale; opera nel settore della progettazione e produzione di linee automatiche di assemblaggio per l’industria automotive. Un percorso di innovazione lungo 51 anni, che ha visto l’azienda abruzzese strutturare due linee di business distinte, che si intersecano:

  • un focus specifico sui motori elettrici nell’ambito dell’avvolgimento con filo quadro, con lo sviluppo di tecnologie brevettate, per le esigenze tecnologiche dei motori elettrici ibridi, che si sono affermate a livello mondiale. L’implementazione di tali soluzioni di e-mobility con smart machine e sistemi di deep learning e di visione intelligente, ha anticipato le stesse logiche di Industry 5.0;
  • nell’ambito automotive in generale, la realizzazione di linee di automazione per molteplici esigenze riguardanti la componentistica auto, tra le altre, ad esempio, linee per l’intero elettro assale incluso il gearbox; linee complete di assemblaggio per motore elettrico; linee per turbo compressore, grazie a un know-how di rilievo con le ca. 100 linee di assemblaggio realizzate nel mondo, in linea con le ultime innovazioni applicative nell’ambito dell’elettrificazione turbo; produzione e test per tutte le linee di assemblaggio relative agli asservimenti per pompe acqua, olio, benzina, anche rivisti per le nuove esigenze di elettrificazione.

Lo sviluppo di linee di assemblaggio si completa sempre con i test (elettrici, tenuta,…) sui componenti stessi, per garantire la qualità finale del prodotto.

Linea di automazione per il settore automotive, realizzate da Tecnomatic

Il settore dell’ e-mobility

250 brevetti ottenuti per un totale di 408 domande presentate testimoniano proprio il forte driver verso l’innovazione e la ricerca applicata di Tecnomatic, che dalla provincia di Teramo, estende la sua attività in tutto il mondo diventando un partner di riferimento per i maggiori player dell’automotive e non solo.

Proprio nel settore più innovativo dell’e-mobility, si distingue per la sua esperienza con la produzione di sistemi di avvolgimento per statori di motori elettrici, alternatori e generatori, seguendo tutte le fasi, dallo sviluppo, alla costruzione di prototipi, dalle apparecchiature di testing ai collaudi per il processo di avvolgimento completo, fino alla valutazione delle prestazioni. Il processo di collaudo infatti si occupa sia degli statori che dei motori elettrici completi, nonché dell’ottimizzazione del prodotto finale all’interno del sistema produttivo del cliente.

Uno dei principali ambiti di expertise riguarda la tecnologia HairPin per gli statori, con conduttori piatti di sezione più elevata. L’utilizzo di barre di rame con una sezione piena, un’evoluzione rispetto ai fili tradizionali, rappresenta un avanzamento significativo in questo settore. Genera una maggiore densità di corrente elettromotrice e una maggiore efficienza complessiva del motore, permettendo di generare più potenza motrice nello stesso spazio o, in alternativa il downsizing, riducendo le dimensioni del motore e mantenendo la stessa potenza. Ovviamente formatura e svolgimento di tali barre HairPin, attorno alla struttura dello statore, sono più decisamente complessi rispetto ai tradizionali fili.

linea di movimentazione piattina che vede l’impiego degli assi lineari, con montaggio in serie, forniti dal Gruppo Mondial (non sono in alta risoluzione ma è la migliore a disposizione)

Nuove soluzioni

Le nuove tecnologie hanno permesso di realizzare tale avvolgimento dello statore, con fili a sezione piena.

“Come Tecnomatic concentriamo la nostra attenzione sullo statore con il filo quadro o rettangolare. L’HairPin, rappresenta un sensibile avanzamento tecnologico per i motori elettrici. Lo studio e lo sviluppo dell’industrializzazione di tale innovazione rappresentano il focus dell’evoluzione dell’e-mobility” afferma Daniele Adriani, Sales & Business Development Director di Tecnomatic, che continua “Noi stiamo studiando la fattibilità e le soluzioni per integrarlo all’interno delle linee dei produttori automotive, aerospaziale e industrial. Incrementiamo quindi le possibilità di sviluppo efficiente della loro industrializzazione”.

Daniele Adriani – Sales & Business Development Director

Un processo che avviene attraverso la progettazione, la realizzazione e il collaudo degli impianti che poi saranno installati all’interno delle linee produttive dei clienti. Tecnomatic esegue anche tutta la prototipazione necessaria a decretare l’efficienza e le possibilità di industrializzare i motori elettrici innovativi.

“Per questa sorta di lavoro di co-engineering per valutare i nuovi componenti per la mobilità elettrica, collaboriamo sia con Tier1 che con OEM , in in Germania, Francia, Italia, Stati Uniti, Cina, India, Brasile, Germania, Canada, Giappone, Corea, Messico, Polonia, Romania, Spagna Turchia, Regno Unito” rivela Adriani. “Tra le varie innovazioni, la tecnologia HairPin si è dimostrata premiante, per estendere capacità e potenza delle batterie elettriche garantendo maggiore autonomia e prestazioni”.

Il Gruppo Mondial

In questo percorso di affermazione il Gruppo Mondial ha svolto un importante ruolo che supera la mera fornitura componentistica, diventando un importante partner tecnologico ingegneristico di supporto pre-durante-post progetto, che aumenta il valore del rapporto stesso.

“Nello sviluppo dei nostri progetti che garantiscono il salto tecnologico, attraverso l’introduzione di nuovi elementi che efficientano la produzione, ci troviamo a condividere con i partner, un vero e proprio percorso fianco a fianco per arrivare al risultato” afferma Adriani.

La collaborazione Gruppo Mondial-Tecnomatic 

In questi 15 anni la collaborazione fra le due aziende è cresciuta di pari passo con l’approfondimento delle soluzioni tecnologiche sviluppate. Seguendo attività non solo di implementazione prodotti ma anche di analisi di funzionalità, facendo quindi, lato fornitura, un’attenta selezione per ottimizzarla ed efficientarla, come spiega Cristiano Ceselli, Responsabile Area del Gruppo Mondial:

Cristiano Ceselli – Responsabile Area Centro Sud Italia Gruppo Mondial

“Si è strutturato un dialogo che si fonda sulla comprensione a tutto tondo delle esigenze, per fornire supporto tecnico al team di ricerca di Tecnomatic. Un modus operandi che ha sostenuto e favorito lo sviluppo innovativo delle soluzioni, generando valore. Dal 2010 c’è stato un vero e proprio upgrade del nostro rapporto”.

“A partire dai componenti standard, attraverso il lavoro di R&D, siamo riusciti a soddisfare la richiesta di componenti meccatronici sempre più performanti, perfettamente integrati e personalizzabili in funzione del progetto del cliente. Dalla fornitura di cuscinetti, riduttori, giunti, alle applicazioni fatte con gli assi lineari Mondial completi di motori lineari fino ai cilindri elettrici GTS ad alta performance, siamo coinvolti nel processo per garantire efficacia ed efficienza al ciclo produttivo”.

Un partnership destinata a crescere

Una fornitura strategica quindi che opera attraverso uno sviluppo funzionale dei componenti forniti, ma non si limita a questo:

“Un altro passaggio fondamentale” continua Ceselli “è stata l’azione d’industrializzazione fatta per tipologia di prodotto, ottimizzando i componenti utilizzati soprattutto in vista delle manutenzioni future agli impianti. Inoltre, va sottolineato il ruolo del nuovo hub logistico del Gruppo Mondial. Situato nella sede di Rottofreno, in provincia di Piacenza, questo centro logistico completamente automatizzato è una risposta concreta per ottimizzare la personalizzazione di prodotto e i tempi di consegna, migliorando l’efficienza complessiva della fornitura. L’obiettivo è garantire al cliente finale sostituzioni rapide, minimizzando il tempo di fermo macchina per sostenere sempre la produttività”.

La partnership Tecnomatic-Gruppo Mondial non può che rafforzarsi, ponendosi obiettivi sempre più sfidanti, con la consapevolezza che le sinergie adottate, porteranno benefici anche ai clienti finali.

In foto (apertura): Macchina di torcitura dei conduttori inseriti nello statore per realizzare il pattern dell’avvolgimento



Contenuti correlati

  • Rockwell Automation Ionetic
    Con Ionetic batterie “democratiche” per i veicoli elettrici

    Rockwell Automation collabora  con Ionetic, una startup britannica impegnata a rendere accessibili le batterie per veicoli elettrici a case automobilistiche di piccole e medie dimensioni. Il costo di sviluppo delle batterie EV per la progettazione di nuovi...

  • Visti a SPS Italia 2024

    Tante sono le aziende che la redazione di Automazione Oggi ha visitato durante SPS Italia 2024, manifestazione realizzata da Messe Frankfurt Italia in collaborazione con Anie Automazione, tante le persone che ha incontrato… impossibile contenerle tutte in un video. Ma a...

  • Cresce il mercato della Connected Car & Mobility

    Il settore delle auto connesse e della mobilità smart continua a crescere. Nel 2023 il mercato italiano ha raggiunto un valore di 2,9 miliardi di euro, +17% rispetto al 2022. Un risultato di tutto rispetto, se messo...

  • Parker Hannifin elettrificazione
    Elettrificazione: Parker Hannifin svela falsi miti e luoghi comuni

    Martedì 4 giugno 2024 Parker Hannifin terrà il tech talk “Expert Insights” dal titolo “Mobile Electrification: Myths and Misconceptions” (“Elettrificazione mobile: falsi miti e luoghi comuni“). Per la prima volta, oltre a un esperto Parker Hannifin, un...

  • La soluzione che fa la differenza

    Presentiamo gli ultimi sviluppi nella progettazione delle porte di ricarica per veicoli elettrici con funzionalità intelligenti e monitoraggio diretto degli sportelli di carica Fin dagli albori dell’industria automobilistica, la sicurezza è stata un aspetto fondamentale della progettazione...

  • Il componente critico

    Perché i produttori di veicoli elettrici fanno a gara nell’automatizzare i cablaggi elettrici? Secondo l’Autorità Internazionale per l’Energia (IEA), le vendite di auto elettriche (EV) dovrebbero superare i 14 milioni di unità nel 2023, con una crescita...

  • Comau: batterie zero difetti con il progetto BATTwin di Comau

    Comau ha aderito a un’altra importante iniziativa di trasformazione energetica paneuropea, nel campo dell’e-Mobility, questa volta a sostegno del progetto BATTwin. Nell’ambito della sua partecipazione, Comau lavorerà con i partner del progetto per identificare e definire parametri...

  • Misurazioni di qualità

    Gruppo Mondial ha assistito M.Conti per migliorare l’efficienza dei suoi Presetter, attraverso la fornitura del kit di guide THK Ogni produzione necessita di una forma di controllo: questo concetto è sempre più pervasivo in un mercato che...

  • Schneider Electric: all’Innovation Summit di Parigi novità su innovazioni tecnologiche e collaborazioni

    Schneider Electric ha dato il via al suo Innovation Summit World Tour e sottolineato l’urgenza di promuovere un’azione immediata e una collaborazione continua per accelerare la transizione energetica e contrastare la crisi climatica. “Sulla scia del caldo...

  • Macchine curvaprofilati di AFLB realizzate in collaborazione con Mondial

    Le macchine curvaprofilati trovano applicazione in settori diversificati, dall’automotive al chimico-energetico, dall’industria del “bianco” alle infrastrutture, dal navale e offshore alla produzione di boiler e scambiatori di calore. Esse rispondono principalmente alle nuove esigenze applicative per impianti...

Scopri le novità scelte per te x