I test del Liam a MC4 2015

Pubblicato il 6 marzo 2015

La movimentazione dei prodotti e dei materiali lungo la linea è una problematica che coinvolge sia aspetti meccanici ma anche aspetti relativi alla logica di controllo.

In particolare la meccanica che si occupa del trasporto del materiale avrà per sua natura delle caratteristiche di non idealità quali non linearità del comportamento, pezzi meccanici non completamente rigidi che generano delle risonanze, giochi e zone morte. Tutte queste componenti generano sulle macchine automatiche delle vibrazioni che portano ad una usura prematura delle parti meccanica ma anche a problematiche del trasporto materiale, si pensi al trasporto liquidi come oscillazioni nel movimenti ne possano complicare il trasporto.

Risulta quindi importante avere delle funzionalità evolute che permettano all’utente di identificare la tipologia di carico meccanico, e di compensare in maniera automatica tutti quegli effetti che porterebbero vibrazioni sulla macchina.

Durante la Mostra Convegno MC4-Motion Control for il LIAM (Laboratorio Industriale Automazione Macchine per il packaging) mostrerà al pubblico come queste funzionalità riescano a compensare le vibrazioni. Lo farà attraverso l’uso di un banco di strumentazione portatile basata su tecnologia National Instruments ed accelerometri, andando a eseguire dei test su alcune “demo” presso gli stand di diversi espositori.

L’appuntamento con MC4 e il LIAM è per martedì 10 marzo a Bologna Congressi. Preregistratevi!



Contenuti correlati

  • Da “meccanica” a “meccatronica”, e il fatturato ‘vola’

    Investimenti in trasformazione e crescita aziendale, risorse umane e macchinari. È questa la chiave del successo di P.P. Inox, storica azienda meccatronica specializzata nella lavorazione dell’inox. Chiara Cormanni e il padre Claudio, fondatore dell’azienda che nel 2020...

  • Formazione tecnica superiore: Mitsubishi Electric collabora con ITS Prime

    È in corso un profondo cambiamento del tessuto occupazionale italiano, contrassegnato da un fabbisogno sempre più elevato di profili con competenze tecniche specializzate, necessari alle aziende per promuovere i processi di innovazione in corso. In questo contesto...

  • Uno strumento versatile per studiare la meccatronica

    Per il test e lo studio di sistemi elettronici, Yokogawa ha introdotto un oscilloscopio di nuova generazione a segnali misti con l’opzione per quattro od otto canali analogici. Connettendo due strumenti, diventa possibile farli lavorare insieme, ottenendo...

  • CSC Bearing e Mondial: una collaborazione duratura

    In linea con il principio della ‘soddisfazione del cliente attraverso la qualità’, Mondial ha concluso un accordo di partnership con il produttore di cuscinetti super precisi CSC Bearing. le società intendono mantenere ed espandere la cooperazione, poiché l’attenzione al...

  • Mondial: sempre uno sguardo al futuro

    Il Gruppo Mondial, una delle più importanti realtà italiane nel settore delle trasmissioni di potenza, oggi sempre più volto a fornire soluzioni di meccatronica per applicazioni innovative, ha acquisito il controllo di Smart Factory, start-up innovativa italiana altamente specializzata...

  • NiRoTech Owl smart production Hong Kong
    La smart production a Hong Kong grazie ad un imprenditore italiano

    La NiRoTech di Roberto Leone firma la nuova linea Owl per prodotti hi-tech. I suoi robot combinano intelligenza artificiale, controllo, visione a 360°, flessibilità e agilità di movimento, Internet of Things, interfaccia uomo-macchina, raccolta dati real time...

  • Soluzioni di robotica mobile AutomationWare

    AutomationWare ha fatto della modularità la caratteristica principale delle sue soluzioni di robotica, sia a livello hardware che software, senza dimenticare sicurezza, facilità di integrazione e di utilizzo, caratteristiche fondamentali per la robotica collaborativa attuale e futura....

  • Servo modulare Minas A6 Multi da Panasonic

    La progettazione di Minas A6 Multi è riuscita nell’obiettivo di portare le ottime performance dei servo stand alone Panasonic su un layout completamente modulare “a libro”. Attraverso un solo modulo di alimentazione è possibile utilizzare diversi driver. In...

  • I ‘dialoghi’ di SPS Italia: il primo è fra le quattro aree del ‘District 4.0’

    Il primo incontro del ciclo “We love talking”, calendario di sei appuntamenti proposto da SPS Italia sull’evoluzione delle tecnologie dell’industria, che si terranno due al mese da qui a settembre, si è chiuso con una tavola rotonda...

  • Smart Function Kit: un sistema modulare elettromeccanico per applicazioni di piantaggio e pressatura

    Adatto ad un’ampia varietà di applicazioni standardizzate di pressatura e piantaggio, rappresenta la base perfetta per integratori di sistemi, OEM ed end user con know-how di processo. Il kit per servopresse modulare, che comprende i componenti meccanici, elettronici...

Scopri le novità scelte per te x