Spine e boccole di posizionamento con sensori di condizione di norelem

Pubblicato il 15 febbraio 2024

norelem ha aggiunto le spine e boccole di posizionamento con sensori di condizione alla sua vasta gamma di prodotti dotate di sensori di condizione. I sensori di condizione vengono utilizzati per visualizzare costantemente lo stato di salute di impianti e attrezzature e rilevare eventuale segni di anomalie, riducendo le perdite di materiale e aumentando significativamente l’affidabilità dei processi. Con questi nuovi prodotti intelligenti, norelem continua ad affermarsi come pioniere del mercato.

I nuovi prodotti sono destinati a migliorare i processi produttivi, garantendo stabilità, precisione e affidabilità. I prodotti con sensori di condizione e funzionalità di monitoraggio della posizione, come le spine e boccole di posizionamento norelem, offrono un chiaro vantaggio.

Per le spine di posizionamento con sensori di condizione, il sensore è integrato nel corpo della spina e viene collegato al sistema di controllo centrale con un cavo a tre conduttori in PVC. Questa configurazione consente al sensore di rilevare con precisione lo stato della spina (bloccata o tirata) e di trasmettere l’informazione al sistema di controllo centrale, facilitando il controllo del processo dipendente dall’azionamento. Di conseguenza, è possibile regolare con precisione la lunghezza, l’altezza e il posizionamento dei componenti in movimento, aumentando la precisione. Le spine di posizionamento di norelem sono disponibili sia in acciaio che in acciaio inox.

Le boccole di posizionamento con sensori di condizione hanno un sensore regolabile sulla boccola. Nei modelli progettati specificamente per un sensore di condizione, l’utente può facilmente montare un sensore induttivo standard con diametro di 3 mm. Il sensore induttivo rileva il segnale e lo trasmette al sistema di controllo della macchina. Il sistema di controllo sa, ad esempio, che non deve avviare il ciclo di produzione finché tutti gli elementi di azionamento o di blocco non sono nella posizione corretta. Questo monitoraggio elettronico delle condizioni è utile per le regolazioni del formato delle macchine per l’imballaggio e per vari altri processi produttivi.

Oltre alle spine e boccole di posizionamento, norelem ha sviluppato pressori a molla con sensori di condizione e sensori di condizione in acciaio inox con supporti per ginocchiere di serraggio.

 

 



Contenuti correlati

  • sicurezza AI Axitea
    AI e sicurezza: come prevenire gli infortuni sul lavoro

    Di Marco Bavazzano, Amministratore Delegato di Axitea Ciclicamente, e con dispiacere, ci troviamo a leggere o ascoltare di storie di infortuni sul lavoro che hanno purtroppo spesso un epilogo tragico, con conseguenti bilanci, commenti e iniziative sulle...

  • Sicurezza: normative e legislazioni, come farvi fronte

    La sicurezza è un concetto: bisogna imparare a conoscerlo e a diffondere la cultura della sicurezza. Normative e legislazioni servono e sono doverose in ogni attività produttiva, ma vanno comprese nel loro senso più profondo. Per aumentare...

  • Acqua ed energia al sicuro

    Un’azienda svedese di servizi pubblici per l’energia e l’acqua ha deciso di migliorare sia la sicurezza sia l’affidabilità attraverso l’integrazione IT/OT e per farlo ha scelto Fortinet Falu Energi & Vatten (Energia & Acqua) è un’azienda municipalizzata...

  • Refrigeranti A3 ABB
    ABB, conformità con i gas refrigeranti A2L e A3

    Nel mondo della produzione di unità HVACR, la sicurezza è sempre al primo posto, soprattutto quando si tratta di refrigeranti di categoria A2L e A3, dove i rischi sono elevati e di varia natura. Per garantire la...

  • Anteprima SPS Italia 2024: intervista a Cinzia Bonomini e Marco Pelizzaro di Pilz Italia

    Siamo qui con Cinzia Bonomini e Marco Pelizzaro di Pilz Italia, in vista della sua partecipazione a SPS Italia 2024 di Parma, il prossimo 28-30 maggio, per capire qualcosa in più della sua filosofia e cosa porterà in...

  • Carico, scarico e movimentazione di pannelli in totale sicurezza

    Per aggiornare un sistema automatico di movimentazione dei pannelli, nell’ambito della linea di produzione di componenti per l’industria dell’arredo di Mobilpref, l’azienda Robota, specializzata nella lavorazione del legno, ha utilizzato la tecnologia di sicurezza di Schmersal. Leggi...

  • Come cambia il mondo dell’automotive

    Guida autonoma, connettività e intelligenza artificiale stanno rivoluzionando il settore automotive, con un impatto significativo sulla sicurezza, sia a livello di viabilità, sia dei veicoli Passeranno ancora diversi anni prima di poter circolare in città su un...

  • Moduli di espansione MCM Euchner proposti da Tritecnica

    I dispositivi di sicurezza multifunzione Euchner della serie MGB2, presentati da Tritecnica, consentono di integrare, all’interno del loro sistema, tutti gli elementi necessari per l’ottimizzazione della gestione e del controllo dei ripari, garantendo una riduzione dei tempi...

  • La tecnologia di sicurezza di Wibu-Systems protegge i treni

    La tecnologia CodeMeter di Wibu-Systems protegge la proprietà intellettuale nel sistema di avviso di collisione TrainCAS di Intelligence on Wheels, assicurando la sicurezza ferroviaria e prevenendo attacchi informatici e manomissioni illecite della sofisticata soluzione software e hardware....

  • Viaggiare in treno in tutta sicurezza

    Centinaia di migliaia di persone prendono il treno tutti giorni. Per questa ragione il problema della sicurezza diventa sempre più importante e richiede risposte all’avanguardia da chi gestisce la rete ferroviaria Un recente picco di attacchi terroristici...

Scopri le novità scelte per te x