Security Summit 2022: appuntamento a Verona il 4 ottobre

Torna in presenza - con possibilità di partecipazione anche in streaming - l’appuntamento con il più importante convegno italiano sulla cybersecurity, che apre anche il Mese Europeo della Sicurezza Informatica, campagna dell’Unione Europea sui rischi informatici

Pubblicato il 21 settembre 2022

Attualità dei rischi cyber e nuovi scenari globali e le implicazioni nel Triveneto: questo il tema che raduna manager, professionisti ed imprenditori per il prossimo appuntamento di Security Summit il 4 ottobre presso l’hotel Crowne Plaza Verona Fiera.

Il Convegno apre idealmente la decima edizione di ECSM, l’European CybersecurityMonth, riproponendone l’obiettivo primario, ovvero la diffusione della cultura della sicurezza informatica tra cittadini e imprese.

Partendo dai dati dell’ultimo Rapporto Clusit – che per il 2021 evidenziano una media di cinque attacchi gravi al giorno portati a termine con successo, in costante aumento – il presidente di Clusit, Gabriele Faggioli, introdurrà i lavori della sessione plenaria, in cui saranno delineati scenari e prospettive con riferimento all’area del nord est italiano. Seguirà una tavola rotonda moderata da Alessio Pennasilico, membro del comitato scientifico Clusit, con il coinvolgimento di istituzioni ed operatori del territorio, insieme ad alcuni dei principali player della information security.

Nel corso delle dieci sessioni in agenda, i professionisti di Clusit, insieme ad esperti di settore e attraverso la presentazione di significativi case study, affronteranno i temi concreti della resilienza informatica in azienda e della sua implementazione, della prevenzione, del corretto approccio alla governance nella gestione delle misure di sicurezza, approfondendo il ruolo del CISO. Ancora, si parlerà di come individuare un processo di analisi dei rischi che includa anche il controllo della supply chain. Si affronterà ovviamente anche la questione della protezione dalle minacce più attuali, dai ransomware ai furti di identità privilegiate, fornendo una panoramica sul nuovo trend della crowd-sourced Cybersecurity e sulle strategie di mitigazione del rischio mediante un modello di sicurezza ubiquo, erogato dal cloud.

A chiusura della tappa scaligera di Security Summit, torna inoltre l’appuntamento con Hacking Film Festival: alle ore 18.00 prenderà infatti il via la rassegna cinematografica dedicata ai film sul furto dei dati e delle identità digitali, accompagnato da dibattito con il pubblico, guidato da Alessio Pennasilico.

Alla tappa di Verona seguirà l’edizione autunnale di Security Summit Streaming Edition 2022, in programma il 9 e il 10 novembre, nel corso della quale sarà presentata la nuova edizione del Rapporto Clusit.

Il programma di Security Summit Verona è disponibile sul sito dedicato.

La partecipazione in presenza e in streaming è gratuita, previa registrazione, e consente di acquisire crediti CPE (Continuing Professional Education) validi per il mantenimento delle certificazioni CISSP, CSSP, CISA, CISM o analoghe richiedenti la formazione continua.

Fonte foto Pixabay_CoolVid-Shows



Contenuti correlati

  • Alessandro Fontana nuovo country manager Italia di Trend Micro

    Alessandro Fontana succede a Gastone Nencini nella direzione di Trend Micro Italia; vanta una brillante carriera nel mondo dell’innovazione tecnologica e della sicurezza informatica, avendo già ricoperto ruoli di responsabilità in aziende di primo piano quali Unisys,...

  • Un sistema idrico resiliente

    Analizziamo i rischi specifici di sicurezza che riguardano un’infrastruttura così critica, come quella idrica, tra attacchi reali e indicazioni per ridurre il rischio Leggi l’articolo

  • Italia 3° Paese più colpito dal ransomware e 5° per numero di aziende con reti compromesse in Europa

    Group-IB, società globale di sicurezza informatica specializzata nell’indagine e nella prevenzione dei crimini informatici, ha pubblicato il suo rapporto annuale sulle principali minacce informatiche a livello globale e le sue previsioni per i diversi comparti economici su...

  • Visibilità completa sulle reti IT e OT

    Tool hardware e software di diagnostica e monitoraggio del funzionamento di reti convergenti IT-OT, anche in un’ottica di cybersecurity Leggi l’articolo

  • Cybersecurity: l’Europa si difende

    Dal 2023 cambia l’approccio alla sicurezza delle infrastrutture critiche in Europa grazie alle due nuove direttive NIS2 e CER: vediamo cosa prevedono Leggi l’articolo

  • Cybersecurity da 4.0 a 5.0

    La protezione di impianti e macchine nell’industria come nelle utility costituisce un ‘must’ per garantire il successo dei processi di digitalizzazione in ottica 4.0 e, in un futuro ormai prossimo, 5.0 Leggi l’articolo

  • Cybersecurity e protezione dei dati: due facce della stessa medaglia

    Nella Relazione Annuale presentata a luglio 2022, il Garante per la protezione dei dati personali ha evidenziato che dal 1° gennaio 2021 al successivo 31 dicembre sono state notificate 2.071 violazioni dei dati personali, il 50,5% da...

  • 2023: il tema cruciale è la cybersicurezza

    La sicurezza dei dati è oramai uno dei pilastri portanti delle aziende. L’escalation delle cyber-minacce continua a crescere con preoccupante costanza anno per anno. Ad esempio, poche settimane fa avevamo analizzato e spiegato l’ultima tipologia di minaccia...

  • Il futuro secondo Cisco: i trend tecnologici del 2023

    Il nuovo anno è alle porte, tempo quindi di bilanci e di previsioni per un 2023 che si preannuncia pieno di sfide e di innovazioni tecnologiche. Reti predittive potenziate dall’intelligenza artificiale, multicloud, futuro del lavoro, sostenibilità e...

  • Clusit, rinnovato il Consiglio Direttivo: componente femminile al 22%

    L’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica ha, come da statuto, eletto il proprio Comitato Direttivo e il Presidente: confermato in carica Gabriele Faggioli, al quinto mandato, che rimarrà alla guida di Clusit per altri due anni. 52...

Scopri le novità scelte per te x