Schneider Electric: moduli Preventa da Telemecanique Sensors

Pubblicato il 29 marzo 2012

Preventa XCS LF/LE è un interblocco compatto di sicurezza, per la protezione degli operatori su macchine potenzialmente pericolose. La gamma Xcls è progettata per proteggere gli operatori dai rischi derivanti dall’utilizzo di macchine a elevate inerzia con lunghi tempi di arresto. Grazie al loro design robusto e resistente, i prodotti possono operare in ambienti difficili e resistere a urti meccanici e vibrazioni. La testa del sensore può essere ruotata di 360° con step di 90°.

Preventa Xcsl è disponibile in versione sia plastica, sia metallica, il che permette di trovare sempre la migliore soluzione su qualsiasi tipo di macchina. Questo interblocco di sicurezza, realizzato con 4 o 6 contatti di sicurezza, è disponibile anche con fungo di emergenza incorporato (solo per versioni metalliche).

I moduli Xcsl sono completati da 2 o 3 contatti elettromagnete, due LED di segnalazione per una diagnostica immediata sullo stato del sensore, infine grazie ai terminali a molla si riducono i tempi di cablaggio.

Con Preventa XPS Schneider Electric ha sviluppato soluzioni per la gestione di funzioni di sicurezza delle macchine operatrici, con una gamma di moduli di sicurezza progettati e certificati in completa rispondenza alle norme SIL e Performance Level e alle normative Rohs, per la restrizione dell’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

I prodotti permettono di adeguarsi alla totale trasformazione dovuta al ritiro a partire dal 31 dicembre 2011 della norma UNI EN 954-1, sostituita dalla UNI EN 13849-1: una norma con un approccio alla valutazione dei rischi non più deterministico, ma probabilistico e in cui il metodo di valutazione dei circuiti di sicurezza è il Performance Level, che richiede un’analisi più approfondita da parte del progettista della macchina. In parallelo si può utilizzare la norma CEI EN 62061 per classificare i circuiti con il metodo SIL; la normativa è stata pubblicata nel 2005 e tratta la sicurezza funzionale dei sistemi di comando e controllo elettrici, elettronici ed elettronici programmabili.

I moduli Preventa XPS sono disponibili con morsettiere estraibili in versione a molla o a vite, per facilitare la manutenzione e diminuire i tempi di fermo macchina. Hanno un ingombro inferiore e un look rinnovato rispetto alla gamma precedente, le dimensioni di 22,5 mm consentono di ridurre gli spazi necessari alle sicurezze nel quadro elettrico.

La gamma si compone dei prodotti:
– Xpsaxe per arresto d’emergenza e protezione mobile con 3 uscite NO di sicurezza e 1 uscita NC di segnalazione;
– Xpsbce per il comando a due mani, risponde al livello 3C in base alla EN 574;
– Xpsecme e Xpsecpe per aumentare il numero di contatti d’uscita del modulo base, fino a 8 uscite di sicurezza in SIL3;
– Xpsabv e Xpsatr per arresto d’emergenza e protezione mobile con uscita temporizzata (arresto in categoria 1 della EN 60204-1), fino a 3 uscite istantanee di sicurezza NO e 3 uscite temporizzate di sicurezza.

Schneider Electric: www.schneider-electric.it



Contenuti correlati

  • Sicurezza: normative e legislazioni, come farvi fronte

    La sicurezza è un concetto: bisogna imparare a conoscerlo e a diffondere la cultura della sicurezza. Normative e legislazioni servono e sono doverose in ogni attività produttiva, ma vanno comprese nel loro senso più profondo. Per aumentare...

  • Acqua ed energia al sicuro

    Un’azienda svedese di servizi pubblici per l’energia e l’acqua ha deciso di migliorare sia la sicurezza sia l’affidabilità attraverso l’integrazione IT/OT e per farlo ha scelto Fortinet Falu Energi & Vatten (Energia & Acqua) è un’azienda municipalizzata...

  • Refrigeranti A3 ABB
    ABB, conformità con i gas refrigeranti A2L e A3

    Nel mondo della produzione di unità HVACR, la sicurezza è sempre al primo posto, soprattutto quando si tratta di refrigeranti di categoria A2L e A3, dove i rischi sono elevati e di varia natura. Per garantire la...

  • Anteprima SPS Italia 2024: intervista a Cinzia Bonomini e Marco Pelizzaro di Pilz Italia

    Siamo qui con Cinzia Bonomini e Marco Pelizzaro di Pilz Italia, in vista della sua partecipazione a SPS Italia 2024 di Parma, il prossimo 28-30 maggio, per capire qualcosa in più della sua filosofia e cosa porterà in...

  • Carico, scarico e movimentazione di pannelli in totale sicurezza

    Per aggiornare un sistema automatico di movimentazione dei pannelli, nell’ambito della linea di produzione di componenti per l’industria dell’arredo di Mobilpref, l’azienda Robota, specializzata nella lavorazione del legno, ha utilizzato la tecnologia di sicurezza di Schmersal. Leggi...

  • Come cambia il mondo dell’automotive

    Guida autonoma, connettività e intelligenza artificiale stanno rivoluzionando il settore automotive, con un impatto significativo sulla sicurezza, sia a livello di viabilità, sia dei veicoli Passeranno ancora diversi anni prima di poter circolare in città su un...

  • Moduli di espansione MCM Euchner proposti da Tritecnica

    I dispositivi di sicurezza multifunzione Euchner della serie MGB2, presentati da Tritecnica, consentono di integrare, all’interno del loro sistema, tutti gli elementi necessari per l’ottimizzazione della gestione e del controllo dei ripari, garantendo una riduzione dei tempi...

  • La tecnologia di sicurezza di Wibu-Systems protegge i treni

    La tecnologia CodeMeter di Wibu-Systems protegge la proprietà intellettuale nel sistema di avviso di collisione TrainCAS di Intelligence on Wheels, assicurando la sicurezza ferroviaria e prevenendo attacchi informatici e manomissioni illecite della sofisticata soluzione software e hardware....

  • Viaggiare in treno in tutta sicurezza

    Centinaia di migliaia di persone prendono il treno tutti giorni. Per questa ragione il problema della sicurezza diventa sempre più importante e richiede risposte all’avanguardia da chi gestisce la rete ferroviaria Un recente picco di attacchi terroristici...

  • Sicurezza, presente e futuro in mostra a MecSpe 2024

    Il concetto di sicurezza è per Leuze Italia molto di più di soluzioni che mettono al riparo la fase produttiva. Antonio Belletti, amministratore delegato di Leuze Italia, fa del concetto di sicurezza un caposaldo del successo delle...

Scopri le novità scelte per te x