Router cellulare OnCell G4302-LTE4 di Moxa con funzioni di protezione dei dati

Pubblicato il 29 agosto 2023

Moxa ha introdotto il suo nuovo modello di punta di router cellulari sicuri di nuova generazione, OnCell G4302-LTE4. I router cellulari sicuri di livello avanzato sono dotati di un nuovo software di sicurezza conforme agli standard IEC 62443-4-2, che migliora le prestazioni e velocizza la correzione delle vulnerabilità. Inoltre, il perfetto allineamento con gli standard wireless globali consente di garantire una comunicazione sicura per diverse applicazioni industriali.

Il Rapporto 2022 Industrial Cybersecurity di Trend Micro afferma che gli attacchi informatici hanno colpito l’89% delle organizzazioni nei settori manifatturiero, elettrico, petrolifero e del gas. Tra questi settori, quello petrolifero e del gas ha subito i danni finanziari più significativi, con un costo medio di circa 2,8 milioni di dollari. Questi risultati evidenziano l’urgente necessità di adottare misure e protocolli di cybersicurezza solidi per salvaguardare le infrastrutture critiche e proteggersi dalle perdite finanziarie.

Ad esempio, il famoso attacco ransomware a Colonial Pipeline nel 2021, una storia turbolenta di cybersicurezza legata al più grande assalto sferrato contro un’infrastruttura petrolifera negli Stati Uniti, dimostra l’importanza della presenza di robuste difese di cybersicurezza negli ambienti OT (Operational Technology) per proteggere le attività critiche dagli attacchi informatici.

“Moxa è impegnata nello sviluppo di una soluzione per la comunicazione in rete completa con funzioni di sicurezza integrate per i propri clienti. La serie di router OnCell G4300, con il suo design robusto e i corrispondenti certificati di qualità del settore, garantisce che i sistemi critici dei clienti Moxa rimangano sempre attivi e che i router cellulari sicuri siano sempre all’avanguardia, proteggendo le applicazioni Industrial IoT dalle minacce informatiche”, ha dichiarato Li Peng, responsabile della divisione Industrial Network Security di Moxa.

Il router OnCell G4302-LTE4 integra il software MXsecurity, che offre funzioni centralizzate di sicurezza e gestione della rete per configurare e monitorare i dispositivi da remoto. Gli avvisi e le notifiche in tempo reale aiutano le aziende a identificare e risolvere rapidamente i problemi. La conformità alla norma IEC 62443-4-2 e le funzionalità avanzate come Secure Boot, Virtual Private Network (VPN) e Network Address Translations (NAT) proteggono i dati e le reti dalle minacce informatiche.

Grazie alla ridondanza integrata dei collegamenti WAN e alla tecnologia GuaranaLink, il router OnCell G4302-LTE4 consente di ripristinare rapidamente la connessione, riducendo i tempi di inattività e le interruzioni delle attività operative.

Grazie alla sua affidabilità di livello industriale, l’hardware robusto del router OnCell G4302-LTE4 è adatto alle aree pericolose e dispone delle certificazioni CCCEx, IECEx, ATEX e Classe 1 Divisione 2. L’ampio intervallo di temperatura da -30°C a 70°C garantisce l’affidabilità anche in ambienti difficili. Inoltre, il router OnCell G4302-LTE4 dispone anche delle certificazioni EN50121-4, NEMA TS2 e E-mark E1 per soddisfare le esigenze delle applicazioni verticali.

Sicurezza di rete avanzata basata sullo standard IEC 62443-4-2 garantire per connessioni ininterrotte e protezione completa dei dati

Il router OnCell G4302-LTE4 integra il supporto GuaranLink per garantire una connettività cellulare continua e affidabile. Ripristina le connessioni cellulari prima che questi problemi portino a un’interruzione completa della rete.

Grazie alla possibilità di connettersi tramite una rete WAN, la funzione di ridondanza WAN rileva qualsiasi perdita di connessione WAN. Passa senza problemi all’interfaccia cellulare quando l’interfaccia Ethernet è fuori uso e torna automaticamente alla connessione originaria quando viene ripristinata. Inoltre, Secure Boot, un meccanismo di sicurezza integrato, garantisce che i computer edge si avviino solo da un bootloader e da un sistema operativo convalidati e autorizzati. Tutte queste caratteristiche garantiscono una protezione completa dei router cellulari dalla maggior parte delle minacce. Inoltre, gli aggiornamenti periodici delle funzioni di sicurezza del router OnCell G4302-LTE4 continueranno a essere all’avanguardia e a respingere i cyberattacchi.

I router cellulari sicuri con il software di gestione della rete semplificano le cose

I router cellulari sicuri Moxa OnCell G4302-LTE4, insieme al software di gestione della sicurezza industriale MXsecurity, forniscono una visibilità in tempo reale delle minacce informatiche con avvisi e notifiche di eventi. La visualizzazione su mappa dello stato di tutti i router cellulari consente agli utenti di monitorare i dispositivi distribuiti in un colpo d’occhio, permettendo una gestione tempestiva atta a migliorare le capacità di rilevamento e reazione contro le minacce informatiche.

Collegando ogni dispositivo tramite MRC Quick Link, gli utenti possono accedere rapidamente ai dispositivi da remoto, riducendo i costi di manutenzione e risparmiando tempo. Aiuta i responsabili del supporto OT e IT a organizzare le risorse in modo appropriato per i router cellulari che si trovano in aree non gestite. Il router OnCell G4302-LTE4 non solo crea uno scudo di sicurezza per la protezione della rete, ma supporta anche le aziende gestendo tutti i dispositivi a livello globale.

Per provare il nuovissimo router OnCell G4302-LTE4, gli utenti possono contattare l’ufficio locale di Moxa per partecipare a un programma di sperimentazione che va da agosto 2023 a marzo 2024. Il programma ha un numero limitato di posti e sarà disponibile in base all’ordine di arrivo delle richieste.

Caratteristiche principali del router OnCell G4302-LTE4

  • Supporto delle bande cellulari globali utilizzate in Europa, Australia, Stati Uniti, Giappone e Asia-Pacifico.
  • Approvazioni con certificazione NEMA TS2, E-Mark E1, EN 50121-4, CID2, ATEX, CCCEx e IECEx.
  • Design basato su IEC 62443-4-2 per la protezione della cybersecurity con Secure Boot e futuri
    aggiornamenti delle funzionalità software.
  • Software di gestione centrale integrato supportato da MXview One, MXconfig, MXsecurity, MRC Quick Link.
  • Tecnologia di connessione ininterrotta supportata da GuaranLink e ridondanza dei collegamenti WAN.
  • Design hardware di livello industriale per ambienti difficili con temperatura di esercizio compresa tra -30 e 70 °C.



Contenuti correlati

  • Speciale CLPA 2024: tutti i vantaggi offerti da CC-Link IE TSN

    L’Industria 5.0 punta verso l’interconnessione e una produzione data driven: in questo contesto le reti industriali assumono un ruolo cruciale per garantire una comunicazione dati efficiente, affidabile, sicura. Lo standard CC-Link IE TSN supporta al meglio la...

  • A protezione del paziente

    Innovazione digitale e cybersicurezza all’Ospedale Israelitico grazie all’utilizzo di Medigate di Claroty nei sistemi di protezione dell’infrastruttura ICT: un primo passo verso un progetto globale che vede la messa in sicurezza dell’intero network ospedaliero I dati relativi...

  • Soluzioni di azionamento indipendenti per l’automazione

    Profinet è uno standard per la comunicazione industriale concepito come tecnologia “neutra”, il cui scopo è garantire la connettività e l’interoperabilità tra componenti, anche di diversi fornitori, attraverso le certificazioni. Si tratta di una soluzione impiegata anche per...

  • Paessler: come ottimizzare la gestione e il controllo degli ambienti cloud

    Negli ultimi anni, i responsabili delle infrastrutture IT si sono trovati ad affrontare questioni complesse legate al cloud e a porsi numerose domande sull’approccio migliore da adottare. Tante domande sul cloud È conveniente spostare i carichi di...

  • Schneider Electric collabora con Nvidia nella progettazione di data center

    Schneider Electric ha annunciato una collaborazione con Nvidia per ottimizzare l’infrastruttura dei data center e rendere possibili rivoluzionari progressi dettati da tecnologie quali l’edge artificial intelligence e i digital twin. Schneider Electric sfrutterà la propria esperienza in tema...

  • Chiusa con oltre 1.600 partecipanti l’edizione milanese di Security Summit

    La complessità dello scenario cyber è stata scandagliata nei tre percorsi, tecnico, gestionale e legale, durante la tappa milanese di Security Summit 2024, convegno organizzato da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, e Astrea, Agenzia di Comunicazione...

  • Anteprima SPS Italia 2024: intervista a John Browett di CLPA

    Automazione Oggi intervista John Browett, general manager di CLPA – CC-Link Partner Association, che sarà presente a SPS Italia 2024 al padiglione 6, stand G030. Automazione Oggi interviews John Browett, general manager of CLPA – CC-Link Partner...

  • Cybersecurity 2024: 5 previsioni

    Sono 5 le previsioni che emergono dal consueto studio annuale di Trend Micro sulle minacce più pericolose del prossimo futuro, incentrate su un uso sempre più pervasivo della GenAI, sia lato attacchi, sia sul fronte della difesa...

  • Cybersecurity: le 5 predictions di Trend Micro per il 2024

    Trend Micro ha presentato questa settimana alla stampa tecnica i risultati dello studio “Critical Scalability”, la nuova edizione del famoso report annuale che analizza il panorama della sicurezza e presenta le minacce informatiche che imperverseranno nel corso dell’anno....

  • Certificazione EAL4+ per le soluzioni Stormshield

    Stormshield, una delle aziende leader in Europa nel mercato della cybersicurezza, annuncia il conseguimento della certificazione Common Criteria (CC) EAL 4+ per la gamma di soluzioni Stormshield Network Security per la protezione di infrastrutture IT. La certificazione...

Scopri le novità scelte per te x