Proteo International usa i sistemi idraulici di Bosch Rexroth

Da oltre 30 anni la Proteo di Ravenna costruisce sistemi di produzione e lavorazione della gomma che vengono poi acquistati e utilizzati da colossi del settore. Per realizzarli, ha scelto i motori idraulici Hagglunds di Bosch Rexroth

Pubblicato il 10 gennaio 2023

Proteo International è un’azienda di Ravenna che progetta e realizza macchinari quali mescolatori aperti, calandre ed estrusori, per la lavorazione della gomma utilizzata per la produzione di componenti in gomma per il mondo automotive.

“Da 32 anni di attività aziendale, vogliamo sempre innovare per essere meglio dei nostri competitor a livello mondiale per garantire sempre più alti livelli di efficienza e sicurezza”, rimarca l’Amministratore di Proteo International, Fiorenzo Zannini, “e i risultati si vedono: i nostri impianti – tutti targati Proteo International – hanno in media un tempo di fermo macchina per manutenzione di soltanto 5 giorni all’anno, sono quindi operativi per 360 giorni su 365 e teniamo molto a garantire sempre questi livelli di efficienza. Allo stesso tempo, si tratta di macchinari per la lavorazione della gomma che possono essere molto pericolosi per chi li usa, per questo motivo vogliamo essere i migliori anche in termini di sicurezza per i lavoratori”.

Sono macchinari che possono funzionare o con un sistema propulsivo elettrico o con un sistema idraulico, ma “da tempo, per realizzare i mescolatori di nostra produzione, abbiamo scelto di utilizzare i sistemi idraulici di Bosch Rexroth” spiega Zannini “in particolare, in questi ultimi anni, utilizziamo i sistemi idraulici Hagglunds, perché sono più performanti, più sicuri e più leggeri di altre soluzioni del settore”.

Hagglunds è un motore idraulico compatto di Bosch Rexroth, che combina un’elevata densità di potenza con una grande flessibilità. Le sue caratteristiche di coppia uniche, insieme ad altri vantaggi, lo rendono il fulcro di un sistema di azionamento robusto e affidabile.
I vantaggi di questa configurazione sono molti, innanzitutto per quanto riguarda la coppia. Il sistema di azionamento fornisce una coppia elevata che può essere sostenuta indefinitamente. La bassa inerzia del motore consente un’efficace accelerazione da zero alla velocità massima. Il controllo della pressione ad azione estremamente rapida riduce al minimo i transitori di sollecitazione.

A questo si aggiunge un’ampia gamma di altri vantaggi, tra cui l’assenza di un riduttore. il funzionamento nei quattro quadranti del diagramma coppia/velocità, ovvero in tiro, in spinta in senso orario ed antiorario -, è possibile senza attrezzature aggiuntive. Del resto, lo sviluppo dei prodotti è un processo continuo in Bosch Rexroth, volto anche a ridurre la manutenzione e a migliorare l’affidabilità dei prodotti esistenti.

“Sono molti i vantaggi nell’utilizzo dei sistemi idraulici Hagglunds per la realizzazione dei nostri macchinari industriali”, sottolinea l’Amministratore di Proteo International, “per esempio, in alcuni casi riusciamo a compattare la macchina, ottenendo un ingombro notevolmente inferiore a quello di altri sistemi simili, e ciò permette un importante recupero di spazi nei capannoni industriali e nelle linee di produzione nel settore della gomma”.
Uno dei principali vantaggi è nella possibilità di far lavorare la macchina a velocità e frizione variabili con un solo motore elettrico. Questo offre una miglior distribuzione di potenza sui cilindri in base al rapporto di frizione impostato ottenendo una riduzione della potenza installata, senza rinunciare ad una coppia elevata.

Un altro vantaggio evidente è la leggerezza, il peso inferiore rispetto ad altri sistemi elettrici o idraulici analoghi va a impattare di meno su tutta la struttura del macchinario industriale. Questi sistemi Bosch Rexroth “permettono anche risparmi in termini di competenze di progettazione e di manodopera per l’installazione” osserva Zannini e “altri fattori decisamente positivi riguardano l’ambito della sicurezza”. Il sistema idraulico di Bosch Rexroth ha livelli di qualità molto elevati di arresto e fermo macchina. In caso di emergenza, infatti, premendo la barra di arresto rapido, il sistema è in grado di fermare la macchina al di sotto dei 10 gradi di rotazione (la normativa attuale prevede un arresto in 60 gradi).

Non ultimo, il sistema di azionamento Hagglunds se sottoposto ad una verifica annuale, è in grado di garantire alte performance ed affidabilità nel tempo “e questo è un altro vantaggio importante”, fanno notare dall’azienda ravennate, “perché significa che il sistema se sottoposto regolarmente a un controllo, attraverso una manutenzione programmata, offerta direttamente da Bosch Rexroth, si può avere la certezza che i macchinari non avranno malfunzionamenti improvvisi essendo regolarmente monitorati, controllati e tenuti in piena efficienza operativa”.



Contenuti correlati

  • Faulhaber_Stiwa
    Assemblaggio di piccoli componenti preciso e a tutta velocità con i motori di Faulhaber

    L’automazione compatta è un sistema meccatronico che esegue in modo autonomo tutta una serie serie di passaggi produttivi consecutivi. Il termine compatto si riferisce alle piccole dimensioni, nell’ordine del millimetro e del centimetro, dei prodotti da lavorare....

  • Gruppo Mondial e Tecnomatic insieme per rivoluzionare l’e-mobility

    Non sappiamo ancora quando l’ e-mobility diventerà una realtà quotidiana esclusiva, ma è senza dubbio una certezza l’evoluzione esponenziale della sua presenza nel mercato. Se i policy maker sono impegnati a governare questa rivoluzione della mobilità, la parte...

  • Macchine… che parlano

    Si chiama ACF 65A0 la termoformatrice per la produzione di imballaggi basata integralmente sull’utilizzo di CTRLX Automation, grazie al quale può comunicare tutti i dati di funzionamento e diagnostica Grazie all’utilizzo della piattaforma software ideata da Bosch...

  • Nidec Drives: nuovo protagonista nel mondo del drive

    Control Techniques e KB Electronics, aziende parte di Nidec Group, annunciano di aver intrapreso un percorso di rebranding. A partire dal 1° maggio e, con effetto immediato, le due aziende sono presenti sul mercato come Nidec Drives....

  • Nord DriveSystems IFAT 2024
    Azionamenti Nord DriveSystems per il trattamento delle acque reflue

    Distribuzione di acqua potabile, trasporto di acque reflue, circolazione di fanghi attivi: pompe, sistemi di miscelazione e agitazione svolgono compiti importanti nella tecnologia ambientale. Devono soddisfare requisiti elevati: sono richieste alte prestazioni, robustezza, disponibilità, affidabilità, longevità e...

  • La tecnologia industriale che porta nel futuro

    Bosch Rexroth ha da poco festeggiato i suoi 70 anni in Italia, confermandosi come una presenza fondamentale per lo sviluppo delle tecnologie di automazione idraulica e di produzione industriale. Di seguito, si ripercorre la storia di un...

  • Gefran presenta i dispositivi di controllo motore G-Start

    Disponibile in tre taglie di corrente (0,6 A, 2,4 A e 7,0 A), la gamma di controlli motore di Gefran è caratterizzata da dimensioni particolarmente compatte e integra, in un unico dispositivo, quattro funzionalità specifiche: l’avviamento diretto...

  • A SPS Italia 2024: soluzioni Panasonic per packaging, alimentare e lavorazione metallo

    Il pacchetto motion di Panasonic viene utilizzato con successo dagli OEM di diversi settori industriali che richiedono profili di movimento complessi. Come ad esempio nel settore alimentare, per la realizzazione di un’affettatrice automatica da 22 assi, migliorandone la precisione di taglio,...

  • Robot industriali, sempre più presenti tra gli umani

    Corea del Sud, Singapore e Germania sono i paesi che guidano l’avanzata dell’automazione robotizzata nel mondo. Al quarto e al quinto posto si piazzano, rispettivamente, Giappone e Cina. L’Italia, in quattordicesima posizione, con 219 robot per 10...

  • TUV SUD - Denso certificazione ISOSAE 21434
    Denso ottiene la certificazione ISO/SAE 21434 per la cybersecurity nell’automotive

    TÜV SÜD ha rilasciato la certificazione ISO/SAE 21434 per la cybersecurity nel settore automotive a Denso Corporation. Con il miglioramento delle tecnologie legate al settore automobilistico, come le auto connesse, cresce anche l’importanza delle misure da adottare...

Scopri le novità scelte per te x