Odva stringe un accordo con FDT e Fieldcomm Group per lo sviluppo di XDS

Pubblicato il 9 giugno 2020

ODVA ha stretto un accordo per integrare le tecnologie FDT e FDI con EtherNet/IP. Prosegue inoltre il lavoro di descrizione di ulteriori dispositivi per l’ultima generazione xDS di dispositivi CIP. “ODVA è impegnata a rendere EtherNet/IP la migliore rete di comunicazione per le industrie sia discrete che di processo e questo rappresenta un ulteriore significativo passo in avanti in questa direzione” ha dichiarato Al Beydoun, presidente e direttore esecutivo di ODVA.

Le attività congiunte di ODVA e FDT Group stanno portando allo sviluppo di un Allegato alla specifica di FDT communications per il supporto del protocollo CIP (Common Industrial Protocol) promosso da ODVA nella nuova piattaforma FDT 3.0/FITS platform. FDT Group ha concordato di stabilire un gruppo di lavoro sul progetto per sviluppare un Allegato alle specifiche della comunicazione FITS tale da supportare le reti basate su CIP come EtherNet/IP. FITS estende il concetto di architettura client/server disponibile in FDT2 per consentire ora pieno accesso via edge, cloud, web e OPC UA. FITS è indipendente dalla piattaforma grazie all’impiego di un open .NET Core così come di HTML 5 e JavaScript.

La tecnologia FDT standardizza l’interfaccia di configurazione fra dispositivi di campo e sistemi di controllo, indipendentemente dal protocollo di comunicazione, consentendo un accesso senza soluzione di continuità ai parametri dei dispositivi. Quando FITS viene utilizzato con CIP e reti compatibili come EtherNet/IP, il sistema che ne risulta fornisce agli utenti un ambiente interoperabile ricco di funzionalità per il commissioning, il controllo e la diagnostica. FITS inoltre estende l’interoperabilità fra le reti CIP e altre tecnologie di rete consentendo lo sviluppo di strumenti software comuni indipendenti dalle reti di comunicazione sottostanti.

Inoltre, i membri di ODVA e Fieldcomm Group (FCG) stanno lavorando insieme per migliorare l’ambiente di sviluppo IDE (Integrated Development Environment) di FDI e i componenti host di FDI per supportare EtherNet/IP. L’obiettivo è consentire a EtherNet/IP di lavorare in modo più efficiente e similare con la tecnologia FDI a tutto vantaggio di chi lo complementa. Il pacchetto FDI per dispositivi IDE semplifica e rende più efficienti la scrittura, la gestione e il test fornendo in una sola applicazione tutti gli strumenti necessari per la comunicazione industriale fra dispositivi attraverso molteplici protocolli.

ODVA è sta infine impegnando in un altro miglioramento per la configurazione dei dispositivi tramite il SIG (Special Interest Group) che sta andando avanti con una nuova specifica per la prossima generazione di dispositivi EtherNet/IP, con descrizione digitale dei dati, nota come xDS. xDS consentirà l’integrazione dei file descrittivi per la gestione del flussi di lavoro dei dispositivi, per esempio per la configurazione della rete e della sicurezza, e business model digitalizzati, come digital twins e cloud-based analytics. Oltre a questo, ODVA sta lavorando a un tool che semplifichi lo sviluppo di file descrittivi dei dispositivi xDS e del loro utilizzo per l’integrazione dei dispositivi, così come a test di conformità per i file xDS.

ODVA continuerà a ottimizzare la tecnologia EtherNet/IP per soddisfare al meglio le esigenze del mondo industriale in tutti i settori. Questo sforzo congiunto con FDT Group e FCG, così come il lavoro alla specifica xDS fanno parte dell’evoluzione della tecnologia EtherNet/IP che consentirà di migliorare l’esperienza sia dei fornitori che degli utenti finali, preparandoli alla futura Industry 4.0 e all’IIoT.



Contenuti correlati

  • Più efficienti con il 4.0: opportunità e sfide per le imprese

    Monitorare, accompagnare e guidare le PMI di Emilia-Romagna, Marche e non solo nel percorso verso l’Industria 4.0, l’innovazione tecnologica e la trasformazione digitale  attraverso ricerche, momenti di confronto e iniziative volte alla diffusione delle best practice: questa...

  • Servitizzazione e IoT industriale al centro di un white paper

    Grazie all’Industria 4.0, nuovi modelli di business saranno realizzati sull’economia del dato, dei processi e della supply chain, in forza di interazioni sempre più frequenti con fattori esterni all’azienda che, attraverso lo sviluppo di ecosistemi, contribuiranno significativamente...

  • Wachendorff presenta l’encoder Ethernet/IP più compatto al mondo

    Wachendorff, proposta da AME Articoli Materiali Elettronici, ha ampliato la sua gamma di encoder basati su Ethernet: sono ora disponibili encoder con protocollo EtherNet/IP, tra cui il più compatto al mondo, il modello WDGA58F. Il team di ricerca e...

  • Algoritmi intelligenti di bin packing per la logistica 4.0

    Nell’ambito della logistica evoluta, l’utilizzo di algoritmi intelligenti consente di ottimizzare la pallettizzazione delle merci e di calcolare in breve tempo le soluzioni più efficienti per l’imballaggio di oggetti con dimensioni e caratteristiche differenti in un numero...

  • Progetto APL completato con successo. Nasce Ethernet APL

    Dopo quasi 4 anni di stretta e fruttuosa collaborazione tra le quattro principali organizzazioni di sviluppo degli standard, FieldComm Group, ODVA, OPC Foundation e Profibus&Profinet International (PI), unita al significativo supporto di 12 importanti partner del progetto...

  • Industria 5.0 e umanesimo digitale

    Più che un balzo in avanti tecnologico, il nuovo paradigma 5.0 tende a collocare l’approccio 4.0 in un contesto più ampio, ponendo la prosperità delle persone e del pianeta come obiettivo della digital transformation. L’Industria 5.0 è...

  • Connettori da 7/8’’ (2,2 cm) a norma UL Alimentazione affidabile di dispositivi per automazione

    Il produttore di connettori cilindrici industriali binder presenta il suo programma per la tecnologia dei connettori da 7/8″, disponibili in varianti a 3, 4 o 5 pin, dotati di terminali con morsetti a vite o configurati con...

  • Human Machine Interface

    MAS Elettronica (www.maselettronica.com) racconta le attuali soluzioni e come le interfacce si integrano nei flussi di produzione Leggi l’articolo

  • Un cablaggio semplificato

    Cavi, connettori, accessori per una connessione ‘Plug&Play’, alla base di reti efficienti e performanti per l’Industria 4.0 Leggi l’articolo

  • Comunicazioni industriali a prova di futuro

    La tecnologia TSN (Time-Sensitive Networking) è la soluzione ideale per le comunicazioni industriali basate su Ethernet, in grado di supportare attività smart sia all’interno delle strutture esistenti, sia nelle ‘Connected Industry’ del futuro. Mitsubishi Electric ha integrato...

Scopri le novità scelte per te x