Nuovo programma di Retrofit per gli estrusori Bausano

Pubblicato il 17 giugno 2021

Bausano, azienda di primo piano a livello internazionale nella progettazione e produzione di linee di estrusione personalizzate per la trasformazione delle materie plastiche, ha lanciato un nuovo programma di Retrofit, volto ad estendere ulteriormente la vita utile dei propri estrusori delle generazioni precedenti. Un intervento che consente di aumentare efficienza e prestazioni delle macchine, anche in ottica Industry 4.0 ready, garantendo accesso agli incentivi previsti dal nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0.

Approfondiamo il tema con Fabrizio Rampone, After Sales Manager di Bausano.

A chi è dedicato il nuovo servizio di Retrofit? “Il programma di retrofit Bausano è rivolto principalmente ai produttori di materie plastiche che hanno acquistato le nostre linee di estrusione tra il 2005 e il 2010. È tuttavia disponibile anche per modelli relativamente più recenti, non ancora equipaggiati con le più evolute tecnologie elettroniche, di controllo e sicurezza, previste dal servizio. L’obiettivo è adeguare gli impianti alla nuova concezione di impresa data driven, dove le macchine sono connesse tra loro e in grado di raccogliere e processare dati, da cui estrarre informazioni utili per valutazioni sui processi produttivi”.

Quali i componenti dell’estrusore coinvolti? “Le caratteristiche principali dei nostri estrusori, progettate a principio per durare nel tempo, rimangono invariate: l’attività interessa il pannello operatore che, rispetto alle parti meccaniche come le viti, ha una vita utile inferiore. Inoltre, in caso di guasto, dopo molti anni dalla messa in servizio, non è sempre possibile trovare elementi di ricambio originali.

In dettaglio, Bausano offre due tipologie di intervento: da un lato, sarà possibile sostituire il pannello di controllo elettronico Vedo ML/Digistar con il nuovo Digital Extruder Control 4.0, dotato di schermo multitouch capacitivo da 15″ o 21″. Un sistema concepito per verificare e registrare i principali parametri di processo. Dall’altro, per un’integrazione ancora più evoluta, Bausano propone l’installazione di Orquestra, l’IIoT Data Manager che permette di connettere in modo abilitante tutte le macchine presenti in campo con i sistemi di gestione aziendale, oltre ad assicurare un monitoraggio continuo a favore di diagnosi intelligente e manutenzione predittiva”.

Quali i vantaggi assicurati? “Tra i principali benefici vi è sicuramente la possibilità di rinnovare il proprio estrusore a una frazione degli oneri richiesti per l’acquisto di un nuovo macchinario. A partire dalla nostra esperienza di supporto ai clienti, abbiamo poi identificato ulteriori vantaggi, tra cui figura un aumento della capacità produttiva. In questo modo, l’intervento si ripaga da sé, estendendo altresì il ritorno sull’investimento originario. Inoltre, implementare programmi di retrofit significa migliorare la sicurezza delle macchine, ridurre il tempo di reazione del sistema di controllo potenziando, al tempo stesso, la capacità di raccolta e memorizzazione dei dati di processo. Infatti, l’estrusore viene messo in rete, e ciò permette di poter supervisionare il processo anche da remoto e allo stesso tempo avere tutti i dati disponibili in un sistema di controllo centralizzato”.



Contenuti correlati

  • People for Process Automation

    Fondata in Germania nel 1953, Endress+Hauser è un fornitore di riferimento su scala mondiale di strumentazione, soluzioni e servizi per l’automazione industriale, grazie alla sua ampia gamma di strumenti per misure di processo e alla sua forte...

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di lavoro agile, di una diversa organizzazione dei tempi, degli spazi e delle modalità di esecuzione del lavoro. Col pieno utilizzo...

  • Transizione 4.0, per le PMI lombarde sarà potenzialmente a costo zero

    La transizione digitale, in particolar modo quella legata alle tecnologie di Industria 4.0, potrebbe essere nei prossimi 7 anni a costo zero per molte PMI lombarde. È quanto emerge dalla stima effettuata dal Centro Studi CNA Lombardia,...

  • Quando la robotica diventa amica

    Da un anno a questa parte, gli ambienti produttivi e intralogistici stanno subendo numerose mutazioni e aggiornamenti di layout, dettati anche dalle esigenze di distanziamento fisico. Ad oggi non è più possibile utilizzare schemi tradizionali per i...

  • Connettività al servizio del formaggio

    Wi-Fi e industria alimentare: le infrastrutture di Cambium Networks sono utilizzate nei magazzini di stagionatura di Autodop per la produzione di formaggi di alta qualità Leggi l’articolo 

  • Il futuro delle comunicazioni industriali

    La tecnologia TSN offre una soluzione ideale per integrare il livello informatico (IT) con quello produttivo (OT), grazie alla convergenza e alla trasparenza dei dati tra fabbriche e aziende, due fattori chiave nell’era di Industry 4.0. Mitsubishi...

  • Canon entra in Afil: eccellenza tecnologica al servizio dell’Industria 4.0

    Canon è lieta di annunciare l’ingresso nell’Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia (AFIL). Si tratta del Cluster Tecnologico Lombardo per il manifatturiero avanzato, frutto di un processo guidato da Regione Lombardia, volto alla creazione di soggetti che favoriscono l’aggregazione...

  • Soluzioni di connettività per l’automazione, IAS4.0, da Molex

    Molex ha annunciato un ulteriore sviluppo per favorire importanti progressi nell’Industria 4.0 e iniziative di digital manufacturing. Questi progressi e l’introduzione dei moduli di automazione flessibile (Flexible Automation Modules, FAM) ampliano ulteriormente le soluzioni di automazione industriale...

  • Softing gateway IIoT SmartLink
    Gateway IIoT di Softing per impianti di processo

    Il gateway smartLink HW-DP di Softing Industrial Automation offre un accesso alle reti Profibus DP indipendente dal controllore. I dati per l’ottimizzazione dei processi sono ora disponibili anche tramite un’interfaccia OPC UA, oltre che tramite Hart IP...

  • Droni intelligenti ispezionano gli impianti

    I recenti sviluppi nel campo della visione artificiale uniti alla possibilità di utilizzo in combinazione con gli aeromobili a pilotaggio remoto hanno trovato numerose applicazioni nel settore industriale. In particolare, l’utilizzo di droni intelligenti sarà fondamentale in...

Scopri le novità scelte per te x

  • People for Process Automation

    Fondata in Germania nel 1953, Endress+Hauser è un fornitore di riferimento su scala mondiale di strumentazione, soluzioni...

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di...