La strategia lungimirante di Keba assicura un aumento del 30% delle vendite

Pubblicato il 25 luglio 2022

Nell’ultimo esercizio (aprile 2021 – marzo 2022) il Gruppo KEBA, con sede a Linz, ha aumentato il suo fatturato da 415,4 milioni di euro a 537,7 milioni di euro. Con un aumento delle vendite di circa 122 milioni di euro e una crescita di quasi il 30%, il Gruppo KEBA ha ottenuto ancora una volta il fatturato più alto della sua storia. Guardando agli ultimi cinque anni, la crescita media annua è del 22,7% (CAGR). La quota di attività internazionali rimane elevata, intorno al 90%. Circa il 67% è stato fornito all’interno UE (esclusa l’Austria) e circa il 13% in Asia.

Ricerca e sviluppo sono di fondamentale importanza per un’azienda tecnologica come KEBA. Sono la base per il successo futuro dell’azienda e per il posizionamento tecnologico sul mercato. Di conseguenza, il Gruppo KEBA investe una parte significativa del proprio fatturato annuo in ricerca e sviluppo (R&D). Lo scorso anno la spesa per R&D è stata di circa 70 milioni di euro.

Sulla base di un’occupazione a tempo pieno, il Gruppo KEBA contava 1.963 dipendenti (FTE) a fine esercizio. In termini di personale, KEBA ha già superato la soglia dei 2.000 dipendenti.
Inoltre, l’azienda impiega attualmente circa 180 dipendenti a progetto per coprire i picchi di carico.
Circa la metà dei dipendenti lavora in Austria, un terzo in Germania e circa 200 in Asia. Nella sede di Linz vengono attualmente formati 37 apprendisti in sei diversi profili professionali. I nostri specialisti vengono formati anche in altre filiali. Nelle diverse sedi in Germania vengono inoltre formati fino a 25 giovani nelle varie professioni.

Forte crescita nonostante la pandemia

L’aumento di fatturato nell’ultimo anno fiscale è stato del 30%. Uno sguardo al tasso di crescita annuale composto (CAGR) degli ultimi 5 anni mostra una corrispondente continuità pari al 22,7%.

KEBA attribuisce la crescita continua ai seguenti fattori:

  • Da oltre 20 anni KEBA si occupa di internazionalizzazione e amplia costantemente la propria presenza sul mercato nei paesi di riferimento.
  • L’esperto di automazione si concentra tempestivamente sui mercati in crescita che si occupano del futuro e di soluzioni sostenibili.
  • KEBA beneficia della diversità delle sue aree di attività. Queste servono diversi settori e sono soggette a diversi cicli economici. Questo fattore si è rivelato ancora una volta la base del successo, soprattutto negli ultimi anni.
  • In quanto azienda tecnologica, KEBA investe continuamente in ricerca e sviluppo e attribuisce grande importanza alla sua capacità di innovare.
  • KEBA dispone di un’organizzazione piatta e agile con un elevato grado di responsabilità personale, il che consente decisioni rapide e decentralizzate e può quindi adattarsi rapidamente alle esigenze del mercato.

Successo con 3 pilastri

Dall’autunno dello scorso anno finanziario, le tre aree di attività di KEBA – Industrial Automation, Handover Automation ed Energy Automation – sono società indipendenti e gestiscono l’attività operativa all’interno del Gruppo KEBA. Continuano tuttavia ad apparire sotto il forte marchio comune KEBA e utilizzano le sinergie del gruppo.

  • Industrial Automation sviluppa e produce soluzioni di automazione composte da hardware e software per macchine e robot. Le soluzioni spaziano dal funzionamento al controllo e dalla tecnologia di sicurezza alla tecnologia di azionamento. Queste soluzioni trovano applicazione in diversi settori dell’ingegneria meccanica e della robotica.
  • Handover Automation è uno specialista in soluzioni di handover. Queste consentono il trasferimento sicuro e senza contatto di contanti, pacchi o merci, nonché l’accesso controllato agli oggetti condivisi. Queste soluzioni sono note, ad esempio, come sportelli bancomat presso le banche o come distributori automatici di pacchi presso aziende postali e logistiche e come distributori automatici nelle concessionarie di autoveicoli, nella magistratura o nel settore sanitario.
  • Energy Automation è uno dei pionieri delle soluzioni di ricarica per veicoli elettrici. Con le wall box non solo si può caricare le auto elettriche in modo sicuro e affidabile, ma anche collegarle, grazie a un’ampia gamma di interfacce, a vari sistemi, come a un impianto fotovoltaico. Un altro punto di forza di questa area di business è nell’ambito dei controlli di riscaldamento per pompe di calore e sistemi di riscaldamento a biomassa.

Le tre aree di business presentano caratteristiche diverse. L’Industrial Automation si concentra sull’ambito OEM (Original Equipment Manufacturer). Con la produzione di macchine self-service l’Handover Automation è nel business dei progetti. L’Energy Automation, invece, con le sue wall box per auto elettriche e sistemi di controllo del riscaldamento è un’attività in serie mirata a soddisfare il cliente finale.

Gerhard Luftensteiner, CEO KEBA Group AG

Per potersi adattare in modo ottimale a queste diverse esigenze di mercato, è importante abilitare diversi approcci, processi o canali di vendita. Grazie alle responsabilità distinte, KEBA può servire i settori in modo ancora più mirato e agire ancora più a favore del cliente. Inoltre, la capacità di prendere decisioni nel modo più decentralizzato possibile, rapido e mirato e metterle immediatamente in atto, riflette totalmente l’agile comprensione organizzativa di KEBA.
KEBA Group AG è responsabile dell’orientamento generale di KEBA e della gestione strategica e finanziaria dell’intero gruppo societario.

Nuova filiale nel Regno Unito, fortemente posizionata a livello internazionale

Con 26 filiali in 16 Paesi e 8 siti produttivi di varie dimensioni in 4 Paesi (Austria, Germania, Paesi Bassi, Cina), il gruppo societario dispone di una buona rete capillare su tutto il territorio nazionale, tale da essere presente per i propri clienti in tutti i mercati, anche in tempi di restrizioni di viaggio.
Dall’inizio dell’anno KEBA ha anche una propria filiale in Gran Bretagna. Questa mira ad ampliare l’accesso al mercato e a supportare le attività di vendita.

Crescita nel Gruppo KEBA

Inoltre, alla fine del 2021 KEBA ha rilevato la società di software drag and bot con sede a Stoccarda, in Germania. La start-up sviluppa un sistema operativo innovativo per macchine e robot. Con questa recente acquisizione, KEBA rafforza la sua posizione nell’automazione industriale e integra strategicamente il suo portafoglio di prodotti con software di automazione innovativi e flessibili.

Ampliamento delle capacità produttive e degli uffici a Linz

Per poter far fronte all’aumento delle capacità di produzione causato dalla crescita, sono stati effettuati investimenti prima del previsto in un’altra linea di produzione elettronica ad alte prestazioni, inclusa l’infrastruttura di prova nella sede principale del parco commerciale di Urfahr.

Di conseguenza, le aree di produzione per l’assemblaggio dei dispositivi nel secondo sito produttivo nella Industriezeile sono state nuovamente ampliate e ora misurano circa 30.000 m2.
Anche la necessità di spazi per uffici è aumentata. Una parte dell’ex edificio Haberkorn nella zona commerciale di Linz è stata completamente ristrutturata lo scorso anno e trasformata in un moderno edificio per uffici.

I preparativi per la nuova sede KEBA presso Technologiering di Leonding/Pasching sono in corso e nei tempi previsti. Attualmente è in corso un concorso di architettura. L’inizio dei lavori previsto nella prospettiva attuale avrà luogo alla fine del 2023.

La sfida dell’approvvigionamento materiali

L’area degli appalti è stata guidata dalla disponibilità di materiale durante l’ultimo esercizio finanziario. Oltre alla volatilità dei mercati dovuta alla pandemia da Coronavirus, lo scorso anno la crisi dei semiconduttori ha inoltrato richieste alla catena di approvvigionamento di KEBA. La carenza di semiconduttori è un problema globale e colpisce le aziende industriali di tutto il mondo. Anche le ridotte capacità di trasporto (trasporto aereo e marittimo) continuano ad avere un impatto significativo sulle catene di approvvigionamento globali.

KEBA Industrial Automation; comando e controllo di robot

KEBA ha concentrato i suoi sforzi sulla capacità di consegna e all’inizio del 2021 ha installato una task force interna. Questa è costantemente impegnata nella generazione di soluzioni a breve e medio termine e nella progettazione ottimale della fornitura in base alle circostanze. Ovviamente KEBA è stata anche a stretto contatto con i suoi fornitori e clienti per tutto il periodo, al fine di trovare insieme delle soluzioni. In una situazione così difficile, i metodi di lavoro agili e l’organizzazione piatta di KEBA si sono rivelati molto utili, perché le decisioni potevano essere prese rapidamente. In questo modo è stato possibile garantire, in gran parte, la disponibilità dei materiali e quindi l’approvvigionamento produttivo. Tuttavia, ciò è stato reso possibile anche attraverso acquisizioni a prezzi più elevati. Nonostante la difficile situazione, KEBA può contare su un’elevata capacità di consegna.

Oltre 2.000 dipendenti nel Gruppo KEBA

Solo nell’ultimo anno finanziario, l’azienda internazionale è cresciuta di 225 dipendenti, la maggior parte dei quali in Austria. KEBA raggiunge così la soglia dei 2.000 dipendenti.
Per continuare il percorso di crescita pianificato, sono necessari più specialisti. Nelle ultime settimane sono già stati assunti alcuni nuovi dipendenti e nei prossimi mesi ne seguiranno altri 130 circa, la maggior parte dei quali a Linz. Si cerca l’intero staff di sviluppatori software, product manager, ingegneri di calibrazione, personale di vendita, esperti di marketing o finanziari e personale di produzione.

Naturalmente, la ricerca di personale è impegnativa e richiede tempo e fatica. Fondamentalmente, molte aziende dell’Alta Austria stanno cercando personale. Ciò che attrae e fa avvicinare la maggior parte di persone a KEBA è la nuova forma organizzativa dell’azienda, che offre l’opportunità di mettersi davvero in gioco, assumersi responsabilità e seguire i propri punti di forza. Anche le industrie orientate al futuro sono importanti per i candidati.

Prospettive

KEBA presume di essere fondamentalmente attiva nei mercati in crescita con le sue 3 aree di business e che vi sia una corrispondente domanda per le sue soluzioni. Come negli ultimi anni, è prevista una certa dinamica di base, ma in linea di principio ci si abitua rapidamente alla struttura modificata. Tuttavia, il fatturato che l’azienda può realizzare in questo esercizio dipende in larga misura anche dalla disponibilità dei materiali.

Foto: Diritti fotografici KEBA
In apertura: KEBA Business Board da sx verso dx: Christoph Knogler, CEO KEBA Energy Automation GmbH; Gerhard Weidinger, CTO KEBA Energy Automation GmbH; Andreas Schoberleitner, CFO KEBA Group AG; Markus Schatz, CEO KEBA Industrial Automation GmbH; Gerhard Luftensteiner, CEO KEBA Group AG; Martin Schwarz, CSO KEBA Industrial Automation GmbH; Elena Turda, CSO KEBA Handover Automation GmbH; Jürgen Kusper, CEO KEBA Handover Automation GmbH; Franz Höller, CTO KEBA Group AG

 

 



Contenuti correlati

  • Keba configuratore soluzioni HMI KeTop
    Progettazione di soluzioni HMI KeTop semplificata con Keba

    Il configuratore online di Keba dedicato ai dispositivi KeTop è stato studiato per rendere il processo di selezione e progettazione delle soluzioni HMI molto più semplice, non solo grazie a una vasta selezione di dispositivi standard ma...

  • Efficienza energetica e flessibilità migliorate

    Anche i millesimi di secondo sono preziosi per l’industria della plastica. Lo pensa Netstal, che per garantire sempre una produzione controllata alle sue macchine per stampaggio a iniezione si è affidata a Keba Netstal è un’azienda svizzera...

  • Soluzioni di azionamento indipendenti per l’automazione

    Profinet è uno standard per la comunicazione industriale concepito come tecnologia “neutra”, il cui scopo è garantire la connettività e l’interoperabilità tra componenti, anche di diversi fornitori, attraverso le certificazioni. Si tratta di una soluzione impiegata anche per...

  • Industria dell’automazione: ecco qual è la situazione

    Sebbene l’industria risenta pesantemente dei delicati scenari attuali, sta mostrando alcune aree in fermento. Abbiamo chiesto a Keba qual è, dal suo punto di vista, la situazione e quali potrebbero essere le possibili evoluzioni durante il 2024...

  • Keba Industrial Automation a SPS Italia 2024

    A SPS Italia 2024 Keba porrà l’accento su HMI, facilità di integrazione HW & SW e soluzioni robotiche. Highlights sulle novità: applicazioni basate su IA, terminale portatile KeTop T135 e sistema di azionamento KeDrive D3-AC.  Quest’anno Keba,...

  • Calibrazione e precisione nei robot

    Keba propone Kemro X, la soluzione hardware e software per l’analisi, la simulazione, il controllo e la calibrazione dei robot Da quando i robot industriali sono stati introdotti negli anni ‘50, sono cambiate in modo radicale sia...

  • Keba automazione 2024
    Keba e i trend di automazione che vedremo nel 2024

    Nonostante gli scenari delicati che stiamo attraversando il comparto industriale mostra alcune aree in fermento. Ciò è dovuto al continuo progredire delle tecnologie di ultima generazione, in particolar modo l’intelligenza artificiale che sta permeando di forza tutto...

  • 87 milioni di euro: Copa-Data aumenta il fatturato

    Rispetto all’anno precedente, Copa-Data è stata in grado di aumentare di un quarto il fatturato globale del Gruppo, passando da 69,4 milioni di euro (2022) a 87,0 milioni di euro nel 2023. Per Phillip Werr, membro del...

  • Robot calibrati e precisi con Keba

    Da quando i robot industriali sono stati introdotti negli Anni 50, sono cambiate in modo radicale sia le specifiche di progetto che i metodi di realizzazione. Originariamente, il loro impiego era focalizzato ad assolvere compiti ripetitivi di...

  • HMI e Scada

    Sempre più user friendly e progettati per offrire un’esperienza ottimale all’operatore, HMI, IPC e Scada si stanno evolvendo di pari passo con la trasformazione tecnologica dell’industria Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x