Inspekto presenta il sistema di visione autonomo S70

Pubblicato il 6 dicembre 2018

In occasione della fiera VISION di Stoccarda, Inspekto ha presentato S70, sistema di visione autonomo che offre funzioni di controllo qualità estremamente efficaci in un pacchetto piccolo, versatile e pratico. Adatto a qualsiasi metodo di movimentazione, tipo di prodotto e materiale, il sistema S70 è sempre all’altezza, indipendentemente dal compito visivo di controllo qualità (Quality Assurance, QA) assegnato.
L’installazione del sistema S70 richiede da 30 a 60 minuti; il sistema offre un’interfaccia utente semplice e intuitiva, progettata per essere installata direttamente dagli addetti alla produzione. Ciò significa che non è necessario l’intervento di un integratore di sistemi, né durante il breve processo di configurazione né successivamente.

Inspekto, società tedesca con DNA israeliano, è supportata dai principali protagonisti del settore industriale che operano nella regione DACH; la società ha installato questo sistema presso gli stabilimenti di prestigiose case produttrici con sede in Germania, Italia, Francia e Austria. I vantaggi offerti dal sistema S70 sono in grado di rivoluzionare il mercato, tanto da garantire ai produttori un mercato disponibile annuo totale superiore a 30 miliardi di dollari.

“Il sistema S70 è una ‘prima’ mondiale: non solo definisce una nuova categoria, quella dei sistemi di visione autonomi, ma introduce anche l’innovativa tecnologia Plug&Inspect, studiata per l’ambiente di produzione moderno” ha dichiarato Harel Boren, CEO e co-fondatore di Inspekto. “Grazie all’accessibilità e alla semplicità del sistema S70, oggi il concetto di ‘fabbrica digitale’ è una realtà, che consente di acquisire dati e immagini dei prodotti e di rilevare metadati e difetti lungo l’intero processo di produzione e su diversi livelli. Le eccellenti capacità di archiviazione e tracciabilità del processo di produzione garantiscono a produttori e clienti l’assenza di scarti e difetti indesiderati“.

“Il mercato attendeva da tempo l’arrivo di un sistema come l’S70” ha aggiunto Zohar Kantor, Vicepresidente vendite di Inspekto. “Attualmente i produttori devono avvalersi della figura dell’integratore di sistemi, con i relativi oneri contrattuali, e non hanno la possibilità di accedere direttamente alla tecnologia di elaborazione elettronica delle immagini. Al contrario, il sistema S70 consente al produttore la massima capacità di controllo. Non è più necessario ricorrere a esperti esterni, né scegliere videocamere, lenti o altre apparecchiature utilizzate dalle soluzioni tradizionali; allo stesso modo, non vi è bisogno di ritirare i prodotti dalla linea per eseguire ispezioni, né di installare strutture speciali ad hoc. Grazie alla possibilità di configurare autonomamente le impostazioni del controllo di qualità visivo, il sistema S70 offre ai produttori, per la prima volta, il controllo indipendente dei processi di ispezione della qualità”.

“Il nostro team di ricercatori esperti ha ampliato i confini delle tecnologie di computer vision e di intelligenza artificiale e ha sviluppato un prodotto destinato a cambiare per sempre il settore del controllo di qualità” ha aggiunto Yonatan Hyatt, CTO e co-fondatore di Inspekto. “Collaborando con alcuni tra i più importanti produttori della regione DACH, abbiamo realizzato un prodotto autonomo basato su una tecnologia innovativa e brevettata, in grado di incrementare significativamente i livelli di produttività delle linee di produzione e dei responsabili QA. Questo sistema è la risposta ideale alle sfide poste dai processi produttivi moderni”.



Contenuti correlati

  • Produzione e logistica si affidano all’AI nella robotica secondo OnRobot

    L’intelligenza artificiale (AI) rappresenta un grande potenziale per il settore della robotica, soprattutto quando si tratta di gestire variabilità e imprevedibilità dell’ambiente esterno, anche in tempo reale, come sottolineato dalla Federazione Internazionale di Robotica (IFR) nel suo...

  • Il manifatturiero adotta l'intelligenza artificiale. Lo dice Google Cloud
    La soluzione per l’analisi dei dati Altair Unlimited

    Altair, tra i leader nel settore della scienza computazionale, dell’HPC (High Performance Computing) e dell’intelligenza artificiale (AI), è entusiasta di annunciare il lancio dell’appliance Altair Unlimited per l’analisi dei dati, una soluzione “chiavi in mano” che democratizzerà...

  • L’Europa pensa alla Safety 4.0

    L’Agenzia europea EU-Osha presenta una accurata e aggiornata panoramica della sicurezza sul lavoro, fornendo informazioni approfondite per le politiche, la prevenzione e le buone pratiche in relazione sia alle sfide sia alle opportunità portate dalla digitalizzazione nel...

  • Digitalizzazione attraverso il 5G: la tecnologia può salvare il mondo?

    La rete delle meraviglie’, ‘la tecnologia chiave per la società in rete’ o ‘scatenare l’era digitale’: leggendo i titoli dei giornali sul più recente standard di comunicazione mobile si potrebbe pensare che il 5G risolverà tutti i...

  • A SPS Italia 2022, Neurala punta sulla valorizzazione delle risorse umane

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può fare molto, sia...

  • Shaping the Future 2030 (SF2030), la nuova visione di Omron

    Denominata “Shaping the Future 2030 (SF2030)” dal Presidente e CEO di Omron Yoshihito Yamada, questa visione è un’estensione della filosofia di gestione basata sui principi aziendali dell’organizzazione che sottolinea il desiderio di Omron di plasmare una società...

  • TeamViewer porta l’intelligenza artificiale nelle fabbriche

    AiStudio di TeamViewer, fornitore di soluzioni per la connettività remota e la digitalizzazione dell’ambiente di lavoro, è un componente aggiuntivo completamente integrato di Intelligenza Artificiale (AI) per la piattaforma di Realtà Aumentata (AR) Frontline. AiStudio consiste in un...

  • Robotic Process Automation, questa sconosciuta di cui tutti parlano

    La tecnologia RPA (Robotic Process Automation) è l’automazione di processi soggetti a sistemi informatici. Come i robot industriali automatizzano le operazioni iterative e alienanti della produzione, i software della RPA automatizzano azioni ripetitive tipiche degli altri processi...

  • AI e skill gap, come affrontare la carenza di talenti?

    Il tema della mancanza di talenti e dello skill gap in ambito IT non è certo una novità. Investire nelle competenze per dare modo alle soluzioni di AI di estendere la propria diffusione nei settori pubblico e privato...

  • AI: il 2022 sarà l’anno della svolta?

    Cresce la fiducia delle grandi aziende per l’Intelligenza Artificiale. L’Italia si fa strada nell’innovazione, ma servono formazione e talento Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x