Il Consorzio Profibus e Propfinet Italia-P.I. a SPS Italia Digital Days

Consorzio Profibus e Profinet Italia - P.I. partecipa a SPS Italia Digital Days, una tre giorni di contenuti convegnistici online che avrà luogo dal 28 al 30 settembre 2020

Pubblicato il 25 settembre 2020

L’appuntamento annuale di SPS, la fiera per l’industria intelligente, flessibile e digitale, realizzata quest’anno in modalità digitale, vedrà la partecipazione dei Centri di Competenza del Consorzio P.I. che, durante i tre seminari di approfondimento all’interno delle relative sessioni – Digitale e Smart Manifacturing, Connettività per la trasformazione digitale e Reti e Busi di campo – metteranno in evidenza le nuove frontiere dell’automazione con l’integrazione tecnologica e i rispettivi protocolli di comunicazione industriale: Profibus, Profinet e IO-Link.

Lunedì 28 settembre alle ore 11:30, Serena Fortunati di Duplomatic presenterà il seminario “Grazie ad IO-Link anche i prodotti più semplici iniziano a parlare in modo sicuro e diventano intelligenti” e discuterà su quanto il protocollo IO-Link sia la soluzione ottimale per rispondere alle esigenze delle aziende che desiderano inserire prodotti intelligenti, capaci di comunicare, in smart manufacturing.

Questo è realizzabile grazie alla compatibilità di IO-Link con diversi bus di campo, per la sua connessione e integrazione semplice e supportata da tool intelligenti, e per l’ottimizzazione nella manutenzione.

A seguire alle ore 14:00 si avvierà il convegno “Reti industriali e cyber security: lo stato dell’arte” curato da Micaela Caserza Magro di GFCC che spiegherà quali sono le regole, le prescrizioni e i requisiti necessari per rendere una rete di comunicazione industriale sicura e quali siano i parametri che devono essere monitorati per capire quale sia la condizione della rete.

Infine, mercoledì 30 settembre alle ore 11:30 si potrà assistere all’intervento “Integrazione di sistemi PROFINET e OPC UA verso il Cloud” tenuto da Paola Ferrari di CSMT che illustrerà un metodo per la stima delle latenze, seguito da un caso d’uso realizzato che permette di valutare in modo sperimentale le prestazioni dei collegamenti machine-to-cloud e cloud-to-machine. I risultati mostreranno la piena fattibilità e la bassa latenza che si possono ottenere utilizzando hardware commerciali con la combinazione della tecnologia Profinet e OPC UA.

Per seguire gli incontri digitali del Consorzio Profibus e Profinet Italia – P.I occorre registrarsi



Contenuti correlati

  • Phoenix Contact: ecco gli switch per Time Sensitive Networking
    Phoenix Contact: ecco gli switch per Time Sensitive Networking

    I nuovi dispositivi FL Switch TSN 2300 sono i primi switch Ethernet per Time Sensitive Networking (TSN) di Phoenix Contact. Consentono la configurazione di applicazioni sincrone nel tempo, garantendo la comunicazione in tempo reale e una maggiore...

  • Un piccolo sensore per una grande macchina

    Marchesini Group, azienda bolognese che opera nell’ambito delle macchine e delle linee complete di confezionamento per farmaceutico e cosmetico, ha utilizzato i sensori in tecnologia optoelettronica di Wenglor Sensoric, che ha ritenuto essere delle soluzioni innovative e...

  • Tracciamento degli inseguitori solari nel parco fotovoltaico di Falkenberg

    Il tracciamento degli impianti solari permette ai gestori di aumentare significativamente la quantità di energia generata. Questo è il motivo per cui Elektro Ecker, nel suo parco fotovoltaico, si affida a una soluzione di Phoenix Contact che...

  • Tecnologie abilitanti per il packaging

    Una tavola rotonda promossa da SPS Italia sulla piattaforma Contact Place ha messo a fuoco le prospettive del packaging esaminando le tecnologie che possono abilitare aziende di settori come la cosmetica, il farmaceutico, l’alimentare e molte altre...

  • Integrazione rapida tramite IO-Link grazie al sistema MD7 di Leuze

    Il nuovo sistema MD7 di Leuze consente una potente automazione. È facile da integrare: Gli hub IO-Link sono un modo conveniente per gli utenti di integrare sensori digitali aggiuntivi nel sistema, se necessario, ed estendere il sistema...

  • Tre nuovi soci per il Consorzio PI Italia

    Consorzio PI (Profibus e Profinet) Italia, organizzazione per la comunicazione industriale che riunisce  aziende capaci di fornire prodotti e soluzioni innovativi e integrati con il supporto delle tecnologie  Profibus, Profinet e IO-Link, amplia la propria compagine associativa. Nel...

  • I nuovi cavi patch RJ45 di Phoenix Contact per applicazioni industriali

    I cavi patch RJ45 per applicazioni industriali rappresentano una novità della gamma di Phoenix Contact. I cavi patch della serie RJ45 Industrial supportano velocità di trasmissione dati fino a 10 GBit/s secondo CAT5 e CAT6A e sono...

  • Azionamenti Dunkermotoren con interfaccia Profinet

    Dalla fine di febbraio 2021, la soluzione Profinet completamente integrata di Dunkermotoren è stata ufficialmente certificata dall’associazione degli utenti Profibus. Questo significa che un’altra importante funzionalità viene completamente integrata nel motore, una pietra miliare in termini di...

  • Tecnologie innovative nella produzione e nell’assemblaggio

    Sistemi di produzione flessibili e soluzioni su misura per automatizzare i processi industriali nel campo dell’assemblaggio: si parla di automazione avanzata, robotica, additive manufacturing e soluzioni di trasporto intelligente. Nuovi paradigmi produttivi di forte discontinuità rispetto al...

  • SPS Italia Digital Days 2021 in video: Lena Schwarz di Schmersal Italia

    SPS Italia Digital Days 2021 sarà accessibile gratuitamente e offrirà a tutti i partecipanti la possibilità di fare networking in modo mirato, entrando in contatto con una selezione di aziende che rappresentano l’offerta più innovativa e completa in...

Scopri le novità scelte per te x