SPS Digital Days: l’identità virtuale di SPS Italia

Conto alla rovescia per gli SPS Digital Days (28-30 settembre): l'industria italiana si incontra quest'anno in forma virtuale ma sempre decisa a puntare su tecnologia e innovazione

Dalla rivista:
Automazione Oggi

 
Pubblicato il 24 settembre 2020

Mancano pochi giorni agli SPS Digital Days (online, 28-30 settembre), tre giornate di convegni, incontri e tavole rotonde che inaugurano la nuova piattaforma digitale di SPS Italia, abituata a incontrarsi ogni maggio, ‘fisicamente’ – è d’obbligo dirlo oggi, sebbene fino a ieri lo dessimo per scontato – sotto il cielo di Parma.

Costretta a reinventarsi sull’onda degli eventi, in realtà SPS Italia mantiene salda la propria identità poiché, come ha detto Donald Wich, Amministratore Delegato di Messe Frankfurt Italia, intervistato da Automazione Oggi, il Covid-19 costringendoci a rinunciare alla fisicità, ci ha portati a rivalutare il ruolo e l’importanza del contatto, rivendicando una volta per tutte, contro chi già in tempi non sospetti denunciava l’obsolescenza del settore, il ruolo insostituibile delle fiere quali punti di incontro, scambio di idee e crogiolo di relazioni, snodo vitale del business e dell’innovazione.

“Il Covid-19 ha avuto e sta tuttora avendo un impatto non indifferente sul settore fieristico che, nonostante stia molto soffrendo in questi mesi, ha dimostrato di saper essere flessibile e resiliente ideando prodotti digitali e virtuali che stanno riscuotendo un successo quasi inaspettato. D’altra parte, la situazione contingente ha fatto emergere il reale bisogno di contatto fisico che tutti condividiamo, a conferma che il modello fieristico diciamo ‘tradizionale’, basato sulla fisicità, lungi dall’essere tramontato, anche se ‘in pausa’ è pronto a ripartire non appena l’emergenza sarà risolta”.

E il modello fieristico ‘classico’ non potrà che uscire rafforzato da questa pandemia, sotto il segno della multicanalità: l’evento fisico sarà infatti affiancato da soluzioni digitali e virtuali che, lungi dal sostituirlo, rimarranno a suo completamento, ampliandone durata e impatto. Per questo Messe Frankfurt Italia si è impegnata in questi mesi con rinnovata decisione nello sviluppo di una piattaforma digitale, che già era parte dei suoi progetti per il futuro: l’emergenza sanitaria non ha fatto altro che accelerare un processo già in atto.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA A FRANCESCA SELVA E DONALD WICH

Ha ribadito infatti Francesca Selva, Vice President marketing and event di Messe Frankfurt Italia, ai microfoni di Automazione Oggi: “Di fronte alla necessità di ripensare gli eventi, abbiamo deciso di accelerare lo sviluppo di SPS Contact Place, la piattaforma di digitalizzazione della manifestazione, che resterà attiva anche dopo la fine dell’emergenza, come punto di incontro virtuale dell’industria italiana, a sostegno degli eventi fisici, con l’obiettivo da noi sempre perseguito di far durare SPS Italia 365 giorni all’anno. La piattaforma, che conta già oltre 1.500 iscritto, ospita a oggi 400 aziende che hanno caricato oltre 1.300 presentazioni di prodotti e soluzioni e centinaia di video on demand. Ci saranno poi momenti di incontro online, per esempio con specialisti del settore, oppure forum e tavole rotonde, che si alterneranno agli eventi ‘veri’ per dare alla nostra community, a espositori e visitatori, tutta la visibilità di cui hanno bisogno.

Il primo degli appuntamenti online, con cui inauguriamo SPS Contact Place, è quello degli SPS Digital Days, i prossimi 28-29-30 settembre, giorni in cui ospiteremo numerosi convegni scientifici e tecnici dedicati ai temi dell’automazione avanzata, del digital&software, della robotica e meccatronica, tematiche già usuali di SPS Italia, cui si aggiunge quest’anno anche l’additive manufacturing.

In particolare, il programma prevede un convegno di apertura su trend di mercato, dove Alessia Morani del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) fornirà una panoramica di quanto il Governo sta facendo per sostenere l’industria italiana. Quindi interverranno Fabrizio Scovenna, presidente di Anie Automazione, Josef Nierling di Porsche Consulting, che presenterà un caso applicativo legato all’uso dell’intelligenza artificiale, Marco Taisch di MADE, in rappresentanza dei Competence Center italiani, e un’azienda che ha subito delle trasformazioni positive in questo periodo di criticità, ovvero Poggipolini.

I Competence Center italiani hanno inoltre scelto la piattaforma per organizzare in questi stessi giorni una loro tavola rotonda, alla quale saranno tutti presenti; lo stesso vale per Anie Automazione, che ha organizzato una tavola rotonda con i presidenti di tutti i propri Gruppi di lavoro per parlare dell’andamento del mercato tecnologico.
Infine, la piattaforma tornerà a vivere il 20-21 ottobre con il Forum Meccatronica e a novembre per lo Smart Vision Forum, eventi tradizionalmente fisici che verranno però organizzati virtualmente in attesa di poterci reincontrare di persona a maggio 2021. Vi aspettiamo!”

Antonella Cattaneo, Ilaria De Poli



Contenuti correlati

  • A Torino, l’intelligenza artificiale è protagonista: indicazioni e raccomandazioni per una corretta applicazione

    Non lasciamoci ingannare dal fascino dell’ AI (Intelligenza Artificiale) e al tempo stesso creiamo le migliori condizioni per infondere tra le imprese italiane, in particolare nelle PMI, un senso di fiducia e di prospettiva positiva legata all’adozione...

  • Un nuovo hub tecnologico per il Sud: BI-REX apre la sede operativa all’Università di Palermo

    Il Rettore dell’Università di Palermo, Massimo Midiri, e il Direttore Generale BI-REX, Stefano Cattorini, hanno sottoscritto un protocollo di intesa finalizzato alla cooperazione tecnico-scientifica con l’obiettivo di generare valore per il territorio della Regione Sicilia e dell’Emilia-Romagna...

  • Digital twin

    Come funziona il gemello digitale nell’ambito dell’automazione industriale? Il gemello digitale è una tecnologia emergente che sta rapidamente guadagnando popolarità nell’ambito dell’automazione industriale. Si tratta di una replica virtuale di un sistema industriale, che può essere utilizzata...

  • Arriva la 12° edizione di SPS Italia: al centro nel 2024 innovazione e sostenibilità

    Parma, 28-30 maggio 2024: va in scena SPS Italia 2024, 12° edizione della manifestazione di riferimento per l’automazione e il digitale per l’industria intelligente e sostenibile organizzata da Messe Frankfurt Italia. Nella conferenza stampa di lancio, ieri a Milano, presentate le...

  • ProgettistaPiù 2024: Il Metaverso è vivo o morto?

    Il Metaverso è vivo o morto? Il Metaverso è una tecnologia nuova e come tutte le tecnologie nuove ha un percorso di crescita e di evoluzione. Lo abbiamo vissuto come un ambiente di gioco, di incontro, di...

  • Industria manifatturiera: EIT Manufacturing South e SPS Italia uniscono le forze

    In base al loro Memorandum, EIT Manufacturing South e SPS Italia uniscono le forze per promuovere e sostenere lo sviluppo dell’imprenditorialità, con l’obiettivo di raggiungere aziende innovative, imprenditori e stakeholder del settore industriale. La partnership integra l’ecosistema...

  • ProgettistaPiù 2024: Il Metaverso viene utilizzato nell’industria?

    Il Metaverso viene utilizzato nell’industria? Stanno nascendo negli ultimi mesi diverse applicazioni concrete in vari settori e ambiti industriali, dalla manifattura discreta ai processi continui, ad esempio, nell’industria chimica, industria pesante, dove serve costruire grossi macchinari, navi… Esistono già casi...

  • Nuovi paradigmi per la formazione

    Nell’interessantissimo position paper relativo alla transizione digitale, presentato dal Comitato Scientifico dell’ultima manifestazione SPS Italia (v. https://www.spsitalia.it/it/position-paper-2023), viene rimarcato come la formazione abbia un ruolo cruciale nel contesto attuale, dove l’aumento esponenziale del potenziale tecnologico disponibile (si...

  • Rfid gestisce il magazzino

    A cura del Gruppo Rfid di Anie Automazione Leggi l’articolo

  • Fasi e vantaggi della manutenzione predittiva

    La manutenzione predittiva si dimostra cruciale per l’industria e la sua competitività, soprattutto in un periodo dove l’instabilità economica, commerciale e politica ha messo in difficoltà le aziende e il loro rapporto di fornitura e produzione a...

Scopri le novità scelte per te x