igus amplia, fino a 27, l’offerta di cavi Ethernet

Pubblicato il 25 aprile 2016

igus ha ampliato l’offerta di cavi Ethernet da utilizzare nelle catene portacavi. Sono 27 cavi diversi suddivisi in sette categorie di prezzo. Con questa offerta di cavi Ethernet per applicazioni in movimento, igus offre ai suoi clienti la scelta giusta per ogni applicazione. Tutti i cavi igus sono disponibili a magazzino, con garanzia di 36 mesi e alcun minimo ordinabile.

A causa della crescente automazione dei processi produttivi, aumenta anche il volume di dati che deve essere trasmesso tra le diverse funzioni. Anche il movimento gioca un ruolo vitale nei moderni processi di produzione. Per questa ragione, devono essere utilizzati cavi pensati appositamente per queste esigenze.

“Dal momento che i requisiti differiscono a seconda delle applicazioni, offriamo una gamma completa di cavi Ethernet appositamente realizzati per le applicazioni in movimento,” spiega Rainer Rössel, Manager della business unit chainflex della igus. “Indipendentemente dalla prestazione meccanica o elettrica richiesta, gli utenti possono contare su cavi affidabili e collaudati e scegliere il prodotto economicamente più adeguato alle loro possibilità. I nostri prodotti includono dai cavi conformi con gli standard di trasmissione CAT da 5 a 7 ai semplici cavi per movimenti lineari, a quelli per complessi movimenti tridimensionali. In pratica, abbiamo un cavo Ethernet adeguato a ogni situazione.

La gamma di prodotti igus include sia l’economico chainflex CF888, con durata utile garantita fino a cinque milioni di cicli, al nuovo chainflex Cfrobot8.052, il primo cavo per robot conforme con lo standard CAT7. Inoltre, per l’intera linea Cfrobot, igus garantisce una durata di cinque milioni di movimenti torsionali.

Se è necessario installare un cavo in un impianto fisso, anche i cavi Ethernet più comuni si rivelano adeguati. Ma la durata utile di questi cavi, è notevolmente ridotta se essi vengono usati in applicazioni in movimento. I cavi bus, sviluppati dallo specialista in “motion plastics” igus, sono sempre ottimizzati per fornire le migliori proprietà di trasmissione possibili.

I cavi per movimenti lineari presentano schermature ottimizzate e sono disponibili in sei rivestimenti diversi (dal PVC al TPE) in base alla qualità richiesta. Per quanto riguarda i cavi della linea Cfrobot, i loro componenti interni sono appositamente studiati, così che il cavo possa muoversi in tutta sicurezza anche nei movimenti torsionali.

Per dimostrare che questi speciali design sono ideali anche nel mondo reale, igus collauda tutti i cavi nel proprio laboratorio in-house di 2.750 metri quadrati, dove conduce oltre due miliardi di cicli di test all’anno. Oltre ai valori di resistenza elettrica, che sono determinati utilizzando il sistema AutΩMeS appositamente inventato da igus, queste sequenze di collaudo sono utilizzate anche per monitorare i valori rilevanti per i cavi Ethernet.

La ragione di questa scelta sta nel fatto che la qualità di trasmissione dei dati può causare problemi notevoli nel lungo periodo, soprattutto se i cavi sono stati progettati o realizzati male. Grazie al collaudo continuo condotto da igus, i clienti possono stare certi del fatto che i cavi chainflex funzioneranno per tutta la durata utile garantita.



Contenuti correlati

  • Cavi assemblati direttamente da ODU, specialista delle interconnessioni

    ODU può vantare 80 anni di storia aziendale, si è affermata fin da subito come specialista del le interconnessioni e oggigiorno è attiva a livello globale con oltre 2.500 dipendenti, 1.400 dei quali nella sede principale di...

  • Dati e potenza sullo stesso cavo

    Trasferire dati e potenza sul medesimo cavo permette di ridurre sia i tempi che i costi di installazione e manutenzione in ambito industriale, civile e automotive Leggi l’articolo

  • L’organizzazione dei cavi non è mai stata così semplice grazie a icotek

    I nuovi supporti in combinazione con le fascette in Velcro, rappresentano una valida alternativa alle tradizionali fascette in materiale plastico normalmente utilizzate. La gamma di prodotto KBH può essere utilizzata per il fissaggio e l’organizzazione dei cavi,...

  • Roxtec ComSeal più di un pressacavo

    Roxtec ComSeal è la soluzione per la sigillatura di cavi e tubi efficace e leggera, ideata da Roxtec per quadri e armadi. Il sistema, fornito in kit per l’ottimizzazione dell’ordine nella commessa, è costituito da un telaio e...

  • Nuovi componenti per la serie IMAS-Connect da icotek

    IMAS-Connect di icotek è un sistema di gommini di tenuta dal design modulare per il montaggio di connettori circolari, moduli Keystone, connettori Push-Pull, raccordi per tubi flessibili, elementi di compensazione della pressione e molto altro. Utilizzando il...

  • Proteggere cavi e tubi

    Ogni componente delle unità di movimentazione a portale di Cimcorp deve garantire il massimo delle performance, incluse le catene portacavi di Kabelschlepp che proteggono e guidano cavi e tubi in modo affidabile e sicuro anche in presenza...

  • Chainflex Case S di igus per ottimizzare lo spazio

    Per ottimizzare l’approvvigionamento dei cavi su bobina, sia in termini di trasporto che di deposito, è necessario cercare soluzioni logistiche sempre migliori. Grazie alla versione “S” della chainflex Case di igus, è possibile organizzare al meglio gli spazi...

  • Wachendorff presenta l’encoder Ethernet/IP più compatto al mondo

    Wachendorff, proposta da AME Articoli Materiali Elettronici, ha ampliato la sua gamma di encoder basati su Ethernet: sono ora disponibili encoder con protocollo EtherNet/IP, tra cui il più compatto al mondo, il modello WDGA58F. Il team di ricerca e...

  • Progetto APL completato con successo. Nasce Ethernet APL

    Dopo quasi 4 anni di stretta e fruttuosa collaborazione tra le quattro principali organizzazioni di sviluppo degli standard, FieldComm Group, ODVA, OPC Foundation e Profibus&Profinet International (PI), unita al significativo supporto di 12 importanti partner del progetto...

  • Nuovo sensore i.Sense EC.W di Igus

    Nell’industria, guasti e fermi macchina rappresentano uno dei principali fattori di costo. Per gli addetti alla manutenzione è fondamentale evitare arresti non pianificati. Con il nuovo sensore per la durata d’esercizio igus, gli utenti potranno fare delle...

Scopri le novità scelte per te x