IFAB e BI-REX: al via la collaborazione

Pubblicato il 10 novembre 2022

Nel cuore della Data Valley d’Europa, a Bologna, uniscono le forze due protagonisti dell’innovazione tecnologica fondata sui Big Data: IFAB, la Fondazione per lo sviluppo dei Big Data e l’Intelligenza Artificiale promossa dalla Regione Emilia Romagna e BI-REX, il Consorzio pubblico-privato – nato a Bologna nel 2018 e selezionato dal Ministero di Sviluppo Economico come uno degli 8 Centri di Competenza ad alta specializzazione su Industria 4.0 – che riunisce in partenariato 60 player tra Università, Centri di  Ricerca e Imprese di eccellenza

I due soggetti sono pronti a collaborare e trovano sinergie nei rispettivi ambiti. IFAB valorizza e promuove la ricerca scientifica e le sue implicazioni interdisciplinari, fondendo radicamento locale e visione internazionale, costituendo un punto di riferimento autorevole e indipendente che rappresenta un «ponte» fra le risorse del Tecnopolo di Bologna e il mondo delle aziende. BI-REX supporta le aziende nei loro processi di innovazione digitale e sostenibile e nell’adozione delle tecnologie abilitanti Industria 4.0 tramite servizi di orientamento, formazione e consulenza, favorisce attività di trasferimento tecnologico e coordina progetti di innovazione (ricerca industriale, con Linea Pilota per convalida di tecnologie e sviluppo sperimentale).

La Fondazione è in grado di costruire visione strategica in ambito scientifico di alto livello a medio lungo termine coniugandola con la visione industriale, oltre che finanziare bandi per progetti di ricerca strategici e di ampio respiro (“metaprogetti”) mentre il Consorzio si configura come Centro di Competenza ad alta specializzazione che consente l’accesso a competenze e servizi 4.0, la partecipazione a progetti d’innovazione e trasferimento tecnologico e a bandi emessi con risorse MISE. Nasce quindi un importante punto di aggregazione di eccellenze pubbliche e private per rafforzare il network tra tutti i player coinvolti nei progetti di digitalizzazione, innovazione e formazione, in ottica Industria 4.0. BI-REX e IFAB potranno decidere di volta in volta di partecipare insieme a bandi (PNRR, regionali, nazionali o europei) e valuteranno quale possa essere il miglior ruolo in ambito di progetti di comune interesse, in primis quello legato al tecnopolo che sta sorgendo a Bologna.

 

 

 



Contenuti correlati

  • Sensori intelligenti e dispositivi IIoT

    Strumenti di misura, sensori di fabbrica e dispositivi basati sulle tecnologie digitali e sulla connettività avanzata sono indispensabili per prendere decisioni ottimali e tempestive. Analizziamo standard e innovazioni che definiscono gli ecosistemi IIoT più avanzati. Leggi l’articolo

  • Supercalcolo al Tecnopolo

    Nasce il Centro Nazionale di Supercalcolo, voluto da una cinquantina di membri fondatori provenienti dai settori pubblico e privato, dal mondo della ricerca scientifica e dell’industria. L’obiettivo è realizzare il più grande sistema italiano dedicato al calcolo...

  • Dalla resilienza alle performance: innovare per crescere. Un roadshow approfondisce il tema

    IDC prevede che entro il 2025 saranno create 750 milioni di applicazioni cloud-native in tutto il mondo. Il numero di queste applicazioni sta crescendo esponenzialmente perché le aziende, da un lato, si affidano sempre di più al...

  • Start–up digitali. Due scuole italiane in finale allo school contest di Re-Educo

    L’innovazione comincia dalla scuola. E sono due gli istituti italiani scelti per partecipare alla finale del contest internazionale Re-Educo, che premia le migliori idee imprenditoriali sviluppate dagli studenti di ogni Paese, nell’ambito del percorso di educazione digitale...

  • Più efficienti con il 4.0: opportunità e sfide per le imprese

    Monitorare, accompagnare e guidare le PMI di Emilia-Romagna, Marche e non solo nel percorso verso l’Industria 4.0, l’innovazione tecnologica e la trasformazione digitale  attraverso ricerche, momenti di confronto e iniziative volte alla diffusione delle best practice: questa...

  • PNRR: nasce il centro nazionale di supercalcolo

    Il 19 luglio si sono insediati gli organi direttivi della Fondazione ICSC, che gestirà uno dei cinque Centri Nazionali previsti dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Nasce così il Centro Nazionale di Ricerca in High Performance...

  • Opyn Maurizio Diana fintech
    Opyn, i dati sono la gallina dalle uova d’oro della finanza

    Anno 2022: i dati sono la più grande risorsa per le aziende, o il “nuovo petrolio”, per dirla come Clive Humby, data scientist e matematico inglese, che aveva coniato questa definizione nell’ormai lontano 2006. Sono passati oltre...

  • I sensori, da ‘Cenerentola’ a protagonisti dell’Industria 4.0

    Il concetto di Industria 4.0 ha catalizzato l’attenzione del pubblico per la prima volta solo un paio di anni fa, quando è stato proposto come tema alla Fiera di Hannover, in Germania. Esperti e “futurologi” diranno che...

  • Centri di Competenza: un modello per i fondi PNRR

    Tre bandi lanciati e assegnati, 5,4 milioni di euro cofinanziati con il ministero dello Sviluppo economico per 35 progetti innovativi, 3.427 partecipanti ai webinar, 1.723 aziende iscritte ai 49 eventi organizzati e ai 90 corsi a catalogo,...

  • Cold Chain: una soluzione innovativa per la gestione della Catena del Freddo

    Mercoledì 29 giugno alle ore 9.30 BI-REX presenterà, presso la propria sede di Bologna in via Paolo Nanni Costa, 20, un nuovo importante evento relativo al progetto Cold Chain, realizzato in collaborazione con Altea UP, Esisoftware, Ellab, JSB, Keethings, Innovative Solutions e Università del Sannio, nell’ambito dei...

Scopri le novità scelte per te x