Eurotech entra a far parte dell’IBM Edge Ecosystem

IBM Cloud Pack for Data consente di effettuare analitiche sul campo grazie agli Edge Computer di Eurotech, che vengono gestiti dalla piattaforma Edge Application Manager di IBM permettendo di sfruttare l’Intelligenza Artificiale per prendere decisioni di business al di fuori dei tradizionali centri di calcolo

Pubblicato il 13 maggio 2020

La nuova rete di soluzioni di IBM, basate su tecnologie Red Hat, fornisce una piattaforma aperta per unire un ecosistema globale di partner che collaborano allo sviluppo di applicativi per edge computing. Le soluzioni IBM Cloud Pack permettono alle imprese e alle società di telecomunicazioni di sviluppare nuove applicazioni su container che possono essere implementate e utilizzate ovunque. La piattaforma IBM Edge Application Manager consente di gestire da remoto applicazioni di intelligenza artificiale, analitiche e Internet of Things (IoT) in tempo reale e su scala globale, e può essere ora implementata sui dispositivi di Eurotech.

“La convergenza di tecnologie 5G e di edge computing darà vita a nuove forme di innovazione” afferma Evaristus Mainsah, general manager, IBM Cloud Pak Ecosystem, “e questo permette di formare un ecosistema di partner che collaborano alla creazione di nuove opportunità e applicazioni in ambito edge computing. La nostra collaborazione con Eurotech fornisce un valore aggiunto per i clienti che cercano sistemi ad alte prestazioni per effettuare analitiche e utilizzare applicazioni di diverso tipo sul campo. Inoltre, la combinazione di Everyware Software Framework (ESF) con IBM Edge Application Manager permette l’accesso ai dati IoT tramite i dispositivi di Eurotech, così data scientist e i team di sviluppo possono creare, implementare e gestire applicazioni basate su intelligenza artificiale in maniera innovativa”.

I sistemi rugged e ad alte prestazioni di Eurotech sono piattaforme fanless progettate per applicazioni in ambienti difficili in diversi mercati verticali, tra cui trasporti, veicoli a guida autonoma, manifatturiero, robotica collaborativa, sicurezza e sorveglianza. Edge computer, gateway IoT o computer basati sulle tecnologie HPC (High Performance Computing) di Eurotech garantiscono prestazioni affidabili e sono raffreddati tramite dissipazione o attraverso un innovativo sistema di raffreddamento ad acqua calda, e forniscono un ampio range di opzioni CPU, di acceleratori hardware (GPU e intelligenza artificiale), di interfacce di comunicazione, di tecnologie GPS e di storage per rispondere ai requisiti di diverse applicazioni.

Le soluzioni di edge computing, in particolare i gateway IoT, vengono combinate con l’IoT Edge Framework ESF (Everyware Software Framework), che può essere utilizzato sia su sistemi embedded Linux che su potenti edge server, dove ESF funziona come gateway virtuale all’interno di un container. ESF fornisce supporto nativo per diversi protocolli di campo in diversi marcati verticali, per semplificare lo sviluppo di applicazioni e la gestione di dati sui dispositivi. Gli sviluppatori possono beneficiare delle funzionalità di questo edge framework utilizzando API, implementando applicazioni tramite container o utilizzando la funzionalità ESF Wires per comporre e gestire workflow di dati sui dispositivi.

“Siamo lieti di rafforzare ulteriormente la nostra collaborazione con IBM, entrando a far parte di un ecosistema per abilitare soluzioni vitali per le imprese come la possibilità di effettuare analitiche sul campo, nel mondo dell’Operational Technology (OT)” commenta Robert Andres, Chief Strategy Officer di Eurotech. “L’integrazione di IBM Cloud Pak for Data per costruire ed effettuare sul campo il training di modelli per le analitiche, che vengono poi implementati sugli edge computer e High Performance Edge Computer (HPEC) di Eurotech grazie e IBM Edge Application Manager, abbassa in modo significativo le barriere d’ingresso per clienti che intendono utilizzare applicativi IT e analitiche direttamente sul campo e in ambienti difficili”. La visione di Eurotech prevede di unire OT e IT all’interno di un ecosistema basato su software e standard aperti. Entrambe le aziende credono e contribuiscono attivamente nello sviluppo di software basati su tecnologie open source.

Le soluzioni di edge computing di Eurotech consentono di raccogliere e analizzare i dati in tempo reale, che vengono convertiti in informazioni di business importanti per l’operatività di ogni giorno. Questi sistemi sono rugged e, se richiesto, forniscono elevate capacità di calcolo per effettuare analitiche in ambienti di lavoro difficili, rispondendo alle esigenze di diversi mercati verticali, dall’industriale (manifatturiero, energia e utility) a quello delle applicazioni di bordo (trasporti pubblici, costruzioni, agricoltura, ferroviario). Questo permette di ottimizzare e semplificare le operazioni, grazie alle azioni suggerite dalle analitiche e alle decisioni prese in autonomia dall’intelligenza artificiale sul campo, senza bisogno dell’intervento umano. Ciò permette di migliorare i risultati di business riducendo la latenza dell’informazione, garantendo la sicurezza dei dati e l’affidabilità e la continuità delle prestazioni.



Contenuti correlati

  • Le parole chiave per il 2023: Metaverso Industriale, AR/MR, AI e lavoro ibrido sono i trending topic secondo TeamViewer

    Prediction #1: Metaverso Industriale La digitalizzazione del lavoro è stato un tema centrale negli ultimi decenni, ma la digitalizzazione dei processi dei lavoratori cosiddetti frontline (o in prima linea), che si stima costituiscano circa l’80% della forza...

  • La birra si affida all’IIoT

    Grazie alle soluzioni di PTC e alle funzionalità cloud offerte da Microsoft Azure, Carlsberg è stata in grado di sviluppare, scalare e distribuire una serie di applicazioni IIoT lungo tutti i suoi 28 stabilimenti dislocati nel mondo....

  • Piattaforme IIoT, orientarsi tra soluzioni proprietarie e open source

    Le infrastrutture e le piattaforme di gestione per la IoT industriale costituiscono una fondamentale leva d’innovazione per realizzare la quarta rivoluzione industriale. Non sempre, però, è semplice individuare la soluzione giusta. Di seguito qualche indicazione utile nella...

  • La AI per i più vulnerabili

    Ci voleva proprio, in un mercato che corre alla velocità della luce, qualcuno che si fermasse a pensare a chi va meno veloce, a chi per età o per fragilità resta indietro e può avere bisogno di...

  • Gli alleati dell’Industria 4.0

    Industria 4.0 si alimenta di dati che, analizzati, permettono di ottimizzare i processi e migliorare i profitti. Da qui la centralità dei sensori IIoT, del loro monitoraggio e di uno scambio dati sicuro tramite standard come OPC...

  • I consumi di potenza in progetti IoT/IIoT

    Qual è il fabbisogno energetico di un tipico dispositivo connesso in modalità wireless? Come si misurano i consumi? Come prevedere, in maniera accurata, quale sarà la durata della batteria? Leggi l’articolo

  • L’indissolubile unione tra reale e virtuale

    La tecnologia del digital twin, integrata ad altre soluzioni come l’IIoT, può portare grandi benefici a livello sia di produzione, grazie alla possibilità di eseguire simulazioni illimitate di macchinari e sistemi, sia di prodotto, aiutando a comprendere...

  • Lorawan nell’industria

    Lo standard Lorawan è una specifica Lpwan (Low Power Wide Area Network) derivata dalla tecnologia LoRa e standardizzata a cura della LoRa Alliance. Recentemente emersa nel settore dei sistemi di comunicazione nel contesto dell’Internet of Things (IoT),...

  • Frost & Sullivan assegna il Global Product Leadership Award 2022 a Stratus

    Frost & Sullivan, nota azienda di consulenza americana, sulla base dei risultati emersi da una sua recente analisi sul settore delle soluzioni di Edge Computing per l’Industrial Internet of Things (IIoT) ha riconosciuto a Stratus, azienda di...

  • Vodafone collabora con IBM nello sviluppo della tecnologia Quantum Computing

    Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione con IBM sul Quantum Computing, in particolare per la sicurezza informatica quantistica e per lo sviluppo di potenziali casi d’uso quantistici nelle telecomunicazioni. Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione...

Scopri le novità scelte per te x