Ethernet/IP integra il layer fisico Ethernet-APL per l’automazione di processo

Dalla rivista:
Fieldbus & Networks

 
Pubblicato il 24 novembre 2021

ODVA, l’organizzazione che promuove e sviluppa gli standard internazionali basati su CIP (Common Industrial Protocol), fra cui EtherNet/IP e DeviceNet, ha annunciato ieri in conferenza stampa che la specifica Ethernet/IP verrà ulteriormente sviluppata per consentire alle reti Ethernet/IP di supportare il layer fisico Ethernet-APL per l’automazione di processo. In questo modo, i fornitori in possesso della licenza per l’impiego della tecnologia Ethernet/IP possono immediatamente iniziare a sviluppare componenti Ethernet/IP con Ethernet-APL, compresi controllori, switch di potenza e di campo e strumentazione.

Ethernet-APL è la nuova estensione intrinsecamente sicura, a due fili, di 10Base-T1L (secondo IEEE 802.3cg-2019) Single Pair Ethernet, conforme ai requisiti dell’industria di processo. Fra i vantaggi dati da Ethernet-APL figurano: velocità di comunicazione che può arrivare a 10 Mbps, protezione per aree critiche, possibilità di alimentazione della strumentazione di campo e lunghezza dei cavi che può arrivare fino a 1.000 m (secondo IEC 61158-2). I dispositivi Ethernet-APL sono conformi a IEC TS 60079-47 (2-Wire Intrinsically Safe Ethernet), in modo da garantire protezione ignifuga ‘intrinsecamente sicura’. Il layer fisico Ethernet-APL soddisfa la sfida di disporre di una rete Ethernet veloce con elevata larghezza di banda a livello di campo per gli impianti di processo, da impiegare anche in aree critiche, a rischio di esplosione, ed estese geograficamente.

“L’annuncio odierno è il risultato di molti anni di lavoro e collaborazione per offrire Ethernet-APL al mondo dell’industria. ODVA è felice di continuare ad ampliare le capacità di Ethernet/IP per l’automazione di processo con l’inclusione di Ethernet-APL nella sua specifica Ethernet/IP” ha affermato Al Beydoun, presidente e direttore esecutivo di ODVA. “Con il contributo di Ethernet-APL, Ethernet/IP sarà in grado di espandere il suo sistema di controllo e commissioning preciso ed efficiente basato su Ethernet al campo della strumentazione. L’uso completo di Ethernet/IP nelle installazioni di processo consentirà una connessione simultanea e senza soluzione di continuità dai dispositivi di campo ai controllori, fino ad applicazioni di Industrial IoT, così come all’edge e al cloud per l’analisi prognostica”.

L’aggiunta del supporto del layer fisico Ethernet-APL è un altro passo chiave nel processo di adattamento che Ethernet/IP sta intraprendendo per soddisfare le necessità delle industrie di processo. Ulteriori migliorie già apportate a Ethernet/IP, di cui beneficiano le applicazioni di processo, sono costituite dall’integrazione di Namur NE 107 per la diagnostica, di Hart, di IO-Link e dal supporto della prossima generazione di ‘device description file’ digitali, inclusi FDT e FDI, L’inclusione del layer fisico Ethernet-APL permetterà agli utenti finali di beneficiare di tutti i vantaggi possibili offerti da Ethernet/IP negli impianti di processo, compresi hardware di controllo industriale commerciale, piattaforma object-oriented e compatibilità con protocolli Internet standard quali TCP/IP, HTTP, FTP, SNMP e DHCP.
Con il supporto alla sicurezza funzionale di CIP Safety, la difesa a livello di dispositivo di CIP Security, la sincronizzazione temporale di CIP Sync e la ridondanza fault tolerant dei protocolli PRP (Parallel Redundancy Protocol) e DLR (Device Level Ring), le installazione di automazione di processo con Ethernet/IP possono avvantaggiarsi di funzionalità quali il monitoraggio dello status di reti e dispositivi, la sicurezza integrata e la configurazione da remoto dei dispositivi.

I primi controllori, switch di potenza e di campo e strumentazione con Ethernet-APL che supporta Ethernet/IP si pensa saranno disponibili sul mercato nel 2022, una volta completato il processo di certificazione di conformità.

È possibile scaricare l’ultima versione della specifica Ethernet/IP che include EtherNet/IP for Ethernet-APL sul sito di ODVA.

Ilaria De Poli @depoli_ilaria



Contenuti correlati

  • Turck Banner lancia nuove funzioni IIoT per il sistema I/O Ethernet excom

    Turck Banner Italia ha rilasciato l’aggiornamento firmware FW 1.6.0 per i propri gateway Ethernet GEN-3G e GEN-N per il sistema excom I/O. Il nuovo rilascio migliora le complessive capacità IIoT e semplifica la manutenzione del sistema e la...

  • Connettiamoci!

    Sono seduto all’aeroporto di San Diego. È l’inizio di marzo e sto seguendo la mia seconda conferenza post-pandemia in presenza… Leggi l’articolo

  • OPC UA, TSN, 5G: i protocolli dell’industria di domani

    La spinta verso l’interoperabilità e la connettività estesa tra macchine ha portato al rafforzamento di nuovi standard di comunicazione. Tecnologie convergenti come OPC UA e TSN, unite alla diffusione iniziale delle reti 5G, determinano una nuova frontiera...

  • Soluzione innovativa per aree pericolose

    Le tecnologie dell’automazione si sono dimostrate fondamentali per creare un ambiente sicuro per lo stoccaggio di prodotti chimici. Automate-X si è affidata alla tecnologia di Beckhoff per realizzare un parco serbatoi all’avanguardia in Nuova Zelanda. Leggi l’articolo

  • APL: l’Ethernet avanzato per il processo

    L’impiego di APL come livello fisico per Ethernet garantisce la copertura di maggiori distanze via cavo e una protezione contro le esplosioni secondo il modello a sicurezza intrinseca come richiesto nel campo dell’automazione di processo Leggi l’articolo

  • Soluzione Ethernet a lungo raggio da Analog Devices per la digitalizzazione delle reti

    Le apparecchiature di automazione digitali e connesse consentono una gestione totale degli edifici a partire da riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria fino al comfort occupazionale. Il nuovo ADIN2111 di Analog Devices aggiunge la connettività Ethernet a lungo raggio...

  • Passaggio cavi IP65 angolato 90 gradi da icotek

    Con KEL-FG-ER, la collaudata serie di prodotti KEL-FG di icotek è stata ampliata per raggiungere la classe di protezione IP65. La custodia flangiata apribile consente il passaggio di cavi con e senza connettori con un angolo di...

  • L’AI per il controllo di qualità sulla linea

    Il caso EPF: la visione artificiale per identificare in modo autonomo la classe di appartenenza di componenti automotive Leggi l’articolo

  • Emerson migliora la visibilità dei dispositivi e dei processi con la registrazione di FieldComm Group

    Emerson ha annunciato che il suo software di gestione dei dispositivi è il primo software host a essere completamente registrato da FieldComm Group per supportare lo standard Field Device Integration (FDI). Questo è un ulteriore passo avanti negli...

  • Interconnessione a prova di errore

    Gli impianti fotovoltaici sono chiamati a dare il loro contributo per garantire la stabilità della rete e la sicurezza dell’approvvigionamento. Un’interconnessione basata su Ethernet assicura una trasmissione a prova di errore di dati diagnostici e comandi Leggi...

Scopri le novità scelte per te x