Digital pipeline: il percorso per diventare una Smart Factory

Pubblicato il 18 novembre 2022

L’ecosistema digitale di fabbrica rappresenta quella che si può definire la quarta rivoluzione industriale. In questo senso i sistemi IIoT e IoS (Internet of Services) la fanno da padrone e la fabbrica diventa ‘intelligente’, con processi e produzione integrati grazie alla tecnologia 4.0 che ottimizza al meglio il lavoro dell’impresa e tutta la catena del valore.

L’impresa smart oggi ha a disposizione strumenti basati su sensori che inviano dati e informazioni da raccogliere archiviare ed elaborare in real time, basati sulle attuali condizioni della macchina (condition monitoring), e non più un semplice monitoraggio da remoto, il suo ‘stato di salute’, i dati di produzione, per evitare costosi fermo-macchina o ritardi e poter agire immediatamente, da remoto o on-site. Infine, l’ecosistema digitale consente alla smart factory di poter esprimere al meglio il suo potenziale di produzione e di gestione, fornendo all’azienda un valore aggiunto in termini di competitività, prendendo migliori decisioni sul business, grazie alle informazioni precise che i dati reali delle macchine rivelano.

Softeam negli anni ha acquisito le competenze tecniche necessarie per accompagnare le imprese nel proprio personale percorso di digitalizzazione, partendo dal campo – con la raccolta e l’analisi dei dati delle macchine – oppure da un livello più alto, utilizzando gli stessi dati negli applicativi aziendali, CRM, ERP o MES.

Nello specifico, per la smart factory è importante:
Gestire i dati forniti dalle macchine
Prendere decisioni di business grazie all’uso di ERP “intelligenti”
Abbattere i silos della comunicazione aziendale.
Gestire i dati forniti dalle macchine

Gestire i dati provenienti dalle macchine è il primo processo fondamentale per ottenere diversi vantaggi, primo tra tutti un vantaggio competitivo. L’azienda deve attivare, quindi, tutti gli strumenti necessari – come lapiattaforma Orquestra IIoT Data Manager – affinché i dati siano reali, completi, di senso e inseriti nel contesto, dal funzionamento delle macchine ai dati sulle materie prime, dai dati sulle scorte di magazzino ai dati di qualità del prodotto finale. Grazie ai sensori e sistemi IIoT installati a bordo macchina, infatti, è possibile conoscere i dati di produzione e di funzionamento in tempo reale, analizzarli, storicizzarli e utilizzarli per prendere decisioni di business migliori, anche grazie a una manutenzione ottimizzata,preventiva rispetto a un fermo-macchina o un possibile guasto imprevisto.

I principali benefici di utilizzare la piattaforma di Softeam

– Possibilità di personalizzare la lettura dei processi, rendendo più immediata la fruizione delle informazioni e la gestione delle linee di produzione
– OEE di produzione in real time: calcolo degli indici di performance degli impianti produttivi e accuratezza dei dati raccolti
– Automazione della raccolta dati, dell’interfacciamento con i processi e dell’avanzamento di produzione
– Segnalazione in tempo reale degli eventi e delle situazioni critiche per intraprendere le azioni correttive in modo tempestivo
– Tracciabilità di processo e misurazione dei consumi.

Prendere decisioni di business grazie all’uso di ERP “intelligenti”

Sempre più spesso al management sarà richiesto di aggiornare continuamente il business e, quindi, di prendere decisioni efficaci in tempo reale. Le decisioni dipendono da un fattore chiave: saper leggere e interpretare i dati, semplificando la gestione delle spese, della supply chain, dell’approvvigionamento e di tutte le esigenze ritagliate su misura per l’azienda e le sue divisioni.

Cosa serve per trarre vantaggio in un contesto di business così evoluto? L’utilizzo di piattaforme software ERP flessibili, modulari, in grado di gestire tutti i processi aziendali in modo rapido ed efficace: dall’approvvigionamento, alla pianificazione fino a produzione, magazzino e gestione finanziaria.

L’ERP intelligente – come Helios ERP & MES – può, quindi, guidare l’azienda nella produzione di un prodotto migliore, a partire dall’importanza di una gestione efficiente delle materie prime e del magazzino, dal monitoraggio della produzione per prevenire sprechi e massimizzare gli utili al monitoraggio della qualità dei prodotti, della filiera e all’efficientamento dei processi produttivi.

In particolare, Helios è il nostro software che racchiude in un unico strumento modulare tutte le funzionalità di ERP e MES e favorisce la collaborazione strategica e l’efficienza operativa aziendale.

Ecco le maggiori funzionalità.

– Integrabile con sistemi di terze parti
– Elevato grado di flessibilità e sicurezza nell’accessibilità delle informazioni aziendali
– Altamente personalizzabile e modulabile a seconda della struttura aziendale.

Abbattere i silos della comunicazione aziendale

La collaborazione tra i dipartimenti aziendali diventa fondamentale per creare una knowledge condivisa di valore. Con software avanzati CRM – come Lyra CRM, Offer & Service Management – è possibile centralizzare l’accesso delle informazioni, segmentare e strutturare i dati: questo rappresenta un vantaggio per la sicurezza dei dati condivisi, per formare le competenze delle risorse, per essere più veloci sia nel prendere decisioni di business sia per offrire ai clienti un servizio migliore, più accurato e tempestivo.

Spesso i dipartimenti aziendali lavorano in silos, senza la possibilità di avere una visione d’insieme o di correlare le informazioni provenienti da diverse fonti in maniera proficua: è necessario che il management acquisisca una visione olistica e integrata dei dati per prendere decisioni di business in breve tempo, riducendo al minimo il rischio di errori e di inefficienze, favorendo la comunicazione e la collaborazione aziendale e di tutta la filiera. Lyra è il sistema che aumenta la produttività delle figure commerciali, marketing e del post-venditagrazie ad un’unica interfaccia totalmente personalizzabile, una gestione puntuale e centralizzata di tutti i dati e le informazioni connesse alle relazioni con prospect e clienti, disponibile sia in versione mobile, client server e offline.

 

Luca Gattinoni, Head of Industrial Automation Software di Softeam



Contenuti correlati

  • Alla fiera A&T di Torino Softeam presenta la sua ‘ricetta’ per la manutenzione predittiva

    Anticipare i guasti e i fermi macchina, individuare il livello ottimale nell’utilizzo degli asset e prevenire ogni imprevisto. Sono questi gli obiettivi che dovrebbero avere tutte le aziende manifatturiere per non compromettere il proprio business. Per arrivarci,...

  • La Doria sceglie la tecnologia di KFI per costruire la smart factory del futuro

    KFI, leader nell’implementazione di soluzioni e tecnologie per l’Industria 5.0, è stata scelta da La Doria, società leader nel settore conserviero, come partner strategico per potenziare la tracciabilità dei propri prodotti e migliorare l’integrazione dei sistemi a supporto dei processi...

  • L’edge computing per la produzione farmaceutica

    Parte del gruppo Italfarmaco, primaria realtà farmaceutica che dispone di numerosi impianti in Italia e nel mondo, Chemi SpA è specializzata nella produzione e commercializzazione di principi attivi farmaceutici e di prodotti farmaceutici etici, che produce anche conto terzi....

  • Dalla personalizzazione di massa al lotto singolo

    A partire dalla rivoluzione industriale in poi, le tecniche e le modalità produttive hanno avuto un’evoluzione straordinaria. Sono stati sperimentati sul campo approcci, strumenti e metodi caratterizzati da grandissima varietà. Oggi personalizzazione di massa e produzione in...

  • Softeam presenta SofIA ad A&T Nordest

    Softeam – la software house che dal 1984 progetta e sviluppa soluzioni software proprietarie dedicate alla fabbrica digitale – porterà ad A&T Nordest, uno dei più importanti eventi espositivi sulle filiere industriali con focus su automazione, innovazione, tecnologie...

  • Dal campo al cloud, sul ‘filo’ di IO-Link

    È andata in scena il 5 ottobre scorso, nella cornice dell’Hotel Cosmo a Cinisello Balsamo, alle porte di Milano, l’IO-Day 2023 ‘dal campo al clous’: una giornata dedicata ad IO-Link, tecnologia diventata ormai lo standard di fatto...

  • Un passaporto per le macchine

    Vediamo come è possibile rispondere alla nuova normativa macchine 2023 attraverso il passaporto digitale di macchine e prodotti, tracciandone l’identikit Leggi l’articolo

  • La tecnologia TSN per una smart factory connessa

    Il protocollo TSN è la tecnologia più significativa per affrontare il futuro dell’automazione, poiché offre una serie di vantaggi quali il determinismo e una completa convergenza delle reti. Mitsubishi Electric ha integrato il TSN in modo trasversale...

  • A Mirafiori sbarcano i veicoli a guida autonoma

    Nello stabilimento di Mirafiori per la nuova linea di produzione Fiat 500 elettrica, FCA ha scelto ProFleet, i veicoli a guida autonoma (AGV) di CPM, equipaggiati con le soluzioni di automazione di Sew-Eurodrive Leggi l’articolo

  • Sicurezza ed efficienza

    L’industria automobilistica è tra i settori maggiormente coinvolti dai processi di digitalizzazione. L’automazione delle linee, la produzione basata sui dati, la servitizzazione dei prodotti hanno ridefinito il panorama automotive, coinvolgendo tutti gli attori della catena del valore...

Scopri le novità scelte per te x