I dati dell’Annual Cybersecurity Report 2020 di Trend Micro

Trend Micro presenta il report annuale delle minacce per il 2020: l’Italia è quinta al mondo per attacchi macro malware (prima in Europa), settima per attacchi malware e undicesima per attacchi ransomware

Pubblicato il 25 marzo 2021

In tutto il mondo Trend Micro ha bloccato nel 2020 un totale di 62,6 miliardi di minacce e ha rilevato 119.000 minacce al minuto, facendo registrare un +20% rispetto al 2019. Le cause di questo incremento degli attacchi alla security di aziende e privati sono da ricercarsi nel lavoro da remoto: gli attacchi alle reti domestiche sono infatti cresciuti del 210% raggiungendo i 2,9 miliardi.

Questi dati emergono da “A Constant State of Flux: Trend Micro 2020 Annual Cybersecurity Report”, il report di Trend Micro Research sulle minacce informatiche che hanno colpito nel corso dell’anno passato.

Italia: i numeri dei rischi alla security 2020
• Macro Malware. L’Italia è il Paese più colpito in Europa, quinto al mondo, con 12.953 attacchi ricevuti
• Malware. Il numero totale di malware intercettati in Italia nel 2020 è di 22.640.386. Cinque milioni in più rispetto al 2019. L’Italia occupa la posizione numero sette a livello mondiale
• Ransomware. Nel 2020 l’Italia, preceduta dalla Germania, è il secondo Paese più colpito in Europa, con il 12,2% dei ransomware di tutto il continente. Nel mondo, l’Italia è l’undicesimo Paese maggiormente attaccato da questa minaccia. Ai primi tre posti Turchia, Cina e India
• App maligne. Il numero di app maligne scaricate nel 2020 è di 170.418. L’Italia è undicesima al mondo
• Le minacce arrivate via mail. Sono state 312.232.742
• Visite a siti maligni. Le visite ai siti maligni sono state 11.548.546. I siti maligni ospitati in Italia e bloccati sono stati 2.883.335
• Online Banking. I malware di online banking intercettati sono stati 4.468.

Per essere aggiornato sugli attuali scenari di attacco e per costruire piani di sicurezza adatti alle specifiche esigenze, leggi il report 2020 “A Constant State of Flux”.



Contenuti correlati

  • I rischi della convergenza

    La convergenza IT-OT ha aumentato i rischi di attacchi cyber al mondo produttivo, con la necessità da parte delle aziende di dotarsi di difese efficaci: le self-defending network sono reti in grado di proteggersi da sole Leggi...

  • Gowan Italia sceglie Seneca per il monitoraggio degli eventi sismici

    Un sistema di monitoraggio sismico fornisce dati oggettivi sugli effetti di un terremoto su beni e infrastrutture rendendo possibile la tutela di vite umane, la gestione in tempo reale di sistemi di prevenzione e allarme, la rapida...

  • Trend Micro: il metaverso potrebbe dare un nuovo impulso al cybercrime

    Il metaverso potrebbe dare un nuovo impulso al cybercrime. L’allarme è di Trend Micro, leader globale di cybersecurity, che ha pubblicato un nuovo studio, dal titolo “Metaverse or MetaWorse? Cyber Security Threats Against the Internet of Experiences”....

  • Cybersecurity: Bitdefender proteggerà la Scuderia Ferrari

    Bitdefender ha siglato un accordo di collaborazione pluriennale con Ferrari per diventare partner globale per la cybersecurity della nota Scuderia. “Siamo lieti di intraprendere questa nuova partnership con Bitdefender, con cui condividiamo valori come il massimo livello...

  • Cinque miti da sfatare sulla sicurezza dei container

    L’open source è alla base della maggior parte delle tecnologie innovative, come l’intelligenza artificiale e machine learning, l’edge computing, il serverless computing e, non ultima, la containerizzazione. Come in ogni settore dell’IT, la questione della sicurezza non...

  • TrendMicro ransomware Italia
    Italia bersaglio del ransomware: colpito il 58% delle organizzazioni

    Il 58% delle organizzazioni italiane è stato colpito da un attacco ransomware negli ultimi tre anni e il 57% del campione ha visto almeno un’altra azienda all’interno della propria supply chain cadere vittima dei cybercriminali. Il dato...

  • Come colmare il gap tra sicurezza e innovazione

    Il concetto di sicurezza è tradizionalmente visto come un ostacolo all’innovazione. I team DevOps vogliono essere liberi di esplorare la propria creatività e abbracciare tecnologie cloud-native, come Docker, Kubernetes, PaaS e le architetture serverless, ma la sicurezza...

  • Scuola e digitalizzazione: il primo Privacy Debate Championship

    Mostrare immagini molto personali o intime di sé è un diritto che va regolamentato e protetto? Non pagare un servizio online ma cedere i propri dati è uno scambio accettabile? Un’AI può essere meglio di una persona...

  • Security Summit 2022: appuntamento a Verona il 4 ottobre

    Attualità dei rischi cyber e nuovi scenari globali e le implicazioni nel Triveneto: questo il tema che raduna manager, professionisti ed imprenditori per il prossimo appuntamento di Security Summit il 4 ottobre presso l’hotel Crowne Plaza Verona...

  • Trend Micro: l’80% delle aziende italiane si sente esposto ad attacchi ransomware, phishing e in ambito IoT

    Il 31% delle aziende italiane afferma che la valutazione del rischio è la principale attività nella gestione della superficie di attacco ma il 54% ritiene che i propri metodi di valutazione del rischio non siano abbastanza sofisticati....

Scopri le novità scelte per te x